48.332.646
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCHAEUBLE: ''NON VERRA' ANTICIPATO NEPPURE UN EURO, ALLA GRECIA'' (GOVERNO TSIPRAS RIPRESENTA IL TAGLIO DEL DEBITO)

giovedì 26 febbraio 2015

BERLINO - Nonostante l'accordo di principio raggiunto dall'eurogruppo e dal governo di Atene, la garanzia di ulteriori crediti alla Grecia e' tutt'altro che scontata, scrive in prima pagina il quotidiano "Handelsblatt".

Ieri il ministro tedesco delle Finanze Wolfgang Schaeuble ha messo in guardia Atene: se il paese non manterra' le promesse legate al programma di aiuti, non ricevera' un soldo dagli Stati partner.

"Non verra' anticipato un euro", ha bellicosamente dichiarato Schaeuble.

Nel frattempo il ministro greco dell'Energia, Panagiotis Lafazanis, ha bloccato le privatizzazioni in corso nel settore energetico, nonostante il governo greco avesse assicurato ai suoi creditori che le privatizzazioni gia' avviate non sarebbero state interrotte.

Lunedi' Atene ha consegnato ai suoi partner una lista con promesse di riforma concrete: se entro aprile il paese dimostrera' di aver applicato le riforme, l'eurogruppo autorizzera' lo stanziamento di altri aiuti miliardari.

"Non c'e' nessuna nuova condizione nel programma, l'opinione pubblica ha frainteso: dobbiamo far capire che ora la Grecia ha piu' tempo per poter soddisfare le originarie condizioni del programma", ha spiegato Schaeuble, il quale ha fatto capire che la Germania nutre seri dubbi sulle capacita' della Grecia di rispettare gli impegni.

Gli stessi dubbi che nutrono il Fondo Monetario Internazionale (Fmi), la Banca Centrale Europea (Bce) e la Commission europea rispetto alla possibilita' di finanziamento delle nuove prestazioni sociali promesse dal governo di Atene.

Dopo l'accordo di Bruxelles, infatti, la Grecia e' tornata a parlare di un taglio del debito. "Parlo di una riconversione del debito che alleggerirebbe notevolmente il carico dei nostri debiti", ha dichiarato ieri il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis, secondo cui questo sarebbe un criterio che permetterebbe alla Grecia di tornare un giorno sui mercati finanziari. In pratica, la situazione è tornata al punto di partenza, con la differenza però che ora non c'è più nessuno spazio per negoziati ulteriori.

Molti analisti prevedono che la Grecia lascerà l'euro prima di questa estate.

Redazione Milano


SCHAEUBLE: ''NON VERRA' ANTICIPATO NEPPURE UN EURO, ALLA GRECIA'' (GOVERNO TSIPRAS RIPRESENTA IL TAGLIO DEL DEBITO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GREXIT   ATENE   BERLINO   EURO   BCE   FMI   TSIPRAS   VAROUFAKIS   UE   AIUTI   FALLIMENTO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
5 DEI 7 STATI UE NEI QUALI LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE E' AL TOP SONO DELL'EUROZONA: PEGGIO DELL'ITALIA SOLO LA GRECIA

5 DEI 7 STATI UE NEI QUALI LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE E' AL TOP SONO DELL'EUROZONA: PEGGIO
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IN 15 ANNI L'EUROPA SI E' RIDOTTA A ROTTAME ARRUGGINITO, CHI VUOLE ANCORA L'EURO E' PAZZO

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IN 15 ANNI L'EUROPA SI E' RIDOTTA A ROTTAME ARRUGGINITO, CHI VUOLE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!