83.196.025
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UMP DI SARKOZY VINCE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, MA IL FRONT NATIONAL E' IL PIU' VOTATO DI FRANCIA (HOLLANDE DEMOLITO)

lunedì 30 marzo 2015

PARIGI - L'onda blu (dal colore della destra "repubblicana", ndr), prevista in Francia al secondo turno delle elezioni dipartimentali svoltosi ieri, c'e' stata: il centrodestra (Ump-Udi-MoDem) ha conquistato 65 Dipartimenti, la sinistra solo 31; l'estrema destra del Front national (Fn) non ne conquista nessuno. Due Dipartimenti (Vaucluse e Tarn-et-Garonne) per il momento non hanno ancora una maggioranza certa; fra i Dipartimenti d'Oltremare, la Guadalupa non ha ancora votato mentre in Martinica e Guyana non si vota.

Entrando nel dettaglio dei risultati, la sinistra francese ha subito una sconfitta storica, perdendo 28 Dipartimenti: 26 nella Francia metropolitana e due in Oltremare, gli arcipelaghi dell'Oceano Indiano Rèunion e Mayotte; un solo Dipartimento e' invece passato da destra a sinistra, quello della Lozère, che e' anche il meno popolato del paese.

La sinistra complessivamente e' insomma tornata ai livelli degli anni Novanta: crollano infatti sia la coalizione attualmente al potere a Parigi ed i partiti che la compongono, a cominciare dal Partito socialista (Ps), che i partiti e partitini dell'estrema sinistra, come il Partito comunista (Pcf) che perde uno dei due soli Dipartimenti che amministrava.

Sono passati a destra sia il feudo elettorale del presidente Francois Hollande, la Corrèze, che quello del primo ministro Manuel Valls, l'Essonne.

Tuttavia la destra "repubblicana" e' divisa nell'interpretazione della vittoria: l'ex presidente Nicolas Sarkozy, che da novembre guida il principale partito di destra Ump, alle migliaia di militanti riuniti nella serata di domenica al quartier generale del movimento per celebrare il successo ha detto che "la sconfessione del governo e' stata totale"; e dopo aver annunciato che sara' accelerato il programma politico in vista delle elezioni presidenziali e parlamentari del 2017, per mettere fine al "socialismo piu' arcaico d'Europa", Sarkozy ha affermato: "L'alternanza e' in marcia e niente la fermera'".

Invece l'ex primo ministro Alain Juppe', che e' stato avversario di Sarkozy alle primarie del novembre scorso per la leadership dell'Ump e che probabilmente lo sara' anche a quelle dell'anno prossimo per la scelta del candidato del centrodestra alle presidenziali del 2017, ha messo l'accento piuttosto sull'unita' del centrodestra: "Le forze della destra (Ump e Udi) e del centro (MoDem) si sono presentate unite", ha detto, "mentre la sinistra era profondamente divisa".

A sinistra, il primo ministro Manuel Valls ha riconosciuto il "netto arretramento", pur senza usare la parola "sconfitta": "I Francesi con il loro voto, e persino con la loro astensione dal voto, hanno ribadito le loro attese, le loro esigenze, la loro rabbia e la loro stanchezza per una vita quotidiana difficile fatta di disoccupazione, tasse e carovita", ha detto.

Per poi aggiungere: "Io ho capito il loro messaggio". Tuttavia, scrive il quotidiano di sinistra "Libèration", Valls ha annunciato solo qualche timida concessione all'ala sinistra del partito, promettendo "nuove misure in favore degli investimenti privati e pubblici"; ed ha soprattutto confermato un programma legislativo immutato, difendendo la "legge Macron" che a suo dire "libera delle energie" e la futura legge sul dialogo sociale, due punti-chiave della volonta' cosiddetta "riformatrice" del duo Hollande-Valls che invece sono osteggiati dalla sinistra del partito.

E se il pessimo risultato elettorale e' in parte dovuto alle divisioni a sinistra, i "frondisti" socialisti avvertono: "Senza un cambiamento sincero delle politiche di governo, senza un rinnovamento della pratica del potere, la dispersione del voto di sinistra sara' irreversibile".

Quanto al Front National (Fn), nonostante le ottime percentuali di voto raccolte sia al primo che al secondo turno delle elezioni dipartimentali, non e' riuscito a conquistare il governo di nessun Dipartimento, data la legge elettorale maggioritaria. Tuttavia la presidente del Fn, Marine Le Pen, ha affermato che il voto di domenica e' stato "una tappa cruciale per il movimento patriottico sulla strada verso la conquista il potere: lo storico risultato", ha detto, "conferma il Fn ed il Rassemblement Bleu Marine (le liste locali alleate del Fn, ndr) come forza in grado di attrarre forti consensi".

Infatti, il Front National di Marine Le Pen è il partito più votato di Francia, con una percentuale che arriva a sfiororare il 27%. Nessuno dei partiti della coalizione Ump di Sarkozy riesce neppure lomtanamente ad avvicinarsi. La corsa per l'Eliseo è iniziata  e sarà una sfida solo tra destre, come mai è accaduto in passato. In Francia, oggi, quasi 8 cittadini su 10 votano a destra, e tolta la contrapposizione sull'euro, dal quale per Marine Le Pen bisogna che la Francia esca, mentre per Sarkozy al momento vi può rimanere, i programmi dei due sfidanti sono praticamente identici. Vero è che molti commentatori hanno stigmatizzqto la scelta di Sarkozy di "copiare Marine" come hanno scritto praticamente tutti i maggiori quotidiani d'Oltralpe, ma l'elettorato in tutta evidenza lo ha gradito.

Redazione Milano


L'UMP DI SARKOZY VINCE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, MA IL FRONT NATIONAL E' IL PIU' VOTATO DI FRANCIA (HOLLANDE DEMOLITO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DER SPIEGEL SHOCK: ''LA GERMANIA FORTE COME NON SI VEDEVA DAI TEMPI DEL TERZO REICH'' (GIUSTIFICATA ACCUSA MERKEL NAZISTA)

DER SPIEGEL SHOCK: ''LA GERMANIA FORTE COME NON SI VEDEVA DAI TEMPI DEL TERZO REICH'' (GIUSTIFICATA
Continua

 
IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI LOCALI (COME IN ITALIA...)

IL GOVERNO ORBAN BLOCCA I GRANDI CENTRI COMMERCIALI LA DOMENICA, IN DIFESA DEI PICCOLI NEGOZI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »