47.365.285
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLARME / DA LUNEDI' LA RUSSIA CHIUDE I RUBINETTI DEL GAS PER L'UCRAINA E LA UE, SE KIEV NON PAGA I DEBITI ENTRO 48 ORE

giovedì 26 febbraio 2015

Se l'ucraina Naftogaz non paga le forniture di gas entro il fine settimana, Gazprom chiude i rubinetti e sarà crisi del metano anche per l'Europa. Questa la minaccia giunta da Mosca e secondo il portavoce di Gazprom Sergey Kuprianov: "il pagamento anticipato (di Naftogaz per febbraio) è sufficiente solo fino al fine settimana. Se non arriva un nuovo pagamento, ovviamente non potremo mandare nuove forniture", ha detto al canale televisivo Rossia 24.

La situazione è davvero delicata. Già era chiaro da ieri quando il presidente russo Vladimir Putin minacciava di smettere di approvvigionare l'Ucraina, se Gazprom non riceve il pagamento anticipato da Kiev. Ma chiudere i rubinetti all'Ucraina - fatto salvo il ribelle Donbas - significherebbe interrompere il flusso anche verso il vecchio continente. E non sarebbe una mossa da poco: i 147 miliardi di metri cubi di gas dalla Russia, giunti lo scorso anno in Europa, hanno rappresentato circa un terzo del fabbisogno del continente (il 40 per cento sono arrivati attraverso l'Ucraina).

Putin ieri ha affermato che, come previsto dal contratto Kiev-Mosca alla fine dell'anno scorso, il gigante del gas russo Gazprom può "sospendere le consegne" se non è pagato in anticipo.

"Questo può creare un pericolo per il transito verso l'Europa, per i nostri partner europei", ha specificato Putin, che ha poi aggiunto: la decisione del potere centrale di Kiev di tagliare il metano al Donbas, alle attuali temperature, "puzzava di genocidio". Oltre a sottolineare la situazione già difficile in cui versa chi sta a Est di Kiev.

Intanto è ok di Gazprom a Maros Sefcovic, il vicepresidente della Commissione europea che ha proposto di considerare la questione delle forniture di gas dalla Russia a Donetsk e Lugansk separatamente dal pacchetto invernale del gas russo-ucraino. Il colosso russo del metano dal 19 febbraio ha iniziato a fornire gas al sud-est dell'Ucraina attraverso le stazioni di misurazione Prokhorovka e Platovo, poichè Kiev aveva fermato la fornitura di gas nel Donbas.

Ora Gazprom incalza: "Siamo pronti a portare al di fuori della discussione (con Kiev) le forniture di gas al Donbas. E siamo pronti a fornire gli importi indicati (per il Donbas a Naftogaz) all'origine", ha detto Sergey Kupriyanov al canale televisivo Rossia24.

Sefcovic ha detto che sta cercando di mediare tra l'Ucraina e la Russia, al fine di evitare una nuova crisi del gas. Un nuovo conflitto tra Gazprom e l'ucraina Naftogas è venuto alla luce questa settimana. Kiev accusa Mosca di violare gli accordi e di non fornire gas prepagato all'Ucraina, fornendolo alle regioni separatiste.

Il vice presidente della Commissione europea ha detto che in questa fase, la Commissione ha "informazioni contrastanti da entrambe le parti" in merito alle forniture di gas alle regioni ribelli di Donetsk e Lugansk, e approcci contrastanti su come monitorare le forniture di gas a questi territori, visto che l'accesso è molto difficile per i funzionari dell'Unione europea.

Redazione Milano.


ALLARME / DA LUNEDI' LA RUSSIA CHIUDE I RUBINETTI DEL GAS PER L'UCRAINA E LA UE, SE KIEV NON PAGA I DEBITI ENTRO 48 ORE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GAZPROM   PUTIN   UE   EUROPA   GAS UCRAINA   GASDOTTI   CHIUSI   KIEV   PAGARE   DEBITI   ARRETRATI   BRUXELLES   COMMISSIONE UE   NAFTOGAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER LA UE, LA FRANCIA ''DEVE'' RIENTRARE NEL 3% NEL 2017, PROPRIO DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE PER LE PRESIDENZIALI...

PER LA UE, LA FRANCIA ''DEVE'' RIENTRARE NEL 3% NEL 2017, PROPRIO DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE
Continua

 
FARAGE ''SFONDA'' NEI SONDAGGI, TRAVOLTI LABURISTI E CONSERVATORI: UKIP AL 38,6%, LABOUR AL 27,6%, TORY 26,6%

FARAGE ''SFONDA'' NEI SONDAGGI, TRAVOLTI LABURISTI E CONSERVATORI: UKIP AL 38,6%, LABOUR AL 27,6%,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!