63.334.494
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA ''FONDAZIONE CLINTON'' (!)

mercoledì 18 febbraio 2015

Italia, Norvegia, Australia e Paesi Bassi, ma anche Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Qatar e Oman. Sono alcuni dei Paesi che hanno finanziato nel corso degli anni la Fondazione Clinton, che ha tolto il divieto, che era stato imposto per alcuni anni, di ricevere donazioni da governi stranieri. A scriverlo è il Wall Street Journal, che così svela che l'Italia ha finanziato la campagna elettorale di un presidente straniero, e che presidente! 

La decisione della fondazione di accettare nuovamente i finanziamenti dall'estero potrebbe riportare nel dibattito politico i dubbi che già erano stati sollevati alcuni anni fa, proprio quando Hillary Clinton sembra pronta a candidarsi per le elezioni presidenziali del 2016. Gli Stati Uniti, ricordano i media nazionali, proibiscono ai cittadini stranieri di donare fondi alle campagne elettorali americane. 

La fondazione aveva deciso di non ricevere più soldi dall'estero nel 2009, dopo che Hillary Clinton era diventata segretario di Stato, con l'elezione alla Casa Bianca di Barack Obama. L'ex presidente Bill Clinton, che guida la fondazione, era stato di fatto costretto a seguire l'indicazione dell'amministrazione, dopo aver dovuto anche rivelare i nomi dei finanziatori.

L'amministrazione Obama, oltre a caldeggiare la trasparenza, era naturalmente preoccupata dalle possibili conseguenze: ricevere fondi da governi stranieri per la propria fondazione quando si rappresenta il Paese all'estero, per Hillary Clinton, non sarebbe stato privo di implicazioni politiche.

Hillary Clinton, una volta lasciato l'incarico governativo, due anni fa, si è dedicata alla fondazione, rinominata Bill, Hillary & Chelsea Clinton Foundation.

La lista dei finanziatori è consultabile ora sul sito della fondazione.

Nel 2014, otto Paesi hanno versato il loro contributo, tra cui il Canada, attraverso un'agenzia federale che promuove la costruzione del controverso oleodotto Keystone XL, che dovrebbe trasportare negli Stati Uniti il petrolio estratto dalle sabbie bituminose dell'Alberta; l'agenzia ha versato tra i 250.000 e i 500.000 dollari (sul sito non è consultabile l'ammontare esatto delle donazioni, divise semplicemente per fasce).

In tutto, dalla sua nascita nel 2001, la fondazione ha ottenuto 48 milioni di dollari da governi stranieri.

L'Italia, con il ministero dell'Ambiente, ha versato tra i 100.000 e i 250.000 dollari; tra le altre realtà italiane che negli anni hanno finanziato la fondazione, ci sono il Monte dei Paschi, Autogrill, De Agostini, Enel, Lottomatica e Pirelli.

Pazzesco, ma vero. Ora il governo deve spiegare. E pretendere rimborsi dei soldi pubblici regalati a Clinton! 

max parisi


CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA ''FONDAZIONE CLINTON'' (!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL REFERENDUM PER L'AUTONOMIA

LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL
Continua

 
DISASTRO LIBIA HA RISVOLTI TREMENDI PER L'ITALIA: FORNITURE DI PETROLIO E GAS AD ALTISSIMO RISCHIO (CATASTROFE ENERGIA)

DISASTRO LIBIA HA RISVOLTI TREMENDI PER L'ITALIA: FORNITURE DI PETROLIO E GAS AD ALTISSIMO RISCHIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »