63.436.154
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TRA 48 ORE LA RUSSIA CHIUDERA' I RUBINETTI DEL GAS ALL'UCRAINA E A TUTTA LA UE CHE NON PAGA IL DEBITO-GAS UCRAINO

martedì 24 febbraio 2015

MOSCA - La tensione torna ad essere molto alta tra Russia e Ucraina anche sulla questione del gas. E il problema delle forniture e dei pagamenti, potrebbe riflettersi sull'Europa con possibili "stop" al flusso di metano, portando ad una completa cessazione delle forniture in due giorni.

Ad annunciarlo il numero uno di Gazprom, Aleksey Miller, mentre da Kiev arrivano chiari segnali che la questione non avrà facile soluzione.

Naftogaz Ucraina intende infatti ottenere garanzie da Mosca, che ai pagamenti anticipati, previsti dagli accordi in essere, corrisponderà la certezza che il monopolista russo adempia ai propri obblighi. Da Mosca però le previsioni sui prossimi giorni suonano come un ultimatum: un "grave rischio" pende sulle forniture alla Ue a causa dei ritardi sul pagamento anticipato di gas dell'Ucraina.

La situazione potrebbe portare ad un arresto completo dei flussi entro due giorni e minacciare il transito per i consumatori europei, secondo il numero uno di Gazprom Alexei Miller. "A partire da oggi, ci sono solo 219 milioni di metri cubi di gas pagati. Ci vogliono circa due giorni per Naftogaz per trasferire fondi a Gazprom", ha detto Miller.

Miller ha poi aggiunto che "nei prossimi due giorni le forniture all'Ucraina potrebbero arrivare a un punto fermo, che creerà gravi rischi per il gas in transito verso l'Europa". Una spada di Damocle sul vecchio continente e la quasi certezza che i rapporti tra i due Paese, ampiamente danneggiati dalla crisi nel Donbas, non aiuteranno a svolgere la vicenda nel migliore dei modi. 

In precedenza, Naftogaz ha accusato la società russa di non essere riuscita a fornire il metano previsto per il 22 febbraio, pagato prima. E se l'accusa fosse dimostrata, Gazprom avrebbe violato non solo il contratto tra le imprese, ma anche un protocollo tripartito firmato nel mese di ottobre 2014 a Bruxelles, tra il ministro dell'Energia russo Alexander Novak, il commissario europeo per l'Energia Gunther Oettinger e il ministro dell'Energia Yuriy Prodan. Uno dei punti di contesa riguarda le forniture di metano alle regioni controllate dai separatisti, che per Mosca fanno parte del contratto con l'Ucraina e quindi Kiev deve pagare. Una lettura contestata dal governo ucraino.

Redazione Milano.


TRA 48 ORE LA RUSSIA CHIUDERA' I RUBINETTI DEL GAS ALL'UCRAINA E A TUTTA LA UE CHE NON PAGA IL DEBITO-GAS UCRAINO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GASDOTTO   RUSSIA   UE   UCRAINA   DEBITI   KIEV   GAZPROM   BRUXELLES   DENARO   ULTIMATUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA DEL TELEGRAPH SUI PALAZZI DI BRUXELLES: ''BUROCRATI CORROTTI, LADRI, MOLESTATORI SESSUALI, PORNOGRAFI'' (BOOM!)

INCHIESTA DEL TELEGRAPH SUI PALAZZI DI BRUXELLES: ''BUROCRATI CORROTTI, LADRI, MOLESTATORI
Continua

 
LA RUSSIA RATIFICA 100 MILIARDI DI DOLLARI PER LA NUOVA BANCA DEI BRICS CHE SCALZA L'FMI E LA BANCA MONDIALE (ADDIO USA)

LA RUSSIA RATIFICA 100 MILIARDI DI DOLLARI PER LA NUOVA BANCA DEI BRICS CHE SCALZA L'FMI E LA BANCA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua
Precedenti »