43.356.595
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TSIPRAS: ''PER IL MOMENTO, CONSIDERO LA SOLUZIONE EUROPEA PER LA GRECIA, MA RUSSIA E CINA SI SONO FATTE AVANTI'' (GONG!)

giovedì 19 febbraio 2015

ATENE - La Grecia "al momento" considera solo "una soluzione europea" per uscire dalla crisi, anche se durante un negoziato "l'eventualità di una rottura" è sempre presente. Lo ha detto il primo ministro greco Alexis Tsipras oggi, nel corso di un'intervista al settimanale tedesco 'Stern'.

"Quando si va a un negoziato non si cerca la rottura. Tuttavia bisogna tenere in mente che l'eventualità esiste", ha spiegato il premier, esprimendo un concetto già sottolineato dal suo ministro delle Finanze, Yanis Varoufakis. Questo non significa che Atene voglia uscire dall'eurozona, ha precisato Tsipras, parlando poi della possibilità di trovare liquidità in Paesi esterni all'Unione europea. 

Dopo la vittoria elettorale del 25 gennaio, ha detto il premier greco, il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro cinese Li Keqiang lo hanno chiamato per congratularsi, "il che dimostra quanto sia globale l'interesse che la Grecia continui sul sentiero della stabilità e del ritorno alla crescita".

Detto questo, Tsipras ha assicurato che "per il momento" vede soltanto "una soluzione europea". "Siamo un Paese dell'eurozona, sarebbe un errore mettere a rischio questa unità politica", ha sottolineato il premier. Tsipras ha in seguito annunciato la volontà di attuare le riforme necessarie alla ripresa colpendo chi in Grecia, negli ultimi anni, ha continuato ad arricchirsi, spesso con metodi illegali. 

"Quelli che durante la crisi hanno continuato a fare festa devono pagare ora. Ci occuperemo di questo", ha annunciato il premier, che ha poi esposto la sua linea di politica estera riguardo alla questione ucraina.

"Una guerra economica contro la Russia non porterà a niente", ha detto Tsipras, riferendosi alle sanzioni imposte a Mosca. "Inoltre le sanzioni sono ipocrite. Se colpiscono la Russia, allora devono colpire anche tutti i Paesi in cui i multimilionari russi hanno investito il loro denaro", ha proseguito.

Tsipras si è detto comunque contrario a un ampliamento delle sanzioni europee. "Voglio che l'Ue trovi un accordo tramite il dialogo e parli con una sola voce. Però è pur vero che anche la Grecia soffre a causa delle sanzioni. I turisti russi non vengono, l'industria agricola ne patisce", ha concluso Tsipras.

Tuttavia, l'aver ripetuto per due volte nell'intervista che "per il momento" la Grecia vede una soluzione europea alla crisi che l'ha devastata, ha messo ulteriormente in allarme le cancellerie della Ue. Se la Germania dovesse insistere col rifiuto del programma presentato oggi dalla Grecia a Bruxelles, è evidente ed emerge con chiarezza dalle parole del primo ministro Tsipras, che la Russia sarebbe pronta a venire in aiuto ad Atene, addirittura assieme al colosso Cina.

Redazione Milano


TSIPRAS: ''PER IL MOMENTO, CONSIDERO LA SOLUZIONE EUROPEA PER LA GRECIA, MA RUSSIA E CINA SI SONO FATTE AVANTI'' (GONG!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TSIPRAS   UE   TRATTATIVA   RUSSIA   CINA   BRUXELLES   DEBITO   PRESTITO   GERMANIA   STERN   EUROZONA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BAVIERA ANNUNCIA: ESPELLEREMO TUTTI GLI EXTRACOMUNITARI ARRIVATI ILLEGALMENTE DAI BALCANI (DECINE DI MIGLIAIA)

LA BAVIERA ANNUNCIA: ESPELLEREMO TUTTI GLI EXTRACOMUNITARI ARRIVATI ILLEGALMENTE DAI BALCANI
Continua

 
UNGHERIA E RUSSIA FIRMANO UN CONTRATTO VENTENNALE PER LA FORNITURA DI GAS MENTRE LA UE ''SCONSIGLIAVA'' LA VISITA DI PUTIN

UNGHERIA E RUSSIA FIRMANO UN CONTRATTO VENTENNALE PER LA FORNITURA DI GAS MENTRE LA UE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »