43.339.641
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AEREO PRECIPITATO, PREMIER VALLS: ''NON SI PUO' SCARTARE ALCUNA IPOTESI''. TESTIMONE: ''SEMBRAVA IL RUMORE DI UN CACCIA''

martedì 24 marzo 2015

PARIGI - "Al momento non si puo' scartare alcuna ipotesi". Lo ha detto parlando all'assemblea nazionale il primo ministro francese Manuel Valls riferendo sul disastro aereo che ha visto un airbus 320 della compagnia Germanwings schiantarsi questa mattina nel sud della Francia, nei pressi di Prads-Haute-Bleone, tra Barcelonnette e Digne-les-Bains, nelle Alpi dell'Alta Provenza. Secondo quanto comunicato da Thomas Winkelmann, portavoce di Germanwings, a bordo dell'aereo, che era partito da Barcellona diretto a Dusseldorf, vi erano 144 passeggeri piu' sei membri dell'equipaggio, due piloti e quattro assistenti di volo.

Dei passeggeri, 67 cittadini erano tedeschi mentre i passeggeri con nomi spagnoli sono 45. Poiche' si trattava di un volo interno all'area Schenghen, alla partenza non erano stati controllati i passaporti e dunque non vi e' piena certezza sull'idendita' di chi fosse a bordo.

Pare tuttavia che fra i passeggeri vi fosse una classe di 16 studenti tedeschi fra i 15 e i 16 anni che tornavano in patria dopo una breve vacanza in Spagna. Appare accertata anche la presenza a bordo di due neonati. Lo stesso Winkelmann ha spiegato che l'aereo era stato sottoposto a revisione completa nell'estate del 2013. "Si era trattato di un controllo di tipo C, cioe' una revisione approfondita", ha detto Winkelmann precisando che il pilota alla cloche aveva "oltre 10 anni di esperienza" e "oltre 6mila ore di volo". La caduta del volo e' durata nell'insieme 8 minuti e il contatto con il velivolo e' andato perso alle 10,53.

L'area dove e' caduto l'aereo, a circa 1500 metri di altezza, e' inaccessibile se non a piedi e gli elicotteri non riescono a posarsi. Per questo le prime vere operazioni di recupero dovrebbero avere inizio domani, giornata nella quale e' atteso anche l'arrivo del cancelliere tedesco Angela Merkel.

Intanto, sull'eventuale emissione di un segnale di sos dall'aero caduto "non possiamo dire nulla, abbiamo avuto informazioni contraddittorie anche dalla torre di controllo". Così, Thomas Winkelmann, portavoce di Germanwings, in conferenza stampa. Ed è molto strano.

Funzionari della Sicurezza tedeschi hanno riferito alla Dpa che "non vi sono al momento prove" che l'incidente dell'aereo della Germanwings sia stato provocato da un attacco terroristico, tuttavia una testimonianza fa accrescere i dubbi che si sia trattato di un incidente.

Infatti, un testimone ha dichiarato di aver sentito dei forti rumori prima dello schianto del velivolo. Si tratta del proprietario di un camping francese sulle Alpi. Si chiama Pierre Polizzi e ha parlato con l'Associated Press: "Dato che su quest'area volano spesso dei caccia, pensavo si trattasse di quello. Guardando però non ho visto aerei di quel tipo: il rumore è stato lungo, otto secondi circa. Sembrava che l'aereo volasse più lentamente di un aereo militare. Poi c'è stato un altro prolungato rumore, 30 secondi dopo".

Redazione Milano

 


AEREO PRECIPITATO, PREMIER VALLS: ''NON SI PUO' SCARTARE ALCUNA IPOTESI''. TESTIMONE: ''SEMBRAVA IL RUMORE DI UN CACCIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AEREO   FRANCIA   CADUTO   MORTI   STRAGE   VOLO   AIRBUS 320   ABBATTUTO   TERRORISMO   STRAGE   TEDESCHI   FRANCESI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RIVOLTA DI POPOLO IN IRLANDA CONTRO LA TASSA SULL'ACQUA: 40.000 IN PIAZZA, SCIOPERO DELLE BOLLETTE GOVERNO ''ALLARMATO''

RIVOLTA DI POPOLO IN IRLANDA CONTRO LA TASSA SULL'ACQUA: 40.000 IN PIAZZA, SCIOPERO DELLE BOLLETTE
Continua

 
MARINE LE PEN SPIAZZA TUTTI: ''SE SARO' ELETTA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ENTRO SEI MESI REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE''

MARINE LE PEN SPIAZZA TUTTI: ''SE SARO' ELETTA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ENTRO SEI MESI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua
Precedenti »