44.148.918
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA IRLANDESE CHE NON C'E'.

lunedì 9 marzo 2015

LONDRA - Le proteste contro le misure lacrime e sangue adottate dal governo irlandese per conto dell'Unione europea continuano e sabato scorso ce ne sono state altre due.

La prima e' avvenuta davanti la prigione di Mountjoy a Dublino dove cinque persone sono detenute perche' hanno protestato contro la nuova tassa sul consumo di acqua introdotta dal governo.

Tale misura ha fatto infuriare molti irlandesi perche' e' evidente che lo scopo non sia di regolare il consumo di acqua, ma di raccogliere soldi da usare per pagare i prestiti del piano di salvataggio elaborato dalla UE e dal Fondo Monetario. Piano di "salvataggio" varato non per "salvare" gli irlandesi da chissà quale minaccia, ma per "salvare" le banche dell'Irlanda impedendo il loro fallimento, cosa giusta che doveva avvenire, date le sciagurate e spericolate manovre e speculazioni finanziarie che avevano fatto. 

Ovviamente, questo "salvataggio" è servito soprattutto per salvare le banche tedesche e francesi che avevano fatto affari scriteriati con i banchieri gangster irlandesi. Ma questo non viene mai detto da nessuno, in ambito Ue, perchè farebbe aprire gli occhi agli europei sull'infamia perpetrata dalle oligarchie finanziarie criminali al potere nella Ue.

Come e' facile immaginare la rabbia e' tanta in Irlanda, e quindi non deve sorprendere se lo stesso giorno un altro gruppo di dimostranti ha protestato davanti alla sede della RTE, l'emittente pubblica irlandese, accusandola di essere di parte.

Secondo le 150 persone che hanno preso parte a questa protesta, la RTE ripetutamente mente sul reale stato dell'economia irlandese perche' non fa che raccontare alla gente che l'Irlanda e' in ripresa quando in realta' il tasso di disoccupazione e' elevato, i suicidi sono in aumento e molte famiglie sono state cacciate dalle loro case perche' non hanno potuto pagare i loro debiti alle banche.

Molti di questi manifestanti avevano striscioni che invitavano la RTE a dire la verita' mentre altri la accusavano di inquinare l'etere dal 1960.

Queste proteste seguono altre che hanno avuto luogo a Dicembre e a Febbraio e sicuramente se seguiranno molte altre che potrebbero avere conseguenze imprevedibili, e non solo per il governo irlandese ma anche per l'Unione Europea e forse non e' un caso che in Italia i giornali di regime hanno censurato questa notizia.

Da parte nostra continueremo a dire la verita' e a riportare ogni tipo di protesta nella speranza che anche in Italia la gente scenda in piazza per protestare contro le menzogne raccontate dai principali mezzi di informazione, che nel caso italiano sono da definire di disinformazione.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA IRLANDESE CHE NON C'E'.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WALL STREET JOURNAL, INCHIESTA BOMBA: ''GLI AFFARUCCI SPORCHI DEI CONIUGI CLINTON AD HAITI'' (HILLARY, CIAO CASA BIANCA)

WALL STREET JOURNAL, INCHIESTA BOMBA: ''GLI AFFARUCCI SPORCHI DEI CONIUGI CLINTON AD HAITI''
Continua

 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''MINISTRO DELLA DIFESA MINACCIA D'INONDARCI DI CLANDESTINI. LA GRECIA RICATTA L'EUROPA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''MINISTRO DELLA DIFESA MINACCIA D'INONDARCI DI CLANDESTINI. LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!