62.061.368
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRODI: ''LA UE SI STA DISGREGANDO''. VAROUFAKIS: ''ALTRA AUSTERITA' PER LA GRECIA? BASTA, C'E' DA 5 ANNI E HA FALLITO''

martedì 26 maggio 2015

"Sono davvero troppi in Europa i segnali di disgregazione; non da ultimo il referendum britannico, lo spettro dell' uscita di Londra. E se si leva un vento di disgregazione, non lo ferma nessuno". Romano Prodi esprime al Corriere della Sera le sue preoccupazioni. "E' un lunedi' nero per l' Europa", dice: "Mi riferisco alla Grecia, e non solo. In Spagna crollano i partiti. Francia e Inghilterra si sono chiamate fuori dall' accordo sugli immigrati. Ma la notizia peggiore e' il voto polacco", dove ha vinto "una linea portatrice di tensioni, perche' fortemente antieuropea. Antitedesca. E antirussa". A proposito di Russia e del suo giudizio definito troppo morbido verso Putin, Prodi rileva che "puoi essere duro se ti conviene, o morbido se ti conviene; non puoi fare il duro se te ne vengono solo danni. Isolare la Russia e' un danno".

"I greci - aggiunge - hanno mostrato una sbruffoneria che ha mal disposto i negoziatori", e il ministro tedesco "Schaeuble non lo puoi prendere in giro. Purtroppo lui puo' prendere in giro te, perche' e' forte. Ma sentire i soliti pregiudizi sulla pigrizia mediterranea e' un altro segno di disgregazione".

Renzi come si sta muovendo? "Di richiami alla solidarieta' europea ne ha fatti, ma - risponde l' ex premier - non si vede una politica alternativa a quella di Berlino. Eravamo un' Unione di minoranze; ora siamo un' Europa a una dimensione, quella tedesca. Ho sperato a lungo che Francia, Spagna e Italia trovassero una linea comune. Non ci sono riusciti".

Prodi quindi dà dello "sbruffone" a Varoufakis, seppure senza nominarlo. E l'interessato risponde così: "Il nostro governo e' piu' che desideroso di attuare un' agenda che includa tutte le riforme economiche che i think tanks economici europei considerano centrali. E siamo perfettamente in grado di garantire il sostegno dell' opinione pubblica greca per un programma economico efficace" dice in un intervento pubblicato dal Sole 24 Ore in contemporanea all'intervista a Prodi del Corriere.

Varoufakis rileva che il problema dei negoziati in corso e' che "i creditori della Grecia insistono perche' il nostro governo applichi ancora altre misure di austerita' quest' anno e oltre: un approccio che impedirebbe la ripresa, soffocherebbe la crescita, aggraverebbe il ciclo debito-deflazione e finirebbe per erodere la disponibilita' e la capacita' dei greci di realizzare il programma di riforme di cui il nostro Paese ha cosi' disperatamente bisogno".

"Il nostro governo - insiste il ministro - non puo' accettare, e non accettera', una cura che, nell'arco di cinque lunghi anni, si e' gia' dimostrata peggiore della malattia". "L' idea che la Grecia non abbia realizzato un risanamento adeguato dei conti pubblici non e' solo falsa: e' palesemente assurda", aggiunge, sottolineando che "rispetto agli altri Paesi della periferia dell' euro, la Grecia ha subito una cura di austerita' per lo meno doppia. E questo spiega tutto".

Per Prodi, questo sarebbe il dire e il pensare di uno sbruffone. Probabilmente è l'unico modo che ha di ribattere, il responsabile primo del disastro dell'entrata dell'Italia nell'eurozona, a un'analisi coretta e incontestabile del ministro dell'Economia della Grecia.

Redazione Milano.

 


PRODI: ''LA UE SI STA DISGREGANDO''. VAROUFAKIS: ''ALTRA AUSTERITA' PER LA GRECIA? BASTA, C'E' DA 5 ANNI E HA FALLITO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PRODI   GRECIA   UE   GRAN BRETAGNA   REFERENDUM   BREXIT   VAROUFAKIS   CURA   MALATTIA   ITALIA   EUROZONA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PODEMOS TRIONFA ALLE ELEZIONI SPAGNOLE! CONQUISTATA BARCELLONA, ASSEDIATA MADRID E IN AUTUNNO LE POLITICHE: ADDIO RAJOY

PODEMOS TRIONFA ALLE ELEZIONI SPAGNOLE! CONQUISTATA BARCELLONA, ASSEDIATA MADRID E IN AUTUNNO LE
Continua

 
L'INTERVISTA / ZAIA RACCONTA LA BATTAGLIA PER LA VITTORIA, IL RAPPORTO CON SALVINI E IL SUO RUOLO D'AMMINISTRATORE

L'INTERVISTA / ZAIA RACCONTA LA BATTAGLIA PER LA VITTORIA, IL RAPPORTO CON SALVINI E IL SUO RUOLO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!