42.290.470
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

WALL STREET JOURNAL, INCHIESTA BOMBA: ''GLI AFFARUCCI SPORCHI DEI CONIUGI CLINTON AD HAITI'' (HILLARY, CIAO CASA BIANCA)

lunedì 9 marzo 2015

NEW YORK - La fondazione per l'assistenza allo sviluppo dei coniugi Clinton e' sotto la lente di ingrandimento della stampa statunitense, dopo la rivelazione che proprio attraverso tale fondazione Hillary Clinton ha ricevuto donazioni da governi stranieri, come il Qatar, pur essendo chiara la sua intenzione di candidarsi alle prossime elezioni presidenziali per i Democratici.

Ieri il "Wall Street Journal" ha sganciato una nuova bomba contro i Clinton, esponendo gli intrecci quantomeno sospetti tra la Clinton Foundation, in prima linea negli sforzi di ricostruzione di Haiti dopo il devastante terremoto del 2010, e tante aziende e soggetti economici che al business della ricostruzione partecipano attivamente.

La compagnia di costruzioni brasiliana Oas e l'InterAmerican Development Bank (Idb), ad esempio, hanno donato all'organizzazione degli ex coniugi presidenziali statunitensi rispettivamente 1 e 5 milioni di dollari. Pochi mesi dopo la nomina di Hillary Clinton a segretario di Stato della prima amministrazione Obama, a fine 2009, il marito, l'ex presidente Bill, e' stato nominato inviato speciale dell'Onu ad Haiti, una posizione che gli ha dato un'enorme influenza sulle politiche di assistenza statunitensi al piccolo Stato insulare.

Dopo il terremoto del 2010, Bill Clinton e' stato nominato anche co-presidente della Haiti Recovery Commission, e il dipartimento di Stato Usa, ignorando qualunque considerazione relativa a potenziali conflitti di interessi, ha indirizzato qualunque soggetto economico intenzionato a partecipare alla ricostruzione proprio alla fondazione privata dell'ex presidente. Inevitabile, dunque, che "vantare le giuste relazioni con Bill sia piu' che importante, se l'obiettivo e' quello di beneficiare degli aiuti esteri stanziati dagli Stati Uniti per la ricostruzione di Haiti".

Cosi' non doveva essere per Mariela Antigata, specialista finanziaria giunta ad Haiti con un contratto triennale di consulenza per vigilare sull'integrita' delle procedure di concessione degli appalti, e licenziata dall'Idb dopo aver denunciato che i progetti della banca e delle fondazioni coinvolte nella ricostruzione puntavano a spendere fondi anziche' a conseguire risultati.

Tra i contratti denunciati da Antigata figuravano anche quelli per la costruzione di strade assegnati alla brasiliana Oas, che oggi e' coinvolta anche nello scandalo di corruzione della compagnia petrolifera Petrobras.

Il problema dei Clinton, conclude il quotidiano, e' che "ovunque si vada ad Haiti, i coniugi appaiono sotto forma di un enorme conflitto di interessi". Haiti "non trionfera' mai nella sua annosa lotta contro la corruzione, fino a quando il governo statunitense continuera' a conferire a un ex presidente Usa il potere di dispensare centinaia di milioni di dollari nell'assenza quasi totale di qualunque forma di controllo".

Redazione Milano


WALL STREET JOURNAL, INCHIESTA BOMBA: ''GLI AFFARUCCI SPORCHI DEI CONIUGI CLINTON AD HAITI'' (HILLARY, CIAO CASA BIANCA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua
 
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO

mercoledì 30 novembre 2016
STATI UNITI - Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, visitera' Indianapolis in Indiana nella giornata di domani, e annuncera' pubblicamente di aver raggiunto un accordo con il
Continua
PUTIN PARLA ALL'EUROPA (E AGLI STATI UNITI): ''IL NEMICO E' IL TERRORISIMO ISLAMICO, INVECE V'INVENTATE SIA LA RUSSIA''

PUTIN PARLA ALL'EUROPA (E AGLI STATI UNITI): ''IL NEMICO E' IL TERRORISIMO ISLAMICO, INVECE

domenica 27 novembre 2016
MOSCA - Straordinario intervento di Vladimir Putin che parla all'Europa e dice con estrema chiarezza che la Russia è sua alleata, non un sua nemica e che il nemico c'è: è il
Continua
 
LA CDU TEDESCA LANCIA L'ALLARME DEL ''RISCHIO ITALIANO'' DI ONDATE DI AFRICANI VERSO LA GERMANIA E L'EUROPA

LA CDU TEDESCA LANCIA L'ALLARME DEL ''RISCHIO ITALIANO'' DI ONDATE DI AFRICANI VERSO LA GERMANIA E

mercoledì 23 novembre 2016
BERLINO - In Germania e' ancora fresco il ricordo - ma più che un ricordo è un presente - delle polemiche e dei disagi causati dalla politica dell'accoglienza dei rifugiati messa in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE OLIGARCHIE DELLA UE RESPINGONO LE RIFORME PRESENTATE DALLA GRECIA, CHE RISPONDE: FAREMO REFERENDUM D'USCITA DALL'EURO

LE OLIGARCHIE DELLA UE RESPINGONO LE RIFORME PRESENTATE DALLA GRECIA, CHE RISPONDE: FAREMO
Continua

 
IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA IRLANDESE CHE NON C'E'.

IRLANDA IN EBOLLIZIONE: PROTESTE DI PIAZZA CONTRO LA UE E LE FALSITA' CHE RACCONTA SULLA RIPRESA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »