49.850.875
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''ALLE AMMINISTRATIVE DEL 31 MARZO VINCERA' MARINE LE PEN E PER HOLLANDE SARA' UNA SCONFITTA STORICA'' (SCRIVE LIBERATION)

lunedì 2 marzo 2015

PARIGI - Con quasi il 30 per cento delle intenzioni di voto a livello nazionale a favore del Front national, registrato da diversi sondaggi, (alcuni sondaggi indicano ancora di più, il 32%) la formazione politica guidata da Marine Le Pen si prepara a raccogliere un risultato straordinario nelle elezioni dipartimentali (equivalenti alle provinciali, laddove in Francia non esistono le elezioni regionali) previste in Francia alla fine di questo mese di marzo.

Dato il sistema elettorale francese a doppio turno la conquista di uno o piu' Dipartimenti, scrive il quotidiano "Libèration", non e' affatto certa; ma il partito di Marine Le Pen dovrebbe comunque riuscire a vincere in diversi cantoni (circoscrizioni, ndr), soprattutto nelle sue piazzaforti del Nord e del Sud-Est del paese. Un tale risultato testimonierebbe, secondo il quotidiano di sinistra, una pericolosa "banalizzazione" del Fn; come peraltro suggerito da uno studio demoscopico realizzato per "Libèration" dall'istituto Viavoice: per il 20 per cento degli intervistati, infatti, e' il secondo partito maggiormente in grado di "trovare le giuste soluzioni ai problemi della vita quotidiana" dei francesi, appena dietro la formazione della destra classica Ump (23 per cento). Ma c'è da tener conto che Viavoice è noto per essere nell'area della sinistra, e quindi il dato riferito al Front National è certamente sottostimato.

Front National che invece sorpassa l'Ump nelle risposte - perfino di Viavoice -  alla domanda su quale formazione politica "comprende meglio la gente": 24 per cento hanno indicato il Fn e 19 per cento l'Ump; assai indietro il Partito socialista al governo, con un dato impressionante: 6%.

D'altronde la diga che separa gli elettori dei due partiti di destra francesi appare sempre piu' fragile: il 26,8 per cento di coloro che hanno espresso l'intenzione di votare per l'Ump ritengono che Marine Le Pen sarebbe un buon capo dello Stato (le elezioni presidenziali si terranno nel 2017); e addirittura il 46 per cento la ritengono "compatibile con i valori delle Repubblica".

Il Front national, ne conclude "Libèration", e' quasi riuscito nei suoi sforzi di "credibilizzazione", per apparire come un partito non soltanto protestatario ma vicino alla gente e capace di esercitare il potere e governare. 

Il fatto che il principale quotidiano della sinistra francese stia prendendo atto - con un mese di anticipo - della clamorosa sconfitta delle sinistre alle elezioni di fine marzo e al tempo stesso riconosca l'ascesa della figura di Marine Le Pen verso l'Eliseo, indica a quale velocità viaggia il cambiamento Oltralpe, e al tempo stesso quanto siano errate le politiche economiche e le scelte strategiche in sede europea di Hollande, non a caso considerato unanimemente dai francesi il peggiore dei presidenti che la Francia abbia mai avuto. 

Redazione Milano.


''ALLE AMMINISTRATIVE DEL 31 MARZO VINCERA' MARINE LE PEN E PER HOLLANDE SARA' UNA SCONFITTA STORICA'' (SCRIVE LIBERATION)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STAMPA TEDESCA: ''NON AIUTIAMO LA GRECIA PER SOLIDARIETA', MA PER PAURA CHE FINISCA NELL'ORBITA DELLA RUSSIA DI PUTIN''

STAMPA TEDESCA: ''NON AIUTIAMO LA GRECIA PER SOLIDARIETA', MA PER PAURA CHE FINISCA NELL'ORBITA
Continua

 
BRUXELLES MINACCIA ATENE: ''APPLICATE IL PROGRAMMA DELLA TROIKA O NIENTE SOLDI'' MA LA UE VA IN PEZZI. TUTTI CONTRO TUTTI.

BRUXELLES MINACCIA ATENE: ''APPLICATE IL PROGRAMMA DELLA TROIKA O NIENTE SOLDI'' MA LA UE VA IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!