49.855.962
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ITALIA NEL BARATRO: SOFFERENZE BANCARIE A 185,5 MLD, FALLIMENTI ANCORA IN CRESCITA +10,7%. IL PAESE E' ALLA ROVINA.

lunedì 16 marzo 2015

Prestiti sempre piu' rischiosi in Italia. Secondo l'ultimo rapporto Abi, a gennaio le sofferenze lorde delle banche sono salite a quasi 185,5 miliardi, dai 183,7 di dicembre 2014. A pesare sono anche le lungaggini per il recupero dei crediti: la lunghezza media dei procedimenti nel 2012 ammontava a 7 anni con punte di 20 anni a Messina.

Nel consueto rapporto mensile l'Abi sottolinea che l'ammontare delle sofferenze lorde di gennaio supera di circa 25 miliardi i valori di gennaio 2014, segnando un incremento annuo di circa il 15,6%.

Rispetto agli impieghi, le sofferenze risultano pari al 9,7%, il livello piu' elevato da fine 1996, quando tale valore si collocava al 9,9%.

L'Abi rileva inoltre che tale rapporto raggiunge il 16,3% per i piccoli operatori economici (14,2% a gennaio 2014), il 16,3% per le imprese (13,4% un anno prima) ed il 7% per le famiglie consumatrici (6,5% a gennaio 2014).

Per quanto riguarda invece le sofferenze al netto delle svalutazioni, a gennaio 2015 sono state pari a circa 81,3 miliardi di euro, in calo rispetto agli 84,5 miliardi del mese precedente. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, invece, sono aumentate di circa 2,1 miliardi (+2,6% l'incremento annuo). Il rapporto sofferenze nette/impieghi totali si e' collocato al 4,50%, contro il 4,64% di dicembre 2014 e il 4,31% di gennaio 2014.

L'elevato livello delle sofferenze, spiega l'Abi, e' anche determinato dalla lunghezza delle procedure di recupero dei crediti. I piu' recenti dati del ministero della Giustizia segnalano che nel 2012 la durata media dei procedimenti di fallimento era pari mediamente a 7 anni, con punte di 20 anni a Messina.

La durata media dei procedimenti di esecuzioni immobiliari era di 3 anni e 5 mesi, con oltre 7 anni a Potenza.

Continua ad aumentare il numero di fallimenti delle imprese: dati del Cerved indicano in 15.651 le imprese che hanno aperto una procedura fallimentare nel 2014, segnando un aumento del 10,7% rispetto al 2013.

A livello territoriale i tassi di crescita sono ovunque a doppia cifra ad eccezione del Nord Est, in cui si registra un incremento del +1,7%, il livello piu' basso di tutto il territorio.

In crescita del 12,6% rispetto al 2013 sono invece i fallimenti nel Meridione e nelle Isole, del 10,9% nel Nord Ovest e del 16,2% nel Centro.


ITALIA NEL BARATRO: SOFFERENZE BANCARIE A 185,5 MLD, FALLIMENTI ANCORA IN CRESCITA +10,7%. IL PAESE E' ALLA ROVINA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FALLIMENTI   ABI   ITALIA   BANCHE   SOFFERENZE   CONTI   PERCENTUALI   CERVED   PROCEDIMENTI   CRESCITA   IMPRESE   AZIENDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE PERCHE' ORA SEI CIECO''

LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE
Continua

 
QUELL'INCOMPETENTE DI RENZI VUOLE ''TAGLIARE'' UN CORPO DI POLIZIA E CHE DECIDE? LA FORESTALE, L'UNICO COL BILANCIO ATTIVO

QUELL'INCOMPETENTE DI RENZI VUOLE ''TAGLIARE'' UN CORPO DI POLIZIA E CHE DECIDE? LA FORESTALE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!