63.455.183
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DOPO L'AUSTRALIA, ANCHE LA THAILANDIA, L'INDONESIA E LA MALESIA RESPINGONO IN MARE I BARCONI STRACARICHI DI ''MIGRANTI''

lunedì 18 maggio 2015

LONDRA - Dopo l'Australia anche Malesia, Indonesia e Thailandia hanno deciso di usare la linea dura per fermare l'invasione di immigrati che arrivano coi barconi sulle loro coste.

E difatti pochi giorni fa la Malesia ha respinto fuori dalle acque nazionali un barcone con a bordo oltre 500 migranti birmani e bangladesi, dopo aver fornito loro carburante e provviste.

L'imbarcazione è stata trovata al largo della costa della provincia di Penang, appena 3 giorni dopo lo sbarco di un migliaio di profughi sulla vicina isola malese di Langkawi. La Malesia non può permettersi di avere immigrati che invadono le sue rive, ha detto il viceministro dell'Interno malese Wan Junaidi Jaafar  il quale ha spiegato che e' necessario inviare un messaggio giusto per far capire loro che non sono i benvenuti.

D'altra parte il suo paese negli anni scorsi ha accolto decine di migliaia di rifugiati ma adesso non puo' permettersi di accoglierne altri e questo spiega la linea dura adottata dal governo malese.

Ma la Malesia non e' la sola a usare il pugno di ferro.

Infatti altri barconi pieni di disperati sono rimasti al largo perche' la marina militare indonesiana li ha respinti e la Thailandia non ne vuole sapere di accoglierli nel suo territorio lasciando cosi' all'ONU questa patata bollente.

Ovviamente le Nazioni Unite stanno facendo pressione sui governi di questi paesi affinche' accolgano questi "rifugiati" ma nessuno vuole farsene carico perche' temono che una volta accolti ne arriveranno molti altri e la situazione non potrebbe che peggiorare.

Effettivamente e' difficile biasimare questi governi visto che stanno facendo solo cio' che e' utile per salvaguardare le loro nazioni e non e' un caso che tale notizia sia stata censurata perche' darebbe fastidio ai vari Boldrini e Alfano. E figuriamoci a Renzi.

Noi ovviamente non ci stiano e ci auguriamo che gli italiani, dopo aver letto questo articolo, scendano in piazza e chiedano di fermare questa politica folle.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


DOPO L'AUSTRALIA, ANCHE LA THAILANDIA, L'INDONESIA E LA MALESIA RESPINGONO IN MARE I BARCONI STRACARICHI DI ''MIGRANTI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A UN BYPASS SPINALE

TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A

martedì 25 settembre 2018
Tre persone, tutte paralizzate agli arti inferiori, sono tornate a camminare di nuovo, grazie a un impianto elettrico, fissato al midollo spinale e che permette di 'aggirare' la lesione facendo ai
Continua
 
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO SOCIALISTA FRANCESE PER PAURA DELLE DESTRE ROTTAMA IL PIANO-JUNCKER SULLE QUOTE IMMIGRATI (ADDIO UE)

IL GOVERNO SOCIALISTA FRANCESE PER PAURA DELLE DESTRE ROTTAMA IL PIANO-JUNCKER SULLE QUOTE
Continua

 
PER LA PRIMA VOLTA, GRANDI AZIENDE BRITANNICHE SI SCHIERANO APERTAMENTE PER L'USCITA DELLA GRAN BRETAGNA DALLA UE

PER LA PRIMA VOLTA, GRANDI AZIENDE BRITANNICHE SI SCHIERANO APERTAMENTE PER L'USCITA DELLA GRAN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!