52.925.853
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / TAGLIO DELLE TASSE AL 30% COME MASSIMO E CI SARA' LA RIPRESA. ORA IL PAESE E' MORTO

venerdì 1 maggio 2015

Mentre il governo del premier non eletto annuncia fantomatici “tesoretti” da distribuire agli italiani, salvo poi tagliare le detrazioni fiscali per le cure sanitarie e prevede una mirabolante crescita del pil di ben lo 0,7%, con una ripresa dell’occupazione grazie allo “straordinario” jobs act, per l’ennesima volta la realtà si accanisce sull’ex sindaco di Firenze, rovesciandogli addosso dati ben diversi da quelli dichiarati via twitter o annunci stampa.

Alla vigilia della festa dei lavoratori, difatti, la disoccupazione è tornata a salire, toccando il 13% complessivo e addirittura il 43% per quella giovanile. A dirlo non è un “gufo” come sprezzantemente il premier non eletto bolla chi osa contraddire il suo mondo fatto di nuvolette rosa, ma il quotidiano amico Repubblica , per quanto cerchi di indorare la pillola dichiarando che è ancora troppo presto per vedere i “salvifici” effetti del jobs act. 

D’altra parte, con la fiducia in calo sia tra i consumatori che tra gli imprenditori, come testimoniato dall’Istat, è difficile pensare a mutamenti nello scenario occupazionale.

Diciamoci la verità: se gli italiani non hanno soldi a causa della pressione fiscale indegna per qualsiasi paese che voglia ritenersi civile, decidere di compiere acquisti diventa pura fantascienza, ma se la gente non consuma, le imprese non producono e, quindi, risulta praticamente impossibile che pianifichino nuove assunzioni.

Ah, già: secondo il pensiero dominante degli oligarchi ue, di cui il premier fiorentino è un fedele seguace, i consumi interni non servono, l’importante è esportare, come fa “krande cermania”. Qualcuno vada ad informare il prode fiorentino che i colossi automobilistici tedeschi hanno scoperto che la Cina, e non solo, ha voltato loro le spalle, facendogli crollare le vendite ed appioppiandogli pure qualche salata multa per violazione delle norme sulla concorrenza. D’altra parte i cinesi, che sono meno stupidi degli europei, pensano a dar lavoro ai loro cittadini stimolandone i consumi e producendosi i beni, anche di lusso, in casa. Non è un caso che sia a livello automobilistico che informatico, alcuni brand cinesi abbiano raggiunto livelli di notevole qualità.

Il tragico, per questo sgangherato paese che si chiama Italia, è che la produzione non riesce a crescere nemmeno in un momento di congiuntura estremamente favorevole come quello attuale, legato al basso costo del petrolio ed alla svalutazione dell’euro. Fattori che non saranno eterni e che avrebbero dovuto dare una spinta propulsiva alla produzione ed all’ottimismo che invece non c’è stata.

Come bene evidenziato da Paolo Cardenà nel suo blog vincitorievinti.com, se l’economia italiana non si risolleva neppure in questa fase di congiuntura economica mondiale, il suo destino è segnato: la rovina completa e lunghi decenni di alta disoccupazione, miseria e disperazione, il tutto per obbedire agli assurdi diktat degli eurocrati che in questi anni non hanno saputo far altro che distruggere il benessere creato nei settant’anni trascorsi dalla fine del secondo conflitto mondiale.

Se al posto di un governo come l’attuale, ci fosse un esecutivo degno di tal nome, si sarebbe già operato per decreto un taglio vigoroso delle tasse, con l’introduzione di una o al massimo due aliquote fiscali, con la più alta non superiore al 30% del reddito imponibile e facendo una educata e gentile pernacchia agli eurocrati di Bruxelles.

Certo, servirebbe una classe politica, non una simpatica compagine di più o meno giovani che confondono twitter con la realtà.

Buona festa del primo maggio, fin che non tasseranno anche quella.

Luca Campolongo

FONTI:

http://www.repubblica.it/economia/2015/04/30/news/la_disoccupazione_torna_a_salire_a_marzo_e_al_13_-113199287/

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/04/29/istat-torna-in-calo-fiducia-consumatori_f7a12e2f-392b-4bc3-a5b6-5a0b938f4b04.html

http://www.motori24.ilsole24ore.com/Industria-Protagonisti/2015/04/multa-mercedes.php

http://www.vincitorievinti.com/2015/04/grafico-del-giorno-confronto-aumento.html

http://www.vincitorievinti.com/2015/04/13-maggio-2015-una-data-importantissima.html

 


L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / TAGLIO DELLE TASSE AL 30% COME MASSIMO E CI SARA' LA RIPRESA. ORA IL PAESE E' MORTO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FALLISCE L'ULTIMO TENTATIVO DI DIALOGO DI TSIPRAS CON LA MERKEL, ORMAI LA BANCAROTTA DELLA GRECIA E' VICINISSIMA

FALLISCE L'ULTIMO TENTATIVO DI DIALOGO DI TSIPRAS CON LA MERKEL, ORMAI LA BANCAROTTA DELLA GRECIA
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LE PREVISIONI DELL'UNIONE EUROPEA PER L'ITALIA DAL 2012 AD OGGI SONO TUTTE FALSE (TRUFFA)

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LE PREVISIONI DELL'UNIONE EUROPEA PER L'ITALIA DAL 2012 AD OGGI SONO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »