42.174.587
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO RENZI VUOLE CANCELLARE - PER DECRETO - TUTTI I LIMITI AL GIOCO D'AZZARDO (SLOT E ALTRI) EMANATI IN ITALIA.

giovedì 26 febbraio 2015

Nel giro di due anni da ora, ben 13 Regioni si erano dotate di una legge per contrastare il fenomeno del Gioco d'azzardo di Stato e i suoi danni economici e sociali sui territori. Leggi che oltre a incentivi fiscali agli esercizi commerciali senza slot, stabilivano distanze dai luoghi sensibili come scuole, ospedali, Centri di aggregazioni o diurni. 13 Regioni per circa 40 milioni di italiani che proprio con queste leggi stavano conoscendo per la prima volta dopo vent'anni la possibilita' di mettere qualche argine alla terza industria italiana, industria che brucia valore e risorse invece che crearle.

Oltre alle Regioni anche centinaia di Comuni sono oggi in prima linea nel contrasto al fenomeno con ordinamenti che limitano gli orari di apertura e ostacolano l'apertura di nuove sale. Ebbene tutto questo, se il testo del decreto fiscale previsto dalla Legge delega non cambiera', verra' spazzato via, come denuncia l'Associazione Movimento No Slot.

Nell'ultima bozza di decreto e' scritto che: "Eventuali disposizioni di fonte regionale o comunale, comunque incidenti in materia di giochi pubblici, devono risultare coerenti e coordinate con quelle del presente decreto. Le Regioni e i Comuni che, alla data di entrata in vigore del presente decreto, hanno emanato loro disposizioni non coerenti ovvero in contrasto con quelle del presente decreto ne promuovono la modificazione al fine di renderle coerenti con il quadro regolatorio di cui al presente decreto. Analogamente provvedono all'adeguamento del loro ordinamento, a fini di coerenza ed unitarieta' della disciplina del gioco pubblico a livello nazionale, le Regioni e le Province a statuto differenziato".

Essendo che sulle distanze dai luoghi sensibili, sulla regolazione degli orari d'apertura e sugli incentivi fiscali il decreto nulla dice, ne consegue che tali normative locali dovranno decadere e adeguarsi alla "riserva statale". In pratica, un gigantesco colpo di spugna del governo Renzi su tutte le limitazioni introdotte per impedire si diffonda la piaga del gioco. 

E contro questo abbrobrio, s'è scagliato il Codacons. Pronto alla guerra legale, il Codacons, se passera' il decreto legislativo sui giochi con le misure cosi' come emerse in queste ore. Ne da' notizia l'associazione, commentando alcuni punti emersi dal testo ancora allo studio che potrebbe arrivare in Consiglio dei ministri la prossima settimana.

In particolare la parte del decreto nel mirino del Codacons e' quella che prevede la cancellazione della possibilita' per gli enti locali di limitare il diffondersi di sale e slot machines sul proprio territorio.

"Oggi, solo grazie all'intervento di sindaci attenti alla salute dei propri cittadini, si e' riusciti ad arginare la nascita come funghi di sale giochi e il diffondersi di macchinette e slot, il cui numero e' comunque eccessivo - spiega il Presidente Carlo Rienzi - Ora con questo decreto il Governo vorrebbe impedire ai Comuni di decidere se autorizzare o meno l'apertura di nuove sale, o imporre divieti e limitazioni a tutela della salute pubblica.

Cosi' facendo le casse dell'Erario potrebbero contare su entrate non piu' soggette alle decisioni degli enti locali, mentre aumenterebbe il numero di cittadini che si avvicinano al gioco e il conseguente insorgere di dipendenze e forme di ludopatia, che gia' oggi vedono 800mila malati e 2 milioni di giocatori a rischio". Per tale motivo il Codacons e' pronto a denunciare penalmente il premier Matteo Renzi e il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta nel caso in cui il decreto conterra' limitazioni per gli enti locali, e diffida gli 8000 sindaci d'Italia a portare dinanzi la Corte Costituzionale l'evidente conflitto tra attribuzioni di poteri. Pronti alla guerra, dunque.

Redazione Milano


IL GOVERNO RENZI VUOLE CANCELLARE - PER DECRETO - TUTTI I LIMITI AL GIOCO D'AZZARDO (SLOT E ALTRI) EMANATI IN ITALIA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SLOT   MACHINE   DECRETO   GOVERNO   RENZI   LIMITAZIONI   REGIONI   COMUNI   SINDACI   CODACONS   MOVIMENTO NO SLOT   SCHIFEZZA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua
DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER E' IN TESTA

DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER

giovedì 1 dicembre 2016
VIENNA - Mentre in Italia si voterà su una controversa riforma della Costituzione, che è la Carta di tutti gli italiani ed è grottesco sia "riformata" da una sola parte come
Continua
 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA

mercoledì 30 novembre 2016
Nella galassia dei repubblicani e' nata una nuova stella: Tomi Lahren, giornalista e opinionista politica, e' una donna di 24 anni che al fascino estetico combina doti oratorie e di persuasioni che
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COLDIRETTI: ''PERSI 246 MILIONI DI EURO DI EXPORT IN RUSSIA A GENNAIO 2015. DA AGOSTO 2014, PERSI 1,25 MILIARDI DI EURO''

COLDIRETTI: ''PERSI 246 MILIONI DI EURO DI EXPORT IN RUSSIA A GENNAIO 2015. DA AGOSTO 2014, PERSI
Continua

 
CLAMOROSO / GOVERNATORE BANCA DEL BELGIO E MEMBRO DIRETTIVO BCE: ''L'EURO NON E' DETTO CHE DURI, E SE NE PUO' USCIRE''

CLAMOROSO / GOVERNATORE BANCA DEL BELGIO E MEMBRO DIRETTIVO BCE: ''L'EURO NON E' DETTO CHE DURI, E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua

BRUNETTA: ''40% DI SI' NON SONO VOTI DI RENZI, CHI LO DICE MENTE''

5 dicembre - Brunetta: ''Dalle parti del Nazareno provano a consolarsi con
Continua

IN SICILIA UNA VALANGA DI NO HA SEPPELLITO RENZI: 80% IN ALCUNI

5 dicembre - ''In Sicilia una valanga di No ha seppellito Renzi, Crocetta e tutto il
Continua

TRENTINO: IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE PRENDA ESEMPIO DA RENZI E

5 dicembre - TRENTO - ''Il risultato del referendum in provincia di Trento, con la
Continua

SALTA L'AUMENTO DI CAPITALE DI MPS, SI VA VERSO IL BAIL IN SE VOTO

5 dicembre - SIENA - Slitta di qualche giorno, almeno tre o quattro, la decisione
Continua

IL PAPA COMUNISTA L'HA PRESA MALE, LA SONORA SCONFITTA DI RENZI.

5 dicembre - CITTA' DEL VATICANO - Il papa comunista l'ha presa male, la sonora
Continua

DIJSSELBLOEM GETTA LA SPUGNA: IMPOSSIBILE SPREMERE L'ITALIA CON

5 dicembre - ''Ho parlato con il ministro italiano Padoan oggi. A causa della
Continua

LA (EX) MINISTRA BOSCHI HA PIANTO? ANCHE TANTI RISPARMIATORI DI

5 dicembre - ''Ieri il ministro Boschi ha pianto? Tanti risparmiatori di Banca
Continua

LUCA ZAIA: MATTARELLA SCIOLGA LE CAMERE, ELEZIONI SUBITO.

5 dicembre - VENEZIA - ''Renzi si e' dimesso e Mattarella puo' solo sciogliere le
Continua

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua
Precedenti »