44.248.235
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VAROUFAKIS: ''NON FIRMEREMO MAI ACCORDI CON LA UE PER ALTRE RIFORME RECESSIVE'' E IL GREXIT S'AVVICINA.

venerdì 17 aprile 2015

Il tempo e i soldi della Grecia si stanno esaurendo. E' quanto affermato dal ministro greco delle Finanze Yanis Varoufakis a Washington, a margine del convegno annuale della Banca Mondiale e dell'Fmi. Ciononostante, i negoziati sul pagamento della prossima tranche di crediti per piu' di 7 miliardi di euro non fanno intravedere alcun avvicinamento tra la Grecia e i suoi creditori pubblici.

Il ministro greco ha piu' volte affermato che il nuovo governo di Atene non intende continuare a percorrere la via dell'austerita'. Svanisce quindi la speranza che all'incontro tra i ministri delle Finanze dell'eurozona della prossima settimana si arrivi ad un accordo.

Quest'anno la Grecia deve pagare al solo Fondo monetario internazionale 6,7 miliardi di euro: l'Fmi e il governo greco hanno per ora smentito qualunque richiesta formale o informale da parte di Atene per una dilazione del pagamento.

La distanza sempre maggiore tra il governo greco e i creditori della Ue, della Bce e dell'Fmi s'è mostrata con chiarezza soprattutto nei discorsi che il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble e il collega greco Varoufakis hanno tenuto l'uno dopo l'altro venerdi' pomeriggio a Washington, sottolinea il "Frankfurter Allgemeine Zeitung".

Mentre il politico greco ha affermato che la Grecia non e' disposta a prolungare il programma di austerita' degli ultimi anni, Schaeuble ha ricordato che gli aiuti finanziari dipenderanno unicamente dai concreti impegni riformatori di Atene.

"La decisione e' solo della Grecia", ha dichiarato Schaeuble: nessuno vuole costringere Atene al programma di aiuti, ma se la Grecia vuole ricevere la prossima tranche di crediti, "deve fare quello che e' stato concordato", ha affermato Schaeuble. Intanto l'economista capo della Banca Mondiale, Kaushik Basu, mette in guardia dalle conseguenze di un'ipotetica uscita della Grecia dall'eurozona.

"Una Grexit rappresenta un grande pericolo", ha dichiarato l'economista sessantatreenne. E' vero che gli europei con il fondo di salvataggio Esm hanno costruito un "solido muro di protezione" per i mercati finanziari ma, secondo Basu, il fattore piu' preoccupante sono le conseguenze politiche: "Ci sono due possibilita': o la Grecia crolla in una crisi profonda, situazione che avrebbe gravi conseguenze sugli Stati vicini. O Atene se la cavera' anche senza l'euro. In questo caso altri paesi indebitati non avrebbero piu' paura dell'uscita dall'euro e cercherebbero lo scontro con gli Stati creditori".

A vacillare, quindi, sarebbe l'intera impalcatura dell'eurozona, dimostrando ciò che da sempre sostengono non meno di sei premi Nobel per l'Economia, e cioè che l'euro è concettualmente ed economicamente sbagliato.

Redazione Milano.


VAROUFAKIS: ''NON FIRMEREMO MAI ACCORDI CON LA UE PER ALTRE RIFORME RECESSIVE'' E IL GREXIT S'AVVICINA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GREXIT   GRECIA   EURO   FMI   BANCA MONDIALE   SCHAEUBLE   FAZ   FMI   BCE   PROGRAMMA   ATENE   VAROUFAKIS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
 
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
 
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
 
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VANNO A RUBA TITOLI DI STATO SVIZZERI (A 10 ANNI) CON INTERESSI NEGATIVI SEGNALE FORTISSIMO DELLA BREVE DURATA DELL'EURO

VANNO A RUBA TITOLI DI STATO SVIZZERI (A 10 ANNI) CON INTERESSI NEGATIVI SEGNALE FORTISSIMO DELLA
Continua

 
IL 730 PRECOMPILATO INVECE DI SEMPLIFICARE, COMPLICA LA VITA AI CONTRIBUENTI (MA LA STAMPA AMICA DI RENZI TACE)

IL 730 PRECOMPILATO INVECE DI SEMPLIFICARE, COMPLICA LA VITA AI CONTRIBUENTI (MA LA STAMPA AMICA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VIOLENTE MANIFESTAZIONI IN CORSO IN SUDAFRICA CONTRO GLI IMMIGRATI

24 febbraio - Almeno 136 persone sono state arrestate in relazione alle proteste di
Continua

MALORE DEL SINDACO VIRGINIA RAGGI, RICOVERATA IN OSPEDALE A ROMA

24 febbraio - ROMA - Dopo il malore di stamani le condizioni del sindaco di Roma,
Continua

IN ARRIVO IN GRAN BRETAGNA I CORSI DI LAUREA ''INTENSIVI'' DELLA

24 febbraio - LONDRA - Sono in arrivo in Gran Bretagna corsi di laurea 'express',
Continua

IL COMMISSARIO UE MOSCOVICI: MARINE LE PEN PUO' VINCERE E DIVENTARE

24 febbraio - ''Ora dobbiamo prendere sul serio questa ipotesi''. Lo ha detto il
Continua

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua
Precedenti »