44.199.280
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GOOGLE CORRE VERSO LO SCHIANTO IN EUROPA: ORA RISCHIA MULTA DA 5 MILIARDI E CAUSE PER DANNI DA DECINE DI MILIARDI

mercoledì 15 aprile 2015

BRUXELLES - La Commissione europea presenta ufficialmente le sue accuse contro Google per abuso di posizione dominante. La Commissione con una nota ha indicato di aver inviato 'una comunicazione di obiezioni' a Google per sospetto abuso di posizione dominante nel mercato della pubblicita' su internet e delle ricerche on line. La Commissioni ritiene, a titolo preliminare, che il comportamento di Google sia contrario alle regole antitrust europee in materia, restringendo la concorrenza e recando danno ai consumatori. Google ha dieci settimane di tempo per rispondere.

La Commissione Ue ha anche aperto formalmente una procedura antitrust separata sul comportamento di Google sul sistema Android che mira a indagare se il colosso internet statunitense ha condotto comportamenti anticoncorrenziali. "L'obiettivo della Commissione e' applicare le norme antitrust dell'Unione europea al fine di garantire che le imprese che operano in Europa, ovunque siano basate, non neghino artificialmente ai consumatori europei la piu' ampia scelta possibile o soffochino l'innovazione".

Il commissario europeo responsabile della politica di concorrenza, Margrethe Vestager motiva le obiezioni a Google spiegando: "Nel caso di Google sono preoccupata del fatto che la societa' ha dato un vantaggio sleale al proprio servizio di comparazione prezzi per lo shopping online, in violazione delle norme antitrust comunitarie. Google ha ora l'opportunita' di convincere la Commissione del contrario. Tuttavia, se l'inchiesta confermera' le nostre preoccupazioni, Google dovra' affrontare le conseguenze legali e cambiare il modo in cui svolge la propria attivita' in Europa".

Se Google non riuscirà a contrastare le accuse della Commissione Ue, rischia una multa di non meno di cinque miliardi di euro e a cascata azioni legali per risarcimenti danni da molti siti web che avrebbero ragione a sentirsi fortemente danneggiati da Google. In questo secondo ulteriore fronte risarcitorio, Google rischia condanne per importi praticamente illimitati, se si tiene conto che sono centinaia di migliaia i siti web - in Europa - che potrebbero fare causa a Google venendo risarciti sulla scorta della condanna della Commissione europea.

Redazione Milano


GOOGLE CORRE VERSO LO SCHIANTO IN EUROPA: ORA RISCHIA MULTA DA 5 MILIARDI E CAUSE PER DANNI DA DECINE DI MILIARDI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOOGLE   CAUSE   ABUSO   POSIZIONE   DOMINANTE   DANNI   MILIARDI   EURO   COMMISSIONE   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UCRAINA DISTRUTTA DALL'AMICA UE: PIL 2015 -5,5%, TITOLI DI STATO DA DEFAULT, VALUTA CARTA STRACCIA (E AIUTI BLOCCATI)

UCRAINA DISTRUTTA DALL'AMICA UE: PIL 2015 -5,5%, TITOLI DI STATO DA DEFAULT, VALUTA CARTA STRACCIA
Continua

 
''LA GRECIA ANCHE SE ABBANDONA L'EURO E FALLISCE, NON CI CREERA' PROBLEMI'' (QUEL PAZZO DI SCHAEUBLE CON DIETRO LA MERKEL)

''LA GRECIA ANCHE SE ABBANDONA L'EURO E FALLISCE, NON CI CREERA' PROBLEMI'' (QUEL PAZZO DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!