56.287.499
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGISTI PER UNA VOLTA UNANIMI: CONTRO SALVINI NIENTE DA FARE, TOSI PERDEREBBE TUTTO. ''L'ALTRO MATTEO'' POPOLARISSIMO.

venerdì 6 marzo 2015

"Strada in salita" per il sindaco di Verona, Flavio Tosi, nel braccio di ferro con il leader della Lega, Matteo Salvini. I sondaggisti sono per una volta unanimi: "l'altro Matteo è troppo popolare, Flavio non ce la fa". "Vero che Tosi ha una proposta politica diversa da Salvini -dice Maurizio Pessato, Swg- però adesso Salvini sta cogliendo qualcosa che già da un pezzo gira in Europa, un populismo contrapposto all'euroburocrazia. Tosi invece si vuole mantenere al centro destra di governo, la continuazione della Lega che fu al governo con Forza Italia e An: in un certo senso è un conservatore all'inglese.

Ovviamente lo scontro arriva adesso perché ci sono le regionali in Veneto, se fossero state tra tre anni avremmo visto Tosi girare l'Italia con la sua fondazione a spiegare il suo progetto".

Se Salvini appare più forte, però, il risultato non è del tutto certo: "il capo della Lega oggi è largamente maggioritario, quel partito ha un elettorato battagliero -conclude Pessato-. Però poi ci sono anche degli interessi, quelli degli imprenditori leghisti, che non agiscono solo ideologicamente ma vanno anche a vedere le proprie convenienze di business; per dire, non credo che aderirebbero fideisticamente a un'uscita dall'euro". 

"Anche se sul fronte dei dati è prematuro parlare, è ormai acclarato che Salvini gode di una posizione di forza notevole grazie alla grande popolarità ed esposizione, c'è stato un aumento incredibile del suo seguito -dice Renato Mannheimer-.

Nel Veneto Tosi ha sicuramente un seguito ma la strada per contrastare Salvini è altrettanto sicuramente in salita". "Naturalmente -prosegue, riflettendo sul 'no alla deriva a destra' proposto da Tosi- c'è uno spazio politico al centrodestra di governo, ma non sono sicuro che Tosi sia in grado di ricoprirlo così bene e sono molti i pretendenti al trono di Berlusconi. Bisogna considerare una cosa: Renzi ha una popolarità elevata, il 40%: ma resta tutto il 60% da conquistare. Salvini ci sta riuscendo anche se tutta un'area di centro lo vede con sospetto. Sta prendendo voti dal 5 Stelle, intercetta tutta quell'area del populismo molto forte. Adesso Grillo pare un po' appannato -conclude- e Salvini gli sta portando via voti".

Nicola Piepoli cita invece il giornalista di regime del Ventennio, Mario Appelius: "la guerra la vince chi non la fa, usava dire. Costa morti e nessuno la vuole. E anche in questo caso che vinca uno o l'altro perdono in realtà tutti". Salvini, ragiona Piepoli, è "alto in popolarità, e senza questo scontro, a bocce ferme, ha circa un 30% di italiani che potrebbero votarlo. Tosi è certamente molto popolare, ma solo per la sua attività di sindaco". 

Redazione Milano


SONDAGGISTI PER UNA VOLTA UNANIMI: CONTRO SALVINI NIENTE DA FARE, TOSI PERDEREBBE TUTTO. ''L'ALTRO MATTEO'' POPOLARISSIMO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   TOSI   LIGA   LEGA   PIEPOLI   SWG   PESSATO   MANNHEIMER   SONDAGGI   ELEZIONI   REGIONALI   VENETO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNA VALANGA DI ''SCHIAFFONI WEB'' ALLA SIGNORA BOLDRINI, ''PRESIDENTA'' DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

UNA VALANGA DI ''SCHIAFFONI WEB'' ALLA SIGNORA BOLDRINI, ''PRESIDENTA'' DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

 
LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE PERCHE' ORA SEI CIECO''

LA LETTERA / UN GIORNALISTA CIECO DALLA NASCITA SCRIVE A MASSIMO FINI: ''SE VUOI SMETTERE NON DIRE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »