42.268.210
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE PERCHE' ORA SEI CIECO''

mercoledì 11 marzo 2015

Straordinaria lettera di un giornalista cieco a Massimo Fini. 

Leggiamo.

"Sono diventato cieco, la mia storia di scrittore e giornalista finisce qui". Con queste parole, scritte sulla sua pagina Facebook e riportate dal Fatto Quotidiano, Massimo Fini, storica penna del giornalismo italiano, intellettuale dalle opinioni spesso considerate anticonformiste e poco ortodosse, si e' congedato dai suoi lettori lo scorso 8 marzo. Fini spiega: "Sono diventato cieco. O, per essere piu' precisi, semicieco o 'ipovedente' per usare il linguaggio da collitorti dei medici. In sostanza non posso piu' leggere e quindi nemmeno scrivere. Per uno scrittore una fine, se si vuole, oltre che emblematica, a suo modo romantica, ma che mi sarei volentieri risparmiato".

Ma chi l'ha detto che una persona non vedente o ipovedente non puo' leggere o scrivere? Chi l'ha detto che non puo' fare il giornalista? Io, che da anni scrivo per questa agenzia, leggendo l'articolo del Fatto Quotidiano, sono rimasto davvero sconcertato e, di getto, ho inviato a Massimo Fini questo messaggio: "Salve, mi chiamo Maurizio Molinari, solo omonimo del collega della Stampa. Sono cieco praticamente dalla nascita eppure faccio il giornalista per la BBC, per varie altre radio europee e per l'agenzia Redattore sociale. Sono sempre stato un lettore forte e onnivoro e ho avuto in passato velleita' di scrittore che non ho portato avanti probabilmente per mancanza di metodicita' e non certo perche' non vedo. Tutto questo per dirle che non capisco proprio perche', con la perdita della vista, dovrebbe smettere di scrivere o di fare il giornalista. Semmai dovrebbe dare l'esempio per far vedere che si puo' essere un bravo giornalista pur essendo o essendo diventato non vedente.

Non so se il suo volersi auto-prepensionare sia dato dall'ignoranza (cioe' dal fatto che non sa che anche un non vedente al giorno d'oggi puo' tranquillamente leggere e scrivere in autonomia, nonche' esercitare la professione in maniera eccellente) o dal comprensibile scoramento che segue un evento come la perdita della vista.

So che pero', per un giornalista non vedente come me, sapere che uno come lei fa passare il messaggio che perche' sta diventando cieco deve smettere di scrivere e' assolutamente deleterio perche' da', a chi non conosce quello che un non vedente puo' fare, una percezione sbagliata dei falsi limiti che questa disabilita' comporta... In pratica lei, col suo ragionamento, legittima tutti quelli che, in questi anni, si sono rifiutati di darmi una possibilita' di lavorare fermandosi solo al fatto che io fossi non vedente. Ma le assicuro che ce ne sono altrettanti che quella possibilita' me l'hanno data e non se ne sono pentiti.

Quindi, in conclusione, affari suoi se vuole smettere di scrivere o di fare il giornalista, ma non lo giustifichi col fatto che sta diventando cieco".Quello che mi preme qui dire a Fini e', in sintesi, che capisco assolutamente come ci si possa sentire perduti nel perdere la vista, e passatemi il gioco di parole. Ci si sente probabilmente ancor piu' perduti a settantadue anni, l'eta' di Fini. Pero', se un giornalista come lui decide di smettere che sia una sua libera scelta (prima o poi e' anche tempo che si faccia largo ai giovani), ma non si nasconda dietro il sopravvenire dell'handicap.

Oggi lo sanno tutti o quasi tutti, i non vedenti possono utilizzare i computer, gli smartphone, persino i dispositivi dotati di touchscreen, possono fruire di una quantita' di libri fino a solo dieci anni fa impossibile da immaginare, possono leggere i giornali, comprare online qualsiasi tipo di pubblicazione nel momento stesso in cui la compra un vedente, attingere informazioni da internet… Insomma mi puo' spiegare Fini la ragione per cui dovrebbe smettere di scrivere o fare il giornalista solo perche' ha perso o sta perdendo la vista?

Se il signor Fini vuole, mi offro addirittura volontario per fargli un corso accelerato di uso del personal computer con uno screenreader, posso insegnargli come acquistare libri online, come navigare in rete, addirittura se vuole posso metterlo in contatto con qualcuno per imparare a muoversi con un bastone bianco… Si accorgera' che chi non vede non solo puo' scrivere e fare il giornalista, ma anche viaggiare in tutto il mondo. Insomma perche' vivere la disabilita' visiva come qualcosa di piu' invalidante di quello che in realta' e'? Chiudo rivolgendomi direttamente a Fini: "Senta, se davvero vuole continuare a fare il giornalista non trovi scuse, deve sapere che si puo' fare anche da cieco o ipovedente. Per parafrasare Obama, yes you can". (Maurizio Molinari) 


LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE PERCHE' ORA SEI CIECO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LETTERA   MAURIZIO MOLINARI   GIORNALISTA   MASSIMO FINI   CIECO   DALLA NASCITA  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento

LA LETTERA DI MARINA BERLUSCONI.

venerdì 29 luglio 2016
MILANO - Duro attacco di Marina Berlusconi contro il voltafaccia di Vincent Bollorè nella vicenda Premium e il capitalismo "cannibalesco", frutto di una "finanza malata" che "costruisce il
Continua
 
PRESIDENTE FONDAZIONE CARIFE A RENZI: LA UE T'HA IMPOSTO SALVA BANCHE,T'E' MANCATO CORAGGIO E SCHIENA DRITTA PER DIRE NO

PRESIDENTE FONDAZIONE CARIFE A RENZI: LA UE T'HA IMPOSTO SALVA BANCHE,T'E' MANCATO CORAGGIO E

martedì 8 dicembre 2015
Il cosiddetto "decreto salva banche" è la peggiore delle soluzioni. E a scriverlo, nero su bianco, è niente meno che il presidente, Riccardo Maiarelli, della Fondazione Cassa di
Continua
GOVERNO MERKEL STA PER CROLLARE, ESAUTORATO IL MINISTRO DELL'INTERNO, PARTITO IN RIVOLTA: POLITICA MIGRATORIA FOLLE!

GOVERNO MERKEL STA PER CROLLARE, ESAUTORATO IL MINISTRO DELL'INTERNO, PARTITO IN RIVOLTA: POLITICA

mercoledì 7 ottobre 2015
BERLINO  - Il numero dei profughi, mescolati a decine di migliaia di altri che mai otterranno lo status di rifugiato, in arrivo in Germania continua ad aumentare, e il governo Merkel e' sempre
Continua
 

ECCO IL TESTO ORIGINALE DELLA PROPOSTA INVIATA DA TSIPRAS ALLA UE. NESSUNA ''RESA'' COME INVECE

mercoledì 1 luglio 2015
Athens, June 30th, 2015 To the President of the European Commission Mr. Jean Claude Juncker To the President of the European Central Bank Mr. Mario Draghi To the Managing Director of the IMF Ms
Continua

LA LETTERA / UN LETTORE CI SCRIVE: ''IN FARMACIA GIORNI FA HO PROVATO VERGOGNA. LO STATO E'

mercoledì 17 giugno 2015
Riceviamo e pubblichiamo. Gentile Direttore, mi permetto di scriverLe per raccontarLe un fatto vissuto in prima persona. La scorsa settimana mi sono recato in farmacia per acquistare i medicinali
Continua
 

LETTERA DALL'UNGHERIA / IL RACCONTO DI COME VIENE AFFRONTATO DAL GOVERNO ORBAN IL DRAMMA

giovedì 4 giugno 2015
E' arrivata alla nostra redazione una straordinaria lettera scritta da due cittadini ungheresi. Raccontano il dramma dell'immigrazione incontrollata, e come il loro presidente, Viktor Orban, ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGISTI PER UNA VOLTA UNANIMI: CONTRO SALVINI NIENTE DA FARE, TOSI PERDEREBBE TUTTO. ''L'ALTRO MATTEO'' POPOLARISSIMO.

SONDAGGISTI PER UNA VOLTA UNANIMI: CONTRO SALVINI NIENTE DA FARE, TOSI PERDEREBBE TUTTO. ''L'ALTRO
Continua

 
ITALIA NEL BARATRO: SOFFERENZE BANCARIE A 185,5 MLD, FALLIMENTI ANCORA IN CRESCITA +10,7%. IL PAESE E' ALLA ROVINA.

ITALIA NEL BARATRO: SOFFERENZE BANCARIE A 185,5 MLD, FALLIMENTI ANCORA IN CRESCITA +10,7%. IL PAESE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »