71.216.145
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL TAGLIO-RAPINA DELLE PENSIONI FATTO DAL DUO MONTI-FORNERO HA RUBATO 5 MILIARDI AI PENSIONATI. ORA VANNO RESI. TUTTI!

venerdì 1 maggio 2015

E' il secondo fulmine a ciel sereno in pochi mesi e stavolta crea per i conti pubblici italiani una vera e propria voragine. Dopo il caso - non ancora risolto - dei falsi dirigenti fiscali, che non pochi problemi ha creato e sta creando al lavoro quotidiano dell'Agenzia delle Entrate, la sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato perchè contrario alla Costituzione il blocco delle pensioni stabilito dal binomio Monti-Fornero ha colto alla sprovvista Ragioneria generale dello Stato e tutto il ministero dell'Economia.

Di calcoli ufficiali non ne sono stati ancora fatti, al di la' di quelli di qualche tempo fa dell'Avvocatura generale, ma nei corridoi di Via XX Settembre non si nasconde una seria preoccupazione per il bilancio pubblico.

Che si tratti o meno effettivamente di 5 miliardi di buco, la Consulta ha infatti scompaginato di nuovo le carte, rendendo concreto il rischio di mandare in soffitta ogni buon proposito sulla destinazione del tesoretto renziano da 1,6 miliardi.

Ma certo, va registrata la voce di Palazzo Chigi che assicura che, anche se difficile, si trovera' una soluzione.  "Se si dichiara illegittima la mancata corresponsione dell'adeguamento, quei pensionati ora hanno diritto ad averlo. La conseguenza e' che l'adeguamento va corrisposto", tira le somme il viceministro dell'Economia Enrico Morando.

Ma - non c'e' bisogno di aggiungerlo - le vere, rilevanti conseguenze saranno per i conti dello Stato. A pesare non sarebbero solo i rimborsi per gli anni in cui il blocco e' stato dichiarato illegittimo (2012 e 2013), ma anche quelli per i mancati esborsi degli anni successivi, in una sorta di effetto trascinamento. Come aggravante della sua sentenza, la Consulta ricorda infatti che, per le modalita' con cui opera il meccanismo della perequazione, ogni eventuale perdita del potere di acquisto del trattamento, anche se limitata a periodi brevi, "e', per sua natura, definitiva. Le successive rivalutazioni sono, infatti, calcolate non sul valore reale originario, bensi' sull'ultimo importo nominale, che dal mancato adeguamento e' gia' stato intaccato".

In via ufficiale il Ministero dell'Economia si limita a sottolineare che "il tema e' all'attenzione" e che "si valuteranno le motivazioni della sentenza e l'impatto sulla finanza pubblica". Ma trovare liquidita' fresca sara' un nuovo, estremo, rompicapo per tutto il governo, gia' alle prese con la spending review ed intenzionato in tutti i modi a non accrescere la pressione fiscale.

Un escamotage lo suggerisce il presidente della Commissione Bilancio, Francesco Boccia, secondo cui le somme arretrate potrebbero incidere sulla riclassificazione delle poste di bilancio degli esercizi 2012 e 2013. Inevitabile pero' per quest'anno una valutazione sul saldo netto da finanziare e sul fabbisogno dello Stato. Con contraccolpi sicuri sul debito pubblico, che poi e' il vero problema dell'Italia.

Tutt'altro che secondario resta peraltro il problema piu' generale di una nuova riforma complessiva delle pensioni. Dopo il caso esodati, quella portata a galla dalla Consulta rappresenta infatti una nuova enorme pendenza perfino giudiziaria lasciata in eredita' dal governo Monti che potrebbe accelerare nella revisione dell'intero sistema.

