51.984.980
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INTERVISTATA DAL FINANCIAL TIMES, MARINE LE PEN ESPONE IL SUO PROGRAMMA PER IL FUTURO DELLA FRANCIA (E DELL'EUROPA)

venerdì 6 marzo 2015

LONDRA - Intervistata dal "Financial Times", Marine Le Pen, leader del Fronte nazionale francese, espone la sua visione per il futuro della Francia, che per quanto radicale potrebbe divenire realta'.

Marine Le Pen auspica il crollo dell'Unione Europea e parla di nazionalizzare le banche; attribuisce agli Stati Uniti la responsabilita' di politiche pericolose e considera la Russia un alleato migliore; sogna la fine dell'immigrazione e ritiene che la Repubblica francese sia sotto l'attacco degli islamisti.

"E' il momento del Fronte", dichiara la leader politica, 46 anni, che, a due mesi di distanza dall'attentato terroristico contro il periodico satirico "Charlie Hebdo", viene data tra i possibili vincitori delle presidenziali del 2017; i sondaggi attribuiscono al suo partito il 33 per cento dei voti alle prossime amministrative, piu' dell'Ump e dei socialisti.

La crescente popolarita' di un movimento confinato per decenni nella frangia dell'estrema destra ha suscitato allarme in tutto lo spettro politico nazionale; il presidente Hollande ha definito l'ascesa dell'Fn "un fallimento collettivo".

Il successo invece e' da attribuire agli sforzi della leader, in carica dal 2011, di allargare la base elettorale, perfino rubando argomenti alla sinistra, ma anche al malessere economico che affligge il paese.

Per Marine Le Pen l'unica soluzione e' lasciare l'euro: "Ci e' stato detto che sarebbe catastrofico", afferma, ma in realta' ci sarebbero solo "molti problemi pratici": una moneta piu' debole darebbe una spinta alle esportazioni e il debito pubblico sarebbe convertito in franchi e resterebbe invariato; i benefici sarebbero maggiori anche se gli investitori chiedessero tassi di interesse piu' alti.

La leader ha preso le distanze dalle posizioni antisemite del padre e fondatore del partito, Jean-Marie: "Sono io la presidente del Fronte nazionale e lui il presidente onorario. Io decido la linea, non lui". Più chiaro di così.

La maggior parte della classe politica socialista e della destra "pro euro" considera il Fronte un partito xenofobo, ma questa critica non fa più presa sugli elettori, e i risultati delle urne lo confermano, basti pensare al clamoroso successo alle elezioni europee, dove il Front National ha battuto tutti.

E contro il jihadismo "domestico", Marine Le Pen propone la linea dura: tolleranza zero sugli attacchi alla laicita', obbligo di predicazione in francese nelle moschee, ritiro del passaporto per i jihadisti che combattono con organizzazioni terroristiche all'estero.

Il suo obiettivo, inoltre, e' una radicale svolta nella politica estera, col ripristino dei rapporti col regime siriano di Bashar al-Assad e la revisione delle relazioni col Qatar e la Turchia, che accusa di sostenere il terrorismo.

A suo parere gli Stati Uniti sono "la potenza piu' screditata" nel Medio Oriente e non possono essere visti come un partner nella lotta globale contro il jihadismo; l'Isis, invece, potrebbe essere sconfitto col coinvolgimento della Russia.

Marine le Pen e' convinta che anche sull'Ucraina Parigi abbia sbagliato, biasima l'Ue per aver provocato la crisi e gli Usa per aver incoraggiato la rottura con Mosca: "Respingere la Russia come stiamo stupidamente facendo vuol dire spingerla nelle braccia della Cina". Cosa che infatti sta accadendo.

Ora, rimane da vedere cosa accadrà alle elezioni amministrative di aprile. Se i sondaggi "tonanti" a favore del Front National dovessero essere confermati dai voti, molti commentatori politici d'Oltralpe già scrivono che per Hollande sarebbe difficilissimo continuare a restare all'Eliseo fino al 2017.

Redazione Milano


INTERVISTATA DAL FINANCIAL TIMES, MARINE LE PEN ESPONE IL SUO PROGRAMMA PER IL FUTURO DELLA FRANCIA (E DELL'EUROPA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MARINE LE PEN   IDEE   PROGRAMMA   EURO   UE   ELEZIONI   AMMINISTRATIVE   HOLLANDE   GOVERNO   ELISEO   FRONT NATIONAL    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA CONDIZIONE UMANA''

IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA

mercoledì 20 settembre 2017
NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha minacciato di radere al suolo la Corea del Nord, se quest'ultima dovesse intraprendere azioni offensive contro gli Usa o i loro alleati
Continua
 
E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO, PIAZZE IN RIVOLTA

E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO,

mercoledì 20 settembre 2017
BARCELLONA - Il braccio di ferro tra la Catalogna e il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, pupillo della Ue e fedele servitore della Commissione europea.  e' entrato nella sua fase piu'
Continua
SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA' BATTUTO L'URSS, ATTENTI!

SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA'

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Probabilmente nessuno e' a conoscenza del fatto che sabato scorso migliaia di polacchi hanno protestato davanti l'ufficio di rappresentanza della Commissione europea a Varsavia e la cosa non
Continua
 
UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A LONDRA NELLA TUBE

UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Ha un nome e un volto, almeno sulla stampa britannica, un dei due arrestati per la bomba sulla metropolitana di Londra di venerdì: si tratta di Yahya Faroukh, 21 anni, rifugiato
Continua
LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A 10.500 EURO-ANNO

LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A

lunedì 18 settembre 2017
PARIGI - La Francia dichiara guerra ai motori diesel. Il governo francese prevede un inasprimento della tassa "bonus-malus" sulle emissioni inquinanti degli scarichi delle automobili, soprattutto di
Continua
 
DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL'' DELLA NUOVA LEGA

DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL''

domenica 17 settembre 2017
PONTIDA - Da Pontida, Matteo Salvini ha lanciato messaggi chiari: law and order per il Paese, e un new deal - un nuovo corso - per giustizia, economia, sociale, Europa. "Mano libera alla Polizia", ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSO / IL NEW YORK TIMES SI SCAGLIA CONTRO LE SANZIONI ALLA RUSSIA: ''DANNEGGIANO NOI E RAFFORZANO PUTIN'' (VERO!)

CLAMOROSO / IL NEW YORK TIMES SI SCAGLIA CONTRO LE SANZIONI ALLA RUSSIA: ''DANNEGGIANO NOI E
Continua

 
LA RUSSIA STA VALUTANDO LA CANCELLAZIONE DELL'EMBARGO AGROALIMENTARE ALLA GRECIA (APERTO MERCATO IMMENSO PER ATENE)

LA RUSSIA STA VALUTANDO LA CANCELLAZIONE DELL'EMBARGO AGROALIMENTARE ALLA GRECIA (APERTO MERCATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

INPS, DATI ORRIBILI: 76% DEGLI ASSUNTI NEL 2017 HA UN POSTO DI

21 settembre - In Italia ''si registra un'ulteriore compressione dell'incidenza dei
Continua

LA BCE SCHIANTA IL GOVERNO PD SUL LAVORO: CALO DISOCCUPAZIONE NON

21 settembre - FRANCOFORTE - Il giudizio è tranciante e di sicuro non farà piacere al
Continua

STRANIERO CERCA DI VIOLENTARE UNA RAGAZZA IERI IERI SERA A MILANO

21 settembre - MILANO - Un romeno di 31 anni con numerosi precedenti, tra cui una
Continua

PORTUALI DI BARCELLONA RIFIUTANO SERVIZI A NAVI DELLA POLIZIA:

21 settembre - BARCELLONA - I lavoratori portuali di Barcellona hanno deciso di non
Continua

MATTEO SALVINI: ''TOTALE SOLIDARIETA' AI 14 ARRESTATI IN CATALOGNA.

20 settembre - ''Totale solidarieta' ai 14 cittadini arrestati in Catalogna dal governo
Continua

RESISTENZA PER LE VIE DI BARCELLONA: MIGLIAIA DI PERSONE OCCUPANO

20 settembre - BARCELLONA - Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona per
Continua

APPELLO ALLA RESISTENZA DEL PRESIDENTE DELLA CATALOGNA CONTRO IL

20 settembre - BARCELLONA - Appello alla resistenza del presidente della Catalogna
Continua

GUARDIA CIVIL OCCUPA SEDI DEL GOVERNO CATALANO, FOLLA IN PIAZZA

20 settembre - BARCELLONA - Sono almeno dieci le persone arrestate - 12 dicono fonti
Continua

SPAGNA PRECIPITA NELLA DITTATURA: ARRESTATI 12 MEMBRI DEL GOVERNO

20 settembre - BARCELLONA - Arriva la notizia che la Guardia Civil spagnola ha
Continua

IL PRESIDENTE DELLA CATALOGNA CONVOCA D'URGENZA TUTTI I MINISTRI

20 settembre - BARCELLONA - Il presidente catalano Carles Puigdemont ha convocato una
Continua
Precedenti »