54.929.603
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO / ATTACCO FRONTALE IN GERMANIA ALL'UNIONE EUROPEA: ''SI STA DIVORANDO DALL'INTERNO, E' VICINA AL FALLIMENTO''

venerdì 20 marzo 2015

BERLINO - Durante il suo intervento al parlamento tedesco, nella giornata di ieri, il cancelliere Angela Merkel - guardando alla crisi dell'euro - ha pronunciato una frase rimarchevole: "Il mondo ci guarda". Ma cosa vede in realta'?, si chiede l'opinionista Christoph B. Schiltz sul quotidiano "Die Welt": Probabilmente, una '"Europa senza europei".

Una comunita' di diritti che ha violato le sue regole in settori chiave come il patto di stabilita' e il divieto della responsabilita'.

Una unione con disparita' salariali sempre piu' grandi e con un drammatico deficit di legittimita' in larga parte della popolazione.

Una sovrastruttura che sin troppo spesso appare priva di finalita': dove sono i confini dell'Unione Europea? Quale dev'essere l'equilibrio tra competenze nazionali e sovranazionali? Che fine ha fatto il "superamento della divisione del continente europeo", citato nel preambolo del Trattato istitutivo dell'Unione?

Il mondo guarda ad un'Unione Europea che - nonostante il meccanismo delle leggi e l'assiduo affaccendamento lungo i corridoi delle Istituzioni europee - si sta divorando dall'interno: l'Ue, avverte l'opinionista, e' vicina al fallimento.

Gli esperti di Europa liquidano questa descrizione come "narrativa apocalittica". Certamente, scrive Schiltz", "si puo' tirare avanti altri 10 o 15 anni. Ma poi?"

I dibattiti alla vigilia del vertice europeo di questi giorni, scrive l'opinionista tedesco, sono sintomatici dello stato dell'Unione. Sono la quotidianita' europea: diatribe infinite sul falso "dito medio" del ministro delle Finanze greco Varoufakis, sulla faida privata tra Varoufakis e il suo collega tedesco Schaeuble, sulle riparazioni di guerra chieste da Atene che riaprono vecchie ferite.

Merkel ha quindi tirato il freno d'emergenza, ha invitato il premier greco a Berlino per provare a mettere fine a questo teatrino. L'Unione Europea, eurozona inclusa, e' insomma un sistema pieno di difetti.

Una condizione che per lungo tempo e' stata messa in ombra dalla prosperita' economica e finanziaria. Ma adesso le cose stanno diversamente: i costi di una Unione Europa difettosa sono enormi.

Parole come pietre.

Questo vale soprattutto - continua l'editorialista del Die Welt, quotidiano molto vicino al governo Merkel - per la politica finanziaria e monetaria. Lo scontro con la Grecia, avverte Schiltz, fa perdere di vista due paesi che dovrebbero destare molte piu' preoccupazioni: Francia e Italia.

Per disciplinare in tempi brevi questi paesi con problemi strutturali cronici e con un esorbitante debito pubblico, i capi di governo della Ue "hanno bisogno di nuovi strumenti, e non del patto di stabilita' pieno di articoli elastici: hanno bisogno di un'Europa che finalmente funzioni". Oppure, facciamola finita con questa Unione europea difettosa.

Redazione Milano


CLAMOROSO  / ATTACCO FRONTALE IN GERMANIA ALL'UNIONE EUROPEA: ''SI STA DIVORANDO DALL'INTERNO, E' VICINA AL FALLIMENTO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   UE   DIE WELT   QUOTIDIANO   EDITORIALE   MERKEL   GERMANIA   FALLIMENTO   EUROZONA   FRANCIA   ITAIA   GRECIA   SCHULZ   SCHILTZ   BRUXELLES   DIFETTOSA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua
 
SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA AD AREZZO

SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA

lunedì 4 dicembre 2017
AREZZO - Le cose stanno in modo molto differente da come il segretario del Pd, Matteo Renzi, ha voluto far credere, al riguardo di Banca Etruria in riferimento al padre della ex ministra delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL SEGRETO DEL BOOM ECONOMICO INGLESE? LEGGE FINANZIARIA CHE AIUTA L'ECONOMIA TAGLIANDO LE TASSE E IL DEFICIT PUBBLICO

IL SEGRETO DEL BOOM ECONOMICO INGLESE? LEGGE FINANZIARIA CHE AIUTA L'ECONOMIA TAGLIANDO LE TASSE E
Continua

 
DOMENICA SI VOTA IN TUTTA LA FRANCIA ALLE AMMINISTRATIVE, IL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN PRONTO ALLA VITTORIA

DOMENICA SI VOTA IN TUTTA LA FRANCIA ALLE AMMINISTRATIVE, IL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN PRONTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DUE TUNISINI SEQUESTRANO E VIOLENTANO PER 24 ORE UNA DONNA ITALIANA

12 dicembre - ASTI - Legata ad una brandina con il cavo di un telefono, in uno
Continua

FU LA COMMISSIONE UE DI JUNCKER A IMPEDIRE IL SALVATAGGIO DELLE 4

12 dicembre - Fu la Commissione Europea a bloccare l'ipotesi di salvataggio delle 4
Continua

BERLUSCONI: ABBIAMO PENSATO AL NUOVO GOVERNO (OK SALVINI A 3

12 dicembre - ROMA - ''Abbiamo pensato ad un governo composto ipoteticamente da 20
Continua

FIUME ENZA ROMPE GLI ARGINI E INVADE FABBRICHE E CASE 1.000 PERSONE

12 dicembre - BOLOGNA - E' in corso, nel Reggiano, a Lentigione, nel Comune di
Continua

AUSTRIA: POTENTE ESPLOSIONE ALL'HUB DI GAS PROVENIENTE DA RUSSIA E

12 dicembre - VIENNA - Una forte esplosione nel maggiore hub di gas dell'Austria,
Continua

ABBATTUTO MISSILE PALESTINESE LANCIATO CONTRO ISRAELE DAI

12 dicembre - ISRAELE - Questa mattina, le forze armate israeliane hanno attaccato
Continua

IL TERRORISTA DELLA METROPOLITANA DI NEW YORK E' UN IMMIGRATO DAL

11 dicembre - NEW YORK - L'ex capo della polizia di New York, Bill Bratton, ha detto
Continua

MICHELE BORDONI, CHE HA TENTATO UNA STRAGE A SONDRIO:NE VOLEVO

11 dicembre - SONDRIO - ''Ne dovevo ammazzare di piu'''. E' quanto ha detto al momento
Continua

LA TURCHIA INTERCETTA E ARRESTA OLTRE 2.000 CLANDESTINI

11 dicembre - ISTANBUL - Le autorita' turche hanno fermato nell'ultima settimana 2.184
Continua

CROLLO DEI CONSUMI DEGLI ITALIANI: -2% RISPETTO OTTOBRE 2016 (GIA'

11 dicembre - A ottobre 2017 le vendite al dettaglio sono diminuite dell'1% rispetto
Continua
Precedenti »