Redazione Milano


IL TAGLIO-RAPINA DELLE PENSIONI FATTO DAL DUO MONTI-FORNERO HA RUBATO 5 MILIARDI AI PENSIONATI. ORA VANNO RESI. TUTTI!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MONTI   FORNERO   RAPINA   PENSIONATI   LADRI   GOVERNO   RIMBORSO   POVERI   BILANCIO   CORTE   COSTITUZIONALE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO (PD FURIOSO)

IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO

giovedì 19 settembre 2019
Primo si' in Lombardia al quesito referendario sulla legge elettorale proposto dalla Lega e diretto ad abrogare ogni riferimento al metodo proporzionale nell' attribuzione dei seggi alla Camera e al
Continua
 
ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA LOMBARDIA E VENETO NO?''

ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA

giovedì 19 settembre 2019
"Ci faccia capire il ministro Provenzano perché l'autonomia siciliana va bene e quella chiesta sulla base della Costituzione e con referendum popolari da Lombardia e Veneto, non va bene.
Continua
LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO (ADDIO CONTE)

LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO

giovedì 19 settembre 2019
BERLINO - A differenza di quanto racconta la stampa italiana, le posizioni "accoglienziste" e "vicine al governo Conte sui migranti" della Germania, sono un falso giornalistico. Le posizioni sono
Continua
 
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
 
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STA PER SCATTARE L'ORA X DELL'EXPO. IN BOCCA AL LUPO, MILANO.

STA PER SCATTARE L'ORA X DELL'EXPO. IN BOCCA AL LUPO, MILANO.

 
''IL MODELLO ALIMENTARE PRESENTATO ALL'EXPO E' UN'ILLUSIONE IMPREGNATA DI RADICALISMO CHIC'' (ISTITUTO LEONI SUL WSJ)

''IL MODELLO ALIMENTARE PRESENTATO ALL'EXPO E' UN'ILLUSIONE IMPREGNATA DI RADICALISMO CHIC''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UN OUTSIDER FA TREMARE SANCHEZ IN SPAGNA, SE SCENDE IN CAMPO, E'

20 settembre - MADRID - Inigo Errejon torna a far tremare la sinistra. L'ex dirigente e
Continua

FEDRIGA: GOVERNO ANDATO SOTTO SU DECRETO AMBIENTE

20 settembre - UDINE - ''Questo governo e' gia' in difficolta' e sul decreto Ambiente
Continua

ALLA CAMERA 25 MOLLANO IL PD E VANNO CON RENZI (GLI ALTRI 50

19 settembre - Nasce il gruppo di Italia Viva, il movimento di Renzi, alla Camera. Al
Continua

IL PD ATTACCA L'M5S: IL GOVERNO RISCHIA DI CADERE PER COLPA

19 settembre - Sempre più duro lo scontro dentro la coalizione Pd-M5s-Leu. Ora, è la
Continua

CONTE SPARA BALLE: FALSO CHE IL GOVERNO TEDESCO VUOLE PIGLIARSI GLI

19 settembre - Dopo ''l'enorme disponibilità'' incassata ieri dal Presidente della
Continua

UNA ''RISORSA'' DEL PD ARRIVATA COI BARCONI ROMPE UNA MANO A UN

19 settembre - MILANO - Un libico di 35 anni e' stato arrestato dalla polizia per
Continua

SINDACA RAGGI DA' CASA POPOLARE A NOMADI, GENTE DEL RIONE SI

19 settembre - ROMA - Ancora proteste nella Capitale per l'assegnazione di una casa
Continua

MESSAGGERO CONFERMA PROGETTO SCISSIONE DENTRO M5S (FONTI INTERNE A

19 settembre - Il MESSAGGERO conferma i contenuti dell'articolo a firma di Mario Ajello
Continua

48% DEGLI ITALIANI NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO CONTE. UN VERO RECORD

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato queasta mattina ad Agorà, il
Continua
PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI SBARCHI

PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI

19 settembre - SALVINI: INCAPACI E PERICOLOSI, ITALIANI VE LA FARANNO PAGARE PER LA
Continua
Precedenti »