44.154.451
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA UE HA INTRODOTTO UN ''REGOLAMENTO'' CON PRETESE ASSURDE CHE AMMAZZANO I VERI RISTORANTI (A VANTAGGIO DI MCDONALD'S)

mercoledì 11 marzo 2015

LONDRA - Anche in Gran Bretagna i cuochi sono oramai delle celebrita' e per tale motivo la loro rabbia verso l'Unione Europea e' degna di nota visto che contribuisce al crescente euroscetticismo dei cittadini d'Oltremanica.

A far infuriare i cuochi britannici e' una norma europea entrata in vigore a dicembre 2014 che obbliga tutti i ristoranti a elencare gli ingredienti in ogni piatto nonche' la presenza di eventuali alimenti che possono causare allergia da una lista di 14 sostanze considerate a rischio.

Tale norma ha fatto andare su tutte le furie molte di queste celebrita' visto che oltre a danneggiare la loro creativita' impone anche costi onerosi a piccoli ristoranti e altre attivita' che servono cibo e quindi tale norma potrebbe avere ricadute occupazionali e per tale motivo piu' di 100 cuochi hanno scritto una lettera di protesta al Daily Telegraph e tra essi ci sono celebrita' come Prue Leith, Albert Roux, Mark Hix e Thomasina Miers.

Gli ingredienti elencati dai parassiti di Bruxelles sono uova, molluschi, crostacei, sedano, latte, pesce, bacche, solfati, soia, sesamo, noccioline americane, mostarda, lupini e glutine.

Ovviamente nessuno nega che alcune allergie possano essere addirittura mortali, ma a parte le noci e il glutine, per tutti gli altri ingredienti non ci sono casi di gente che abbia avuto reazioni allergiche pesanti e quindi non esiste nessuna giustificazione per una norma cosi' draconiana che produce pochissimi benefici ma impone costi colossali.

D'altra parte e' interessante notare come i burocrati di Bruxelles non abbiano mai usato lo stesso zelo per regolamentare cio che vendono le catene di fast food e i negozi di kebab e sorge spontaneo il dubbio che il reale motivo sia quello di far fallire un po' di ristoranti cosi' da agevolare i vari Mc Donalds e Burger King. Al contrario, queste multinazionali del cibo tossico, di cui è dimostrata la dannosità per la salute, i cui ingredienti in molti casi sono sostanze chimiche addirittura derivate dall'industria delle vernici e del petrolio, non hanno subito nessun genere di controllo per regolamentare - e vietare - l'utilizzo di prodotti che mai, nessun cuoco al mondo userebbe nella sua cucina, ma che i "chimici" di McDonald's evidentemente prediligono.

Quale sia la verita' per la quale la Ue vuole "normare" le cucine tradizionali e di alta qualità disinteressandosi del cibo-spazzatura dei fast food, non è difficile da capire... e di certo questa vicenda dimostra che dobbiamo uscire al piu' preso dall'Unione Europea perche' solo cosi' sara' possibile eliminare questi regolamenti folli che stanno strangolando la nostra economia. E non solo del settore alimentare.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


LA UE HA INTRODOTTO UN ''REGOLAMENTO'' CON PRETESE ASSURDE CHE AMMAZZANO I VERI RISTORANTI (A VANTAGGIO DI MCDONALD'S)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

REGOLAMENTI   FOLLI   UE   RISTORANTI   CIBO SPAZZATURA   MCDONALD'S   CUCINE   INGREDIENTI   ALLERGIE   BUROCRATI   BRUXELLES   ASSURDI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO GRECO: ''DANNI DI GUERRA TEDESCHI VANNO PAGATI, SE NON ACCADRA' CONFISCHEREMO PROPRIETA' TEDESCHE IN GRECIA''

GOVERNO GRECO: ''DANNI DI GUERRA TEDESCHI VANNO PAGATI, SE NON ACCADRA' CONFISCHEREMO PROPRIETA'
Continua

 
WALL STREET JOURNAL: ''UE IN CONDIZIONI PIETOSE: 18 MILIONI DI DISOCCUPATI, CRESCITA ZERO E IL QE DELLA BCE NON SERVE''

WALL STREET JOURNAL: ''UE IN CONDIZIONI PIETOSE: 18 MILIONI DI DISOCCUPATI, CRESCITA ZERO E IL QE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!