56.155.188
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE MONDE SVELA UN DOCUMENTO DELLA POLIZIA FRANCESE: ''TERRORISTI TRAVESTITI DA MIGRANTI IN ARRIVO A PARIGI DALL'ITALIA''

martedì 5 maggio 2015

PARIGI - Atto d'accusa formidabile contro il ministero dell'Interno italiano e contro il "buonismo dell'accoglienza indiscriminata" del governo Renzi da parte della polizia francese.

In un documento esplosivo ad uso interno della "Gendarmerie" di Francia pubblicato oggi dall'autorevole quotidiano Le Monde, sta scritto: "I terroristi potrebbero arrivare a Parigi da Venezia o Milano con il treno delle 9:30'' La la polizia francese individua quindi una seria minaccia terroristica proprio nei cosiddetti "migranti" cari alla sinistra italiana al governo.

Per le forze dell'ordine d'Oltralpe, gli sbarcati giunti in Italia in massima parte dalla Libia in mano a bande di terroristi affiliate all'isis sono infiltati da fondamentalisti islamici molto pericolosi e quindi vanno immediatamente bloccati all'arrivo alla stazione di Parigi.

L'obbiettivo del documento interno della polizia francese è evidente: giustificare i controlli a tappeto di identita' alla Gare de Lyon, la grande stazione che collega Parigi all'Europa meridionale. In provenienza da Venezia o Milano - si legge nella nota interna della prefettura parigina che ha in questo modo ha giustificato diversi controlli il 24 aprile scorso - il treno potrebbe trasportare "un numero importante di stranieri in situazione irregolare".

La polizia precisa che "60-90 migranti" prendono quel treno ogni giorno, prima di spiegare che il pericolo non sono tanto i superstiti del Mediterraneo quanto piuttosto le loro potenziali frequentazioni passate.

Per la prefettura, il problema e' soprattutto legato al loro soggiorno in Libia: "I membri dello Stato islamico si sono gia' trovati in contatto con accampamenti precari di migranti sistemati in prossimita' delle coste", scrive la polizia.

E ancora: la "promiscuita' puo' durare diverse settimane o diversi mesi tra questi migranti indeboliti fisicamente e psicologicamente e i fondamentalisti islamici". E questo "puo' chiaramente favorire il proselitismo e la radicalizzazione", scrivono ancora gli agenti della polizia parigina, secondo cui tre nazionalita' sarebbero particolarmente permeabili al reclutamento: maliani, egiziani e tunisini. 

Ora, alla luce di questa evidentissima minaccia alla sicurezza nazionale, la Polizia francese non usa mezze misure: ogni extracomunitario fermato sui treni provenienti dall'Italia che non abbia un regolare permesso di soggiorno, viene fermato, schedato e respinto quindi in territorio italiano.

Il fatto è, però, che in Italia nessun organo di informazione ha ritenuto "interessante" ripubblicare l'importantissimo documento interno della polizia francese che grazie a uno scoop eccezionale è stato reso pubblico da Le Monde.

E chissà perchè...

Max Parisi


LE MONDE SVELA UN DOCUMENTO DELLA POLIZIA FRANCESE: ''TERRORISTI TRAVESTITI DA MIGRANTI IN ARRIVO A PARIGI DALL'ITALIA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PARLAMENTO UE BOCCIA LA PROPOSTA CHE OBBLIGAVA GLI EURODEPUTATI A RENDERE CONTO PUBBLICAMENTE DEI RIMBORSI ''SPESE''

PARLAMENTO UE BOCCIA LA PROPOSTA CHE OBBLIGAVA GLI EURODEPUTATI A RENDERE CONTO PUBBLICAMENTE DEI
Continua

 
LA BULGARIA BLINDA LE FRONTIERE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA. PRIMO MINISTRO BORISOV: NON VOGLIAMO L'ISLAMIZZAZIONE

LA BULGARIA BLINDA LE FRONTIERE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA. PRIMO MINISTRO BORISOV: NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »