54.133.787
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GLI ELETTORI FINLANDESI VOTANO IN MASSA I PARTITI CONTRO LA UE E ''L'AUSTERITA''' TANTO CARA (ALL'IMBECILLE) KATAINEN

lunedì 20 aprile 2015

Vittoria in Finlandia del partito di opposizione del Centro, con l'imprenditore milionario Juha Sipila, 53enne, pronto a diventare il nuovo premier dopo aver promesso agli elettori di rilanciare l'economia del Paese, rompendo con la paralisi politica del governo uscente. Se la vittoria di Sipila era largamente prevista dai sondaggi, è stata invece una sorpresa il secondo posto ottenuto dal partito dei Finlandesi, euroscettico di destra che si oppone a qualsiasi aiuto alla Grecia.

Stando ai risultati definitivi, il Centro ha conquistato 49 dei 200 seggi in parlamento; il partito dei Finlandesi 37 seggi, mentre il partito della Coalizione nazionale del premier uscente Alexander Stubb ne ha ottenuti 38 e i social-democratici 34.Il premier finlandese, Alexander Stubb, ha ammesso la sconfitta: "Il vincitore delle elezioni è chiaramente il Partito del centro", ha affermato Stubb durante una conferenza stampa. Con il 95,8% delle schede scrutinate, la fazione di Sipila ha ottenuto oltre il 21,5% dei voti, che si traducono in circa 49 sui 200 seggi al Parlamento. Il Partito di coalizione nazionale di Stubb ha ottenuto 38 seggi, i Veri finlandesi ne controlleranno 37 e i socialdemocratici 34. 

Nelle prossime settimane l'ex imprenditore prestato alla politica sarà impegnato nella formazione di un governo di coalizione; Sipila, che riceverà formalmente l'incarico di formare il nuovo esecutivo dopo la proclamazione dei risultati definitivi, non ha voluto anticipare con quali partiti intende governare.

Il risultato ottenuto dal partito di Finlandesi consente al suo leader Timo Soini di essere in una posizione di forza per negoziare una carica ministeriale, prima tra tutti quella sognata agli Affari esteri.

Quindi la Finlandia si prepara - dopo questo voto assoltamente contrario alla Ue e alle sue dissennate politiche economiche - a fare la "guerra" alla Commissione europea, e specialmente a quel Katainen, attuale vice presidente della Commissione Juncker ma prima di tutto ex capo del governo finlandese fino al 2014 e principale responsabile politico delle disastrose condizioni economiche in cui versa la Finlandia, e contro - appunto - la cui politica gli elettori hanno votato in massa.

L'Unione europea ha fatto - dopo queste elezioni in Finlandia - un altro passo forse decisivo verso il suo sgretolamento finale.

Redazione Milano

 


GLI ELETTORI FINLANDESI VOTANO IN MASSA I PARTITI CONTRO LA UE E ''L'AUSTERITA''' TANTO CARA (ALL'IMBECILLE) KATAINEN


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FINLANDIA   ELEZIONI   VERI FINLANDESI   KATAINEN   STUBB   ANTI UE   ANTI EURO   VIA DALLA UE   ECONOMICHE   NOKIA   CRISI   GUERRA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
 
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA GRECIA ANCHE SE ABBANDONA L'EURO E FALLISCE, NON CI CREERA' PROBLEMI'' (QUEL PAZZO DI SCHAEUBLE CON DIETRO LA MERKEL)

''LA GRECIA ANCHE SE ABBANDONA L'EURO E FALLISCE, NON CI CREERA' PROBLEMI'' (QUEL PAZZO DI
Continua

 
BOMBA OCSE SULL'EURO: ''POPOLI ASIATICI, NON FATE LO STESSO ERRORE DELL'EUROPA CON LA VALUTA UNICA'' (ADDIO EURO FALLITO)

BOMBA OCSE SULL'EURO: ''POPOLI ASIATICI, NON FATE LO STESSO ERRORE DELL'EUROPA CON LA VALUTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!