49.928.347
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ECONOMIST: ''LA GRANDE MAGGIORANZA DEI GIOVANI DELL'EUROZONA E' EUROSCETTICO: DISPREZZA UE E VALUTA UNICA EUROPEA''

venerdì 13 marzo 2015

LONDRA  - Se si pensa a un euroscettico, probabilmente si immagina un uomo di destra di mezza eta' scontroso e xenofobo. In realta', osserva il settimanale britannico "The Economist", non e' affatto cosi'.

Il movimento greco Alba dorata, per esempio, e' forte soprattutto tra gli elettori fra 18 e 24 anni, tra i quali ha pescato l'8,4 per cento dei voti alle ultime elezioni.

Alternativa per la Germania ha consensi specialmente tra gli under trenta.

Nei Paesi Bassi il Partito per la liberta' ha il 35 per cento nelle intenzioni di voto di chi ha meno di 35 anni.

I giovani francesi preferiscono in massa (oltre il 35%) la leader del Fronte nazionale Marine Le Pen al presidente socialista Fran§ois Hollande.

In Italia, più del 20% dell'elettorato della Lega Nord ha meno di 25 anni e oltre il 60% di chi vota o ha intenzione di votare il Movimento 5 Stelle ha meno di 40 anni.

A spingere i giovani, generalmente di vedute piu' aperte, verso questi partiti e' il malessere economico, ma anche il disgusto per le istituzioni Ue, percepite come intrusive, antidemocratiche, e in mano a potenti oligarchie finanziarie che ne condizionano l'attività per i loro interessi: uno per tutti, Juncker, disprezzato da quasi la totalità dell'elettorato giovane euroscettico.

Naturalmente, osserva l'Economist, c'è la recessione e la disoccupazione, che infatti hanno colpito piu' duramente le nuove generazioni, e la disoccupazione viene considerata dai giovani europei come una conseguenza dell'euro, valuta ornai vista come "straniera" da buona parte di loro.

E i dati della disoccupazione nell'eurozona sono devastanti: l'occupazione netta nell'area dell'euro e' diminuita di sei milioni di unita' tra il 2008 e il 2013, per meta' a discapito degli under 25.

Nell'Europa meridionale il tasso di disoccupazione giovanile e' altissimo e coloro che lavorano spesso sono mal pagati e impiegati a tempo parziale.

I giovani sono inclini al malcontento verso le istituzioni consolidate, come l'Unione Europea. Quelli nati dopo il 1980, scrive il settimanale britannico, hanno piu' probabilita' di indentificare l'Ue con lo spreco e la feroce burocrazia. I giovani preferiscono iniziative politiche dal basso e i partiti euroscettici - che i difensori dell'euro definiscono in modo dispregiativo "populisti" - sembrano offrire loro questa possibilita'.

I movimenti euroscettici, in effetti, conclude l'Economist, stanno lavorando molto per conquistare il consenso giovanile, organizzando dibattiti, campi estivi, festival musicali e, naturalmente, costruendo una forte presenza su internet. E sembra ci siano riusciti. I futuri "over 40" dell'eurozona sono oggi per la maggior parte contro la Ue e contro l'euro. 

Redazione Milano


L'ECONOMIST: ''LA GRANDE MAGGIORANZA DEI GIOVANI DELL'EUROZONA E' EUROSCETTICO: DISPREZZA UE E VALUTA UNICA EUROPEA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ECONOMIST   LONDRA   UE   EURO   DISPREZZO   BRUXELLES   GENERAZIONI   NUOVE   BUROCRATI   OLIGARCHI   LEGA   M5S   MARINE LE PEN   POPULISTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'EX CANCELLIERE TEDESCO SCHMIDT: ''LA GRECIA DEVE USCIRE DALL'EURO, E NON DOVEVA ENTRARE NEPPURE NELL'UNIONE EUROPEA''

L'EX CANCELLIERE TEDESCO SCHMIDT: ''LA GRECIA DEVE USCIRE DALL'EURO, E NON DOVEVA ENTRARE NEPPURE
Continua

 
CONTRO LA MINACCIA CONCRETA DELL'ISIS, L'ITALIA DEVE CHIEDERE L'INTERVENTO DELLA NATO (AMMIRAGLIO STAVRIDIS, EX NATO)

CONTRO LA MINACCIA CONCRETA DELL'ISIS, L'ITALIA DEVE CHIEDERE L'INTERVENTO DELLA NATO (AMMIRAGLIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!