89.546.139
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BENYAMIN NETANYAHU TRIONFA ALLE ELEZIONI IN ISRAELE: IL LIKUD SBARAGLIA TUTTI, VASTA MAGGIORANZA DI DESTRA

mercoledì 18 marzo 2015

TEL AVIV - Con un successo smagliante, il leader del Likud Benyamin Netanyahu si e' aggiudicato la conferma alla carica di primo ministro, per la quarta volta. Cifre alla mano, e' adesso in grado di formare un governo omogeneo di destra con il sostegno di partiti nazionalisti e confessionali.

La vittoria del Likud non ha colto di sorpresa gli israeliani che hanno votato, ma solo gli interessati opinionisti (anche) italiani, ad iniziare dalle testate giornalistiche del Corriere della Sera e di Repubblica, che hanno continuato a divulgare sondaggi e interviste che non prevedevano in alcun modo la vittoria, anzi il trionfo, della destra nelle urne di Israele. E questo al dice lunga sull'onestà intellettuale della stampa italiana. Il Corriere pur di non arrendersi alla verutà dei fatti, oggi è riuscito - nell'edizione cartacea - a scrivere che era un "testa a testa" tra la sinistra e Netanyahu.

In definitiva il Likud invece ha ottenuto 29 dei 120 seggi della Knesset (che sono saliti a 30 con la conta dei voti dei soldati), mentre i rivali diretti di Campo Sionista (Isaac Herzog e Tzipi Livni) ne hanno conquistati solo 24.

Significativo il successo della Lista araba unita che ha ottenuto la cifra record di 14 seggi, ma restera' relagata all'opposizione. Nei primi commenti, in molti rendono omaggio alla capacita' di Netanyahu di recuperare negli ultimi due-tre giorni lo svantaggio che aveva di fronte a Herzog e ad aggiudicarsi un successo personale che "ha stupito il suo stesso partito", sempre secondo i commenti sfavorevoli al vincitore assoluto di queste elezioni, quando invece il Likud era profondamente convinto della vittoria.

In Campo Sionista, la formazione di sinistra sconfitta, immediate le prime autocritiche: in particolare, viene affermato, sembra essere stato un errore trasformare la campagna elettorale in una sorta di referendum sulla figura di Netanyahu. Ma più in generale, l'elettorato ha condannato la sinistra perchè la giudica incapace di affrontare la situazione reale di Israele e le minacce che incombono, ad iniziare dal terrorismo islamico.

Domani il presidente Reuven Rivlin ricevera' i dati definitivi dell'elezione e a norma di legge, come prevede la democrazia in Israele, affiderà al netto vincitore, a 'Bibi', l'incarico di formare il nuovo governo. Netanyahu desidera includere nel governo - secondo le prime indiscrezioni - Moshe Kahlon, il leader del partito Kulanu che si batte per l'emancipazione delle masse popolari e ha ottenuto 10 seggi.

Col suo sostegno il premier potrebbe formare una coalizione di maggioranza di 67-68 deputati con cui affronterebbe la nuova legislatura con pieno controllo del parlamento. Netanyahu raggiungerà dunque l'obiettivo fissato nel novembre scorso, quando a sorpresa aveva deciso di puntare alle elezioni anticipate per non essere piu' prigioniero di una coalizione indisciplinata e per lui "ingovernabile". 

Ebbene, c'è riuscito: il popolo di Israele lo ha premiato perchè lo faccia.

Max Parisi


BENYAMIN NETANYAHU TRIONFA ALLE ELEZIONI IN ISRAELE: IL LIKUD SBARAGLIA TUTTI, VASTA MAGGIORANZA DI DESTRA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LIKUD   ISRAELE   VITTORIA   ELEZIONI   DEMOCRAZIA   SINISTRA   SCONFITTA   TEL AVIV   GERUSALEMME   LIBERTA'   VINCITORE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA DOGANA (NOTIZIA CENSURATA)

GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA

lunedì 14 settembre 2020
LONDRA - Dalla fine di Gennaio 2020 la Gran Bretagna e' un paese indipendente dalla Ue e quindi ha la liberta' di concludere accordi di libero scambio con chi vuole senza dover tenere conto del
Continua
 
MATTEO SALVINI: ''PRESIDI E INSEGNATI NON DEVONO RISCHIARE CONSEGUENZE PENALI O CIVILI PER COLPA DEL GOVERNO''

MATTEO SALVINI: ''PRESIDI E INSEGNATI NON DEVONO RISCHIARE CONSEGUENZE PENALI O CIVILI PER COLPA

martedì 1 settembre 2020
GENOVA - Il rientro in classe, la salute dei cittadini, le infrastrutture. La campagna elettorale della Lega, anche in Liguria, e' incentrata soprattutto sulle visite del leader del Carroccio. Matteo
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNIONE EUROPEA HA SPESO 340 MILIONI DI EURO PER ''INIZIATIVE'' DI CONSULENTI ESTERNI, TUTTI EX FUNZIONARI UE (FARABUTTI)

L'UNIONE EUROPEA HA SPESO 340 MILIONI DI EURO PER ''INIZIATIVE'' DI CONSULENTI ESTERNI, TUTTI EX
Continua

 
MOSCOVICI SI ARRENDE: ''NON E' PIU' ESCLUSA L'USCITA (LA CACCIATA) DELLA GRECIA DALL'EURO'' (PREPARATIVI DI EURO CROLLO)

MOSCOVICI SI ARRENDE: ''NON E' PIU' ESCLUSA L'USCITA (LA CACCIATA) DELLA GRECIA DALL'EURO''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MEGLIO DUE MESI PER VOTARE CHE DUE ANNI A TIRARE A CAMPARE

25 gennaio - ''Meglio investire due mesi per ridare la parola agli italiani che non
Continua

BIDEN SEGUE ALLA LETTERA LA POLITICA ECONOMICA DI TRUMP! AMERICA

25 gennaio - WASHINGTON - Ci credeva che il nuovo presidente Usa avrebbe ribaltato le
Continua

OTTIMO RISULTATO DELLA DESTRA ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN

25 gennaio - ''Congratulazioni all'alleato e amico André Ventura e al suo partito
Continua

L'ECONOMIA DELLA GERMANIA SPROFONDA: DATI PESSIMI (LEGGERE)

25 gennaio - L'indice Ifo e' crollato ai minimi da sei mesi a gennaio. ''La seconda
Continua

LA LOMBARDIA DEVE STARE IN ZONA ARANCIONE, I DATI LO DIMOSTRANO

22 gennaio - ''La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i
Continua

SALA PARAGONA LA THUNBERG AD ANNE FRANK DEPORTATA AD AUSCHWITZ, NON

22 gennaio - ''Paragonare Greta Thunberg ad Anne Frank e' un oltraggio alla memoria.
Continua

FDI: COME, I 5S NON VOGLIONO CESA MA SI TENGONO ZINGARETTI, ANCHE

22 gennaio - ''Il ragionamento del Movimento 5 Stelle sia simmetrico: se non si
Continua

131.090 PERSONE HANNO PRESO IL COVID SUL POSTO DI LAVORO (LO SCRIVE

22 gennaio - Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate
Continua

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua
Precedenti »