56.259.085
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA ''FONDAZIONE CLINTON'' (!)

mercoledì 18 febbraio 2015

Italia, Norvegia, Australia e Paesi Bassi, ma anche Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Qatar e Oman. Sono alcuni dei Paesi che hanno finanziato nel corso degli anni la Fondazione Clinton, che ha tolto il divieto, che era stato imposto per alcuni anni, di ricevere donazioni da governi stranieri. A scriverlo è il Wall Street Journal, che così svela che l'Italia ha finanziato la campagna elettorale di un presidente straniero, e che presidente! 

La decisione della fondazione di accettare nuovamente i finanziamenti dall'estero potrebbe riportare nel dibattito politico i dubbi che già erano stati sollevati alcuni anni fa, proprio quando Hillary Clinton sembra pronta a candidarsi per le elezioni presidenziali del 2016. Gli Stati Uniti, ricordano i media nazionali, proibiscono ai cittadini stranieri di donare fondi alle campagne elettorali americane. 

La fondazione aveva deciso di non ricevere più soldi dall'estero nel 2009, dopo che Hillary Clinton era diventata segretario di Stato, con l'elezione alla Casa Bianca di Barack Obama. L'ex presidente Bill Clinton, che guida la fondazione, era stato di fatto costretto a seguire l'indicazione dell'amministrazione, dopo aver dovuto anche rivelare i nomi dei finanziatori.

L'amministrazione Obama, oltre a caldeggiare la trasparenza, era naturalmente preoccupata dalle possibili conseguenze: ricevere fondi da governi stranieri per la propria fondazione quando si rappresenta il Paese all'estero, per Hillary Clinton, non sarebbe stato privo di implicazioni politiche.

Hillary Clinton, una volta lasciato l'incarico governativo, due anni fa, si è dedicata alla fondazione, rinominata Bill, Hillary & Chelsea Clinton Foundation.

La lista dei finanziatori è consultabile ora sul sito della fondazione.

Nel 2014, otto Paesi hanno versato il loro contributo, tra cui il Canada, attraverso un'agenzia federale che promuove la costruzione del controverso oleodotto Keystone XL, che dovrebbe trasportare negli Stati Uniti il petrolio estratto dalle sabbie bituminose dell'Alberta; l'agenzia ha versato tra i 250.000 e i 500.000 dollari (sul sito non è consultabile l'ammontare esatto delle donazioni, divise semplicemente per fasce).

In tutto, dalla sua nascita nel 2001, la fondazione ha ottenuto 48 milioni di dollari da governi stranieri.

L'Italia, con il ministero dell'Ambiente, ha versato tra i 100.000 e i 250.000 dollari; tra le altre realtà italiane che negli anni hanno finanziato la fondazione, ci sono il Monte dei Paschi, Autogrill, De Agostini, Enel, Lottomatica e Pirelli.

Pazzesco, ma vero. Ora il governo deve spiegare. E pretendere rimborsi dei soldi pubblici regalati a Clinton! 

max parisi


CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA ''FONDAZIONE CLINTON'' (!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL REFERENDUM PER L'AUTONOMIA

LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL
Continua

 
DISASTRO LIBIA HA RISVOLTI TREMENDI PER L'ITALIA: FORNITURE DI PETROLIO E GAS AD ALTISSIMO RISCHIO (CATASTROFE ENERGIA)

DISASTRO LIBIA HA RISVOLTI TREMENDI PER L'ITALIA: FORNITURE DI PETROLIO E GAS AD ALTISSIMO RISCHIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »