49.998.450
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SANZIONI ALLA RUSSIA PRODUCONO DANNI PER MILIARDI DI DOLLARI NEGLI USA: EXXON MOBIL PERDE POZZI E GIACIMENTI DI GREGGIO

mercoledì 4 marzo 2015

LONDRA - La politica antirussa voluta da Obama e dall'Unione Europea ha fatto un'altra vittima eccellente. E difatti pochi giorni fa il gigante petrolifero ExxonMobil ha dichiarato che le sanzioni imposte alla Russia rischiano di fargli perdere un miliardo di dollari, circa duemila miliardi delle vecchie lire.

Il motivo di tali perdite sta nel fatto che in passato ExxonMobil ha siglato una joint ventures con la compagnia petrolifera russa Rosneft per sfruttare giacimenti nell'Artico, nel mar Nero e in Siberia ma visto che Washington ha vietato la fornitura di alcuni tipi di equipaggiamenti e servizi ecco che il gigante USA e' stato costretto ad abbandonare questi progetti incorrendo in gravi perdite finanziarie.

Ovviamente il governo russo non e' rimasto con le mani in mano e difatti ha invitato societa' cinesi a prendere parte in queste joint ventures e anche se questi nuovi soci non hanno l'esperienza e la tecnologia delle societa' americane di sicuro sono abbastanza capaci di continuare il lavoro lasciato a metà dalla ExxonMobil e quindi oltre al danno c'e' anche la beffa anche perche' questi giacimenti sono tra i pochi rimasti ad essere accessibili e abbondanti.

D'altra parte la politica antirussa voluta da USA e UE hanno fatto avvicinare Russia e Cina tant'e' che quest'ultima oltre ad aver siglato accordi per la comprare gas russo negli ultimi mesi ha aumentato le importazioni di petrolio russo e i due paesi stanno gia' lavorando per costruire nuovi oleodotti alcuni dei quali dovrebbero raggiungere anche la Corea del sud.

Non c'e' che dire, alla cretinaggine non c'e' limite e sicuramente in Russia in molti si staranno facendo delle grasse risate visto che mai si era vista una multinazionale del petrolio perdere soldi in maniera cosi' stupida. A questo si aggiunge che la ExxonMobil di fatto ha spianato la strada alla Cina facendola entrare con questa rinuncia nel "club" delle nazioni estrattrici di greggio, cosa che finora non era avvenuta. Doppio "score" negativo per la Casa Bianca. 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


SANZIONI ALLA RUSSIA PRODUCONO DANNI PER MILIARDI DI DOLLARI NEGLI USA: EXXON MOBIL PERDE POZZI E GIACIMENTI DI GREGGIO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SANZIONI   RUSSIA   USA   OBAMA   PETROLIO   EXXON MOBIL   CINESI   CINA   UE   PUTIN   CASA BIANCA   POZZI   ESTRAZIONE   GREGGIO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI''

ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE

giovedì 27 luglio 2017
PARIGI -  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e
Continua
 
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE''

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
KOSOVO: INCRIMINATI VERTICI DELL'UCK (CREATO DALLA NATO) PER CRIMINI DI GUERRA, TRAFFICO DI EROINA E DI ORGANI UMANI

KOSOVO: INCRIMINATI VERTICI DELL'UCK (CREATO DALLA NATO) PER CRIMINI DI GUERRA, TRAFFICO DI EROINA
Continua

 
LO SPIEGEL: ''L'EURO E' UN PESSIMO AFFARE PER LA GERMANIA, ALTRO CHE TEDESCHI PROFITTATORI. COSI' NON PUO' CONTINUARE''.

LO SPIEGEL: ''L'EURO E' UN PESSIMO AFFARE PER LA GERMANIA, ALTRO CHE TEDESCHI PROFITTATORI. COSI'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!