55.036.363
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''MINISTRO DELLA DIFESA MINACCIA D'INONDARCI DI CLANDESTINI. LA GRECIA RICATTA L'EUROPA''

martedì 10 marzo 2015

BERLINO - Il ministro della Difesa greco, Panos Kammenos, non e' il primo a minacciare di inondare l'Europa di immigrati clandestini e jihadisti. L'opinionista Holger Steltzner, del quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung", ricorda ad esempio il dittatore libico Muammar Gheddafi, e piu' recentemente le minacce rivolte all'Italia dallo Stato Islamico.

Secondo Steltzner, pero', si tratta di minacce vuote: "Perche' mai i terroristi dovrebbero rischiare la loro vita su barconi fatiscenti se possono arrivare in Europa senza pericoli in mille altri modi?". Certe frasi irresponsabili, scrive l'opinionista, dimostrano piuttosto quanto "la minaccia e l'incivilta' sembrino essere diventate parte del nuovo galateo tra gli Stati partner dell'Ue".

"Se l'Europa ci abbandona nella crisi, la sommergeremo di migranti, e tanto peggio per Berlino se in mezzo a quella marea umana di milioni di profughi economici si mescoleranno anche jihadisti dello Stato islamico", e' riuscito a dichiarare il ministro greco Kammenos.

Quindi, scrive l'opinionista, "meta' esecutivo di Atene e' deciso a estorcere altro denaro agli Stati dell'eurozona minacciando l'invio di migranti e terroristi".

Del resto, le regole di Schengen a protezione dei confini esterni della Ue vengono rispettate solo sulla carta. "Spesso e volentieri, l'Italia lamenta le ondate di migranti che giungono sulle sue coste, nonostante nel 2013 la Germania abbia concesso asilo a 127 mila profughi, e l'Italia solo 28 mila": le regole comuni dell'accordo di Schengen "sembrano essere diventate solo un'illusione".

Ma le cose non stanno come la FAZ denuncia: infatti, sebbene sia vero che l'Italia abbia concesso "solo" 28.000 visti per profughi nel 2013, è altrettanto vero che questi visti sono la minima parte del numero complessivo di clandestini arrivati in Italia via mare dalle coste del Nord Africa. Il numero supera ampiamente 150.000 e se si tiene conto del biennio 2013-2014 sale a oltre 200.000.

Il fatto è che mentre la Germania espelle senza troppi complimenti chi non ha diritto allo status di "profugo", l'Italia viceversa accoglie tutti, tranne rarissime eccezioni. Senza dar loro alcuno status specifico, ma spendendo in compenso montagne di denaro pubblico per mantenere in Italia questo "esercito" in continuo aumento.

Redazione Milano.


FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''MINISTRO DELLA DIFESA MINACCIA D'INONDARCI DI CLANDESTINI. LA GRECIA RICATTA L'EUROPA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA IRLANDESE CHE NON C'E'.

IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA
Continua

 
INCHIESTA ESPLOSIVA / IL SISTEMA MILITARE INDUSTRIALE TEDESCO HA CORROTTO LA GRECIA MENTRE LA TROIKA IMPONEVA I DIKTAT

INCHIESTA ESPLOSIVA / IL SISTEMA MILITARE INDUSTRIALE TEDESCO HA CORROTTO LA GRECIA MENTRE LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!