56.200.494
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CAMERON HA TRIONFATO PERCHE' LA SUA POLITICA ECONOMICA (ANTI UE) E' VINCENTE ED HA CHIUSO LE FRONTIERE AI CLANDESTINI

venerdì 8 maggio 2015

LONDRA - Un trionfante e raggiante David Cameron, leader dei Tory britannici, si prepara a incontrare la Regina, riferiscono i quotidiani conservatori "The Times" e "The Telegraph", dopo le elezioni politiche di ieri, che hanno segnato un'umiliante sconfitta per il Labour, con il cancelliere ombra dello Scacchiere, Ed Balls, che ha perso il suo seggio e il leader, Ed Miliband, che potrebbe annunciare a breve le dimissioni.

Con lo spoglio completato in 631 collegi su 650, i Tory contano 315 seggi, i laboristi 228, il Partito nazionale scozzese (Snp) 58, i liberaldemocratici otto e il Partito per l'indipendenza del Regno Unito (Ukip) uno. Occorrono 323 seggi per la maggioranza e, stando alle ultime proiezioni della Bbc, il partito di Cameron potrebbe arrivare a 329, certamente arriverà a 325. Quindi i conservatori di Cameron potranno governare da soli, senza alleati come nel recente passato.

Secondo un editoriale non firmato del "Times", attribuibile alla direzione", i Tory sono nella posizione di prendere l'iniziativa per formare un nuovo governo, che è un modo elegante per dire che hanno stravinto.

Un primo verdetto e' possibile su questo voto: gli elettori hanno preferito la prudenza alla dissolutezza.

I conservatori dovranno trarre insegnamento dal passato e potranno apportare qualche correzione in materia di tagli alla spesa pubblica, ma e' necessaria una continuita' nella politica economica e loro la garantiranno.

Per James Kirkup, commentatore del "Telegraph", il secondo esecutivo di Cameron sara' dominato e definito da due questioni: il Regno Unito sopravvivera' nella forma attuale? E continuera' a far parte dell'Unione Europea?

Anche se un altro referendum sulla secessione della Scozia non era nel programma dell'Snp, e' entrato ormai nell'agenda politica, benchè i vertici del Partito scozzese lo neghino risolutamente. Che cosa vorrà fare quindi Cameron per soddisfare le richieste scozzesi e, al tempo stesso, rispondere al malcontento inglese?

Si possono fare ipotesi su una convenzione costituzionale e un assetto federale, ma il rischio di rottura del Regno Unito resta una possibilita'. Quanto all'Unione Europea, il referendum sull'appartenenza si terra' probabilmente nel 2017 anche se Cameron ha più volte detto in questa campagna elettorale vittoriosa che intende anticiparlo, e quindi dominera' il dibattito politico ed economico. Il risultato di tale referendum è quasi scontato: vincerà l'abbandono della Ue, una matrigna esosa, sprecona e spendacciona, oltre che costosissima da mantenere. 

E altro aspetto decisivo per la vittoria di Cameron è stato dato dalla sua netta ed intransigente posizione circa l'immigrazione sia dalla Ue sia extra Ue. 

Nella stanza, i cittadini britannici hanno deciso in larghissima maggioranza di premiare le politiche economiche, sociali, nazionali a difesa della patria, di David Cameron. Il campione dei Conservatori.

Redazione Milano.


CAMERON HA TRIONFATO PERCHE' LA SUA POLITICA ECONOMICA (ANTI UE) E' VINCENTE ED HA CHIUSO LE FRONTIERE AI CLANDESTINI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BULGARIA BLINDA LE FRONTIERE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA. PRIMO MINISTRO BORISOV: NON VOGLIAMO L'ISLAMIZZAZIONE

LA BULGARIA BLINDA LE FRONTIERE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA. PRIMO MINISTRO BORISOV: NON
Continua

 
PRESIDENZIALI IN POLONIA: VINCE IL PRIMO TURNO ANDRZEJ DUDA, NAZIONALISTA ANTI UE E ANTI EURO APPOGGIATO DALLA CHIESA

PRESIDENZIALI IN POLONIA: VINCE IL PRIMO TURNO ANDRZEJ DUDA, NAZIONALISTA ANTI UE E ANTI EURO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »