67.030.016
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

5 DEI 7 STATI UE NEI QUALI LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE E' AL TOP SONO DELL'EUROZONA: PEGGIO DELL'ITALIA SOLO LA GRECIA

giovedì 19 febbraio 2015

Sono circa due milioni e mezzo (26% del totale) i giovani italiani tra 15 e 29 anni che nel 2013 non sono inseriti in un percorso scolastico e/o formativo e neppure impegnati in un'attivita' lavorativa. Lo si legge nel rapporto dell'Istat 'Noi Italia'; mentre in Europa, solo la Grecia presenta un'incidenza maggiore (28,9%), mentre Germania e Francia registrano quote di Neet molto piu' contenute (8,7 e 13,8%).

Solo il 6,2% degli adulti e' impegnato in attivita' formative contro una media europea del 10,5%. Le performance migliori sono quelle dei paesi scandinavi. Nel 2013 in Italia risultano occupate quasi sei persone su dieci in eta' 20-64 anni, un tasso di occupazione tra i piu' bassi in Europa.

Anche secondo il rapporto di Caritas Europa uno dei portati piu' drammatici della crisi economica e' "l'esplosione dei 'Neet'", che sono i giovani tra i 15 e i 24 anni che non lavorano e non studiano.

Nei 7 Paesi piu' deboli dell'Unione Europea - da notare che la maggior parte sono dell'eurozona (Portogallo, Irlanda, Spagna, Italia, Grecia, oltre a Romania e Croazia) - , questi giovani 'Neet' sono il 18,1 per cento rispetto alla media del 13 per cento nei Paesi Ue.

L'Italia e' il paese piu' penalizzato dal fenomeno della disoccupazione giovanile che riguarda il 40 per cento dei lavoratori 15-24 enni.

Con un tasso di disoccupazione generale del 16,9 per cento rispetto alla media Ue del 10,8 per cento, nei 7 paesi c'e' una evidente tendenza ad una precarizzazione del lavoro, ad una diminuzione delle ore lavorate, ad un incremento del tasso di lavoro part- time.

Nell'Unione a 28 sono piu' di 25 milioni i cittadini privi di lavoro (8,4 mln in piu' rispetto al dato precrisi del 2008).

Le persone piu' colpite sono quelle con bassi livelli di istruzione e i giovani. Aumenta la disoccupazione di "lungo periodo". In Italia, nel 2013, il tasso di disoccupazione generale era inferiore alla media dei sette Paesi deboli (12,2 per cento) ma superiore alla media europea.

Per Istat il tasso di occupazione dei 55-64enni e' pari al 42,7% (+2,3 punti percentuali rispetto al 2012), inferiore alla media Ue28 (50,1%).

L'incidenza del lavoro a termine scende intanto al 13,2%, valore sostanzialmente in linea con la media europea ma inferiore a Germania, Francia e Spagna. Cresce invece la quota di occupati a tempo parziale (17,9%) soprattutto a causa dell'incremento del part time involontario. Cresce infine la disoccupazione di lunga durata (oltre 12 mesi), con un'incidenza del 56,4%, sopra una media Ue del 47,5%.

Sempre secondo l'Istituto di statistica "il 23,4% delle famiglie vive in una situazione di disagio economico, per un totale di 14,6 milioni di individui", con il 12,4% dei nuclei e' in "grave difficolta'".

Il quadro complessivo descritto da questi dati mostra un Paese in ginocchio, ma non il solo ad esserlo. L'aspetto davvero significativo dei dati riferiti all'Unione europea, è l'appartenza alla zona euro di 5 dei sette stati nelle peggiori condizioni. Chi adora l'euro, è bene rifletta.

Redazione Milano.


5 DEI 7 STATI UE NEI QUALI LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE E' AL TOP SONO DELL'EUROZONA: PEGGIO DELL'ITALIA SOLO LA GRECIA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua
 
LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL

mercoledì 13 febbraio 2019
La pacchia sembra davvero finita, per chi lucra "sull'accoglienza" degli africani in Italia e per chi organizzava le orde dalla Libia, complici le navi Ong, alleate delle mafie degli
Continua
SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI SU 10 NE HANNO PAURA

SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI

mercoledì 13 febbraio 2019
La solitudine sgomenta, e la sua ombra si fa sentire ancor di più quando si avvicina la festa - per altro commerciale - degli innamorati. Tre italiani su dieci, infatti, hanno paura di
Continua
 
SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE PROBABILMENTE IN GIUGNO

SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE

martedì 12 febbraio 2019
BERLINO - La famosa "Europa" farebbe  bene a guardare cosa sta accadendo e soprattutto cosa accadrà a breve in Germania. C'e' chi parla di "preparativi per un divorzio". Altri la dicono
Continua
IL DC9 ITAVIA CADUTO A USTICA VENNE ABBATTUTO DA UN MISSILE IL TRIBUNALE DI PALERMO DA' RAGIONE AI PARENTI DELLE VITTIME

IL DC9 ITAVIA CADUTO A USTICA VENNE ABBATTUTO DA UN MISSILE IL TRIBUNALE DI PALERMO DA' RAGIONE AI

martedì 12 febbraio 2019
PALERMO - Nuovo colpo di scena sul caso Ustica. La prima sezione civile della Corte di Appello di Palermo, presieduta da Antonio Novara, ha infatti rigettato gli appelli promossi dai ministeri della
Continua
 
LA RIVOLTA DEI PASTORI SARDI DILAGA IN TUTTA ITALIA E IL MINISTRO SALVINI: ''LAVORO PER RISOLVERE IL PROBLEMA IN 48 ORE''

LA RIVOLTA DEI PASTORI SARDI DILAGA IN TUTTA ITALIA E IL MINISTRO SALVINI: ''LAVORO PER RISOLVERE

martedì 12 febbraio 2019
Le immagini del latte gettato per strada sono diventate virali e tutti i media ne parlano. Perché i pastori sardi buttano il latte? Perché ai pastori
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BILANCIO DELLA STAGIONE DEI SALDI: UN DISASTRO MAI VISTO. CROLLO DELLE VENDITE DEL 6,3%. SOLO IL 36% HA FATTO ACQUISTI

BILANCIO DELLA STAGIONE DEI SALDI: UN DISASTRO MAI VISTO. CROLLO DELLE VENDITE DEL 6,3%. SOLO IL
Continua

 
SCHAEUBLE: ''NON VERRA' ANTICIPATO NEPPURE UN EURO, ALLA GRECIA'' (GOVERNO TSIPRAS RIPRESENTA IL TAGLIO DEL DEBITO)

SCHAEUBLE: ''NON VERRA' ANTICIPATO NEPPURE UN EURO, ALLA GRECIA'' (GOVERNO TSIPRAS RIPRESENTA IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

POLIZIA ARRESTA A ROMA DUE RAPINATORI, UN EGIZIANO E UN ALGERINO.

17 febbraio - Gli autori di due rapine commesse nei dintorni della stazione Termini di
Continua

BANDA DI NIGERIANI DEVASTA IL CENTRO DI FERRARA E BLOCCA LA

17 febbraio - ''Notte di disordini a Ferrara: un gruppo di nigeriani ha rovesciato
Continua

MAROCCHINO RAPINA UN NEGOZIO E PICCHIA I COMMESSI. ARRESTATO DAI

17 febbraio - E’ stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Treviglio
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA

16 febbraio - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia
Continua

STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E

16 febbraio - VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro
Continua

MINISTRO SALVINI: ''SGOMBEREREMO LA BARACCOPOLI DI SAN FERDINANDO''

16 febbraio - ROMA - ''Sgombereremo la baraccopoli di San Ferdinando. L'avevamo
Continua

IRAKENO UBRIACO AGGREDISCE CARABINIERI DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA

16 febbraio - I carabinieri della stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un
Continua

AFRICANO CON 26 CHILI DI DROGA IN VALIGIA BECCATO IN STAZIONE DALLA

16 febbraio - ROMA - I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato 26
Continua

CONTINUA A SCENDERE - OTTIMO - LO STOCK DI TITOLI DI STATO ITALIANI

15 febbraio - Ottima notizia: a novembre 2018 e' scesa ancora la quota di titoli di
Continua

UMBERTO BOSSI RICOVERATO IN RIANIMAZIONE ALL'OSPEDALE DEL CIRCOLO

15 febbraio - ''Ha passato una notte tranquilla. Non è in pericolo di vita''. Così
Continua
Precedenti »