45.193.578
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FARAGE ''SFONDA'' NEI SONDAGGI, TRAVOLTI LABURISTI E CONSERVATORI: UKIP AL 38,6%, LABOUR AL 27,6%, TORY 26,6%

venerdì 27 febbraio 2015

LONDRA - Secondo il sondaggio di Survation riferito dal quotidiano britannico "The Guardian", Nigel Farage, leader dell'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, potrebbe vincere a mani basse la battaglia elettorale nel collegio di Thanet South, nel Kent, e diventare parlamentare: attualmente gli viene attribuito un consenso del 38,6 per cento, undici punti in piu' del Labour, a 27,6; a seguire i conservatori, col 26,6 per cento, i verdi col 3,2, i liberaldemocratici col due e il comico Al Murray con l'1,4 per cento.

E' la prima volta che Farage si trova in una posizione di vantaggio, secondo i suoi compagni di partito grazie al lavoro sul campo delle ultime settimane. Per il leader del movimento antieuropeista, che sta preparando il congresso di primavera, e' un importante incoraggiamento; dal suo punto di vista e' molto positivo che i Tory non siano al secondo posto: sara' piu' difficile per loro cercare di convincere gli elettori a votarli per fermare l'Ukip.

Una precedente rilevazione dello stesso istituto, risalente a novembre 2014, dava il Labour al 35 per cento, l'Ukip al 30 e i conservatori al 28.

Da allora Farage ha trascorso piu' tempo nel collegio e ha scelto Margate come sede del congresso. Farage, inoltre, ha conquistato ampio spazio nei media, non solo nazionali, negli ultimi giorni: e' stato invitato a parlare alla Conservative Political Action Conference (Cpac) del Partito repubblicano statunitense, dove ha ricevuto un'accoglienza da star e condiviso il palco con Sarah Palin, gia' candidata alla vicepresidenza, e ha rilasciato un'intervista a Fox News nella quale ha lanciato un allarme sulle infiltrazioni criminali nelle moschee della Gran Bretagna.

L'Ukpi di Farage potrebbe essere la "grande sorpresa" delle urne in Gran Bretagna, dove si voterà il prossimo 7 maggio per le elezioni politiche nazionali. Sebbene i sondaggi diano in vantaggio i Conservatori di Cameron sui Laburisti di Milibrand, la "variabile Farage" potrebbe ribaltare ogni pronostico, specialmente dopo questo sondaggio che mostra un fortissimo travaso di voti dal Labour all'Ukip, cosa mai accaduta in precedenza. Infatti, gli unici avvenimenti di questo tipo nel recente passato hanno mostrato esponenti di primo piano dei Tory passare con l'Ukip, e non certo dei laburisti.

Da parte sua, il Labour si dice "preoccupato" per la penetrazione del "populismo" tra gli elettori britannici, un modo per mettere le mani avanti di fronte a una possibile catastrofica sconfitta elettorale.

Max Parisi 


FARAGE ''SFONDA'' NEI SONDAGGI, TRAVOLTI LABURISTI E CONSERVATORI: UKIP AL 38,6%, LABOUR AL 27,6%, TORY 26,6%




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALLARME / DA LUNEDI' LA RUSSIA CHIUDE I RUBINETTI DEL GAS PER L'UCRAINA E LA UE, SE KIEV NON PAGA I DEBITI ENTRO 48 ORE

ALLARME / DA LUNEDI' LA RUSSIA CHIUDE I RUBINETTI DEL GAS PER L'UCRAINA E LA UE, SE KIEV NON PAGA I
Continua

 
STAMPA TEDESCA: ''NON AIUTIAMO LA GRECIA PER SOLIDARIETA', MA PER PAURA CHE FINISCA NELL'ORBITA DELLA RUSSIA DI PUTIN''

STAMPA TEDESCA: ''NON AIUTIAMO LA GRECIA PER SOLIDARIETA', MA PER PAURA CHE FINISCA NELL'ORBITA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!