49.845.502
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A SORPRESA, TSIPRAS ANTICIPA DI UN MESE LA VISITA IN RUSSIA (A PUTIN) E ANNUNCIA: ''SANZIONI DELETERIE, LE VIOLEREMO''

martedì 31 marzo 2015

ATENE - Le sanzioni dell'Occidente contro la Russia sono una "strada verso il nulla". Lo ha dichiarato il Primo ministro greco, Alexis Tsipras, in un'intervista esclusiva con l'agenzia russa "TASS" in vista della sua prossima visita a Mosca l'8 aprile.

Il premier greco ha spiegato che c'e' la possibilita' di portare la partnership commerciale tra i due paesi a un nuovo livello. "Siamo in grado di avere una collaborazione che permettera' alla Grecia di esportare i propri prodotti agricoli alla Federazione russa" ha spiegato Tsipras.

"Nel corso degli ultimi anni un duro colpo e' stato inflitto ai rapporti" tra i due paesi, dopo che i governi precedenti "non hanno fatto quello che avrebbero potuto fare per evitare questa politica di sanzioni, a mio parere, senza senso". "Il risultato e' l'embargo anche sui prodotti agricoli greci e cio' ha seriamente danneggiato la nostra economia greca".

Il Primo ministro ha ricordato che appena entrato in carica ha ricevuto un messaggio dal presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, "che quasi dava per scontato la posizione della Grecia a favore delle sanzioni: ho chiamato lui e Federica Mogherini e gli ho detto: 'Non pensate che la posizione della Grecia sia scontata, la situazione e' cambiata e ora c'e' un altro governo. Ora si dovrebbe chiedere a noi prima di prendere le decisioni'". E noi, ha spiegato, "non siamo d'accordo con le sanzioni. Credo che questa e' una strada che non porta a nulla".

Il premier greco ha sottolineato che la guerra economica e' una "politica che conduce a un vicolo cieco": "io sono per la diplomazia", ha detto Tsipras. "Credo che il raggiungimento degli accordi di Minsk sia un risultato importante. Penso che dovrebbe essere fatto ogni sforzo per fermare le tensioni in Ucraina", ha aggiunto. "La nuova architettura di sicurezza europea - ha concluso il Primo ministro greco - dovrebbe includere anche la Russia".

L'ambasciatore russo ad Atene  da parte sua ha gia' annunciato che il primo viaggio ufficiale in Russia del premier russo Alexis Tsipras, anticipato all'8 aprile prossimo dai primi di maggio come era stato annunciato in rpecedenza, sara' un "grande avvenimento" per i rapporti tra i due paesi.

Mosca lusinga i greci minacciati dal default, scrive il quotidiano tedesco "Sueddeutsche Zeitung", e Berlino e Bruxelles manifestano tutta la loro indignazione. Ma l'agitazione dei politici europei non fa che rafforzare la convinzione di Atene di avere ancora un asso nella manica nella delicatissima partita del debito, secondo il motto "se non ci aiutate, ci rivolgeremo ad altri amici potenti e la Ue ne risentira'". Gli interessi russi sono chiari, e Mosca - scrive il quotidiano tedesco - non ne fa mistero: la Russia getterebbe volentieri altra discordia all'interno della Ue per allentare il fronte delle sanzioni ai suoi danni. E Atene potrebbe prestarsi volentieri a fare da strumento per questa politica. 

Certamente aver anticipato di un mese la visita a Mosca, ovvero l'incontro con Putin, proprio nel mezzo della fase più delicata dei già burrascosi rapporti tra il governo Tsipras, la Ue, la Bce e l'Fmi alimenta l'ipotesi che la Grecia sia alacremente lavorando ad un "piano B" che prevederebbe l'uscita dall'euro contestualmente ad una forte iniezione di capitali liquidi da parte di Russia (e Cina) al fine di permettere ad Atene l'avvio di una nuova valuta nazionale.

Redazione Milano


A SORPRESA, TSIPRAS ANTICIPA DI UN MESE LA VISITA IN RUSSIA (A PUTIN) E ANNUNCIA: ''SANZIONI DELETERIE, LE VIOLEREMO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TSIPRAS   MOSCA   RUSSIA   VISITA   PUTIN   GRECIA   GOVERNO   SANZIONI   CINA   UE   BRUXELLES   GERMANIA   BERLINO   MERKEL   COMMISSIONE   EUROPEA   FMI   BCE   EURO   VALUTA   NUOVA   PRESTITO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI LOCALI (COME IN ITALIA...)

IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI
Continua

 
IL 9 APRILE SARA' G-DAY: GRECIA DICHIARERA' DEFAULT SE NON ARRIVERANNO DA 7 A 10 MILIARDI DI DOLLARI (DA UE O RUSSIA?)

IL 9 APRILE SARA' G-DAY: GRECIA DICHIARERA' DEFAULT SE NON ARRIVERANNO DA 7 A 10 MILIARDI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!