91.792.539
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UMP DI SARKOZY VINCE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, MA IL FRONT NATIONAL E' IL PIU' VOTATO DI FRANCIA (HOLLANDE DEMOLITO)

lunedì 30 marzo 2015

PARIGI - L'onda blu (dal colore della destra "repubblicana", ndr), prevista in Francia al secondo turno delle elezioni dipartimentali svoltosi ieri, c'e' stata: il centrodestra (Ump-Udi-MoDem) ha conquistato 65 Dipartimenti, la sinistra solo 31; l'estrema destra del Front national (Fn) non ne conquista nessuno. Due Dipartimenti (Vaucluse e Tarn-et-Garonne) per il momento non hanno ancora una maggioranza certa; fra i Dipartimenti d'Oltremare, la Guadalupa non ha ancora votato mentre in Martinica e Guyana non si vota.

Entrando nel dettaglio dei risultati, la sinistra francese ha subito una sconfitta storica, perdendo 28 Dipartimenti: 26 nella Francia metropolitana e due in Oltremare, gli arcipelaghi dell'Oceano Indiano Rèunion e Mayotte; un solo Dipartimento e' invece passato da destra a sinistra, quello della Lozère, che e' anche il meno popolato del paese.

La sinistra complessivamente e' insomma tornata ai livelli degli anni Novanta: crollano infatti sia la coalizione attualmente al potere a Parigi ed i partiti che la compongono, a cominciare dal Partito socialista (Ps), che i partiti e partitini dell'estrema sinistra, come il Partito comunista (Pcf) che perde uno dei due soli Dipartimenti che amministrava.

Sono passati a destra sia il feudo elettorale del presidente Francois Hollande, la Corrèze, che quello del primo ministro Manuel Valls, l'Essonne.

Tuttavia la destra "repubblicana" e' divisa nell'interpretazione della vittoria: l'ex presidente Nicolas Sarkozy, che da novembre guida il principale partito di destra Ump, alle migliaia di militanti riuniti nella serata di domenica al quartier generale del movimento per celebrare il successo ha detto che "la sconfessione del governo e' stata totale"; e dopo aver annunciato che sara' accelerato il programma politico in vista delle elezioni presidenziali e parlamentari del 2017, per mettere fine al "socialismo piu' arcaico d'Europa", Sarkozy ha affermato: "L'alternanza e' in marcia e niente la fermera'".

Invece l'ex primo ministro Alain Juppe', che e' stato avversario di Sarkozy alle primarie del novembre scorso per la leadership dell'Ump e che probabilmente lo sara' anche a quelle dell'anno prossimo per la scelta del candidato del centrodestra alle presidenziali del 2017, ha messo l'accento piuttosto sull'unita' del centrodestra: "Le forze della destra (Ump e Udi) e del centro (MoDem) si sono presentate unite", ha detto, "mentre la sinistra era profondamente divisa".

A sinistra, il primo ministro Manuel Valls ha riconosciuto il "netto arretramento", pur senza usare la parola "sconfitta": "I Francesi con il loro voto, e persino con la loro astensione dal voto, hanno ribadito le loro attese, le loro esigenze, la loro rabbia e la loro stanchezza per una vita quotidiana difficile fatta di disoccupazione, tasse e carovita", ha detto.

Per poi aggiungere: "Io ho capito il loro messaggio". Tuttavia, scrive il quotidiano di sinistra "Libèration", Valls ha annunciato solo qualche timida concessione all'ala sinistra del partito, promettendo "nuove misure in favore degli investimenti privati e pubblici"; ed ha soprattutto confermato un programma legislativo immutato, difendendo la "legge Macron" che a suo dire "libera delle energie" e la futura legge sul dialogo sociale, due punti-chiave della volonta' cosiddetta "riformatrice" del duo Hollande-Valls che invece sono osteggiati dalla sinistra del partito.

E se il pessimo risultato elettorale e' in parte dovuto alle divisioni a sinistra, i "frondisti" socialisti avvertono: "Senza un cambiamento sincero delle politiche di governo, senza un rinnovamento della pratica del potere, la dispersione del voto di sinistra sara' irreversibile".

Quanto al Front National (Fn), nonostante le ottime percentuali di voto raccolte sia al primo che al secondo turno delle elezioni dipartimentali, non e' riuscito a conquistare il governo di nessun Dipartimento, data la legge elettorale maggioritaria. Tuttavia la presidente del Fn, Marine Le Pen, ha affermato che il voto di domenica e' stato "una tappa cruciale per il movimento patriottico sulla strada verso la conquista il potere: lo storico risultato", ha detto, "conferma il Fn ed il Rassemblement Bleu Marine (le liste locali alleate del Fn, ndr) come forza in grado di attrarre forti consensi".

Infatti, il Front National di Marine Le Pen è il partito più votato di Francia, con una percentuale che arriva a sfiororare il 27%. Nessuno dei partiti della coalizione Ump di Sarkozy riesce neppure lomtanamente ad avvicinarsi. La corsa per l'Eliseo è iniziata  e sarà una sfida solo tra destre, come mai è accaduto in passato. In Francia, oggi, quasi 8 cittadini su 10 votano a destra, e tolta la contrapposizione sull'euro, dal quale per Marine Le Pen bisogna che la Francia esca, mentre per Sarkozy al momento vi può rimanere, i programmi dei due sfidanti sono praticamente identici. Vero è che molti commentatori hanno stigmatizzqto la scelta di Sarkozy di "copiare Marine" come hanno scritto praticamente tutti i maggiori quotidiani d'Oltralpe, ma l'elettorato in tutta evidenza lo ha gradito.

Redazione Milano


L'UMP DI SARKOZY VINCE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, MA IL FRONT NATIONAL E' IL PIU' VOTATO DI FRANCIA (HOLLANDE DEMOLITO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DER SPIEGEL SHOCK: ''LA GERMANIA FORTE COME NON SI VEDEVA DAI TEMPI DEL TERZO REICH'' (GIUSTIFICATA ACCUSA MERKEL NAZISTA)

DER SPIEGEL SHOCK: ''LA GERMANIA FORTE COME NON SI VEDEVA DAI TEMPI DEL TERZO REICH'' (GIUSTIFICATA
Continua

 
IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI LOCALI (COME IN ITALIA...)

IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »