47.229.786
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL REFERENDUM PER L'AUTONOMIA

martedì 17 febbraio 2015

MILANO - Il Consiglio regionale lombardo ha approvato una proposta di referendum consultivo per chiedere piu' autonomia per la Regione, in base all'art. 116 della Costituzione. Il provvedimento ispirato dalla Lega e sostenuto dal centrodestra e' stato approvato coi voti del M5S essendo richiesta la maggioranza di due terzi. Contrario, come da copione renziano, il Pd.

Ai voti del centrodestra e dei 5 Stelle si e' aggiunto anche un voto in dissenso di Corrado Tomasi, consigliere regionale del Pd che ha votato a favore. Il governatore Roberto Maroni ha ora facolta' di indire il referendum entro 18 mesi, e la consultazione dovrebbe tenersi per la prima volta con voto elettronico cosi' prevede infatti una nuova legge approvata sempre oggi a larga maggioranza su proposta del Movimento 5 Stelle.

Questo il quesito che sara' sottoposto ai cittadini della Lombardia: "Volete voi che la Regione Lombardia, nel quadro dell'unita' nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l'attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 116, terzo comma, della Costituzione?".

Il quesito referendario e' frutto di una mediazione rispetto ai progetti originari del centrodestra - dalla macroregione del nord proposta in campagna elettorale alla richiesta di Statuto speciale ipotizzata successivamente - ma secondo i promotori e' piu' 'sostenibile' rispetto a eventuali rilievi di costituzionalita'.

Il centrosinistra ritiene da parte sua inutile e "propagandistico" il referendum, essendo gia' possibile chiedere competenze in piu' alla Regione in base appunto all'articolo 116 della Costituzione. E infatti in serata e' sfumato un accordo col Pd, che aveva proposto a Maroni di sospendere l'approvazione del referendum con l'impegno di avviare una trattativa diretta col Governo, sempre sulla base dell'articolo 116 della Costituzione, valutando solo dopo un esito negativo l'ipotesi della consultazione popolare.

Il governatore ha risposto di essere disponibile a chiedere una trattativa con il Governo ma ha spiegato di non poter accettare il percorso indicato dal Pd, perche' in un secondo momento sarebbe tecnicamente "inammissibile" convocare un referendum.

La decisione dell'M5S di appoggiare la mozione della Lega ha un'enorme valenza politica, anche a livello nazionale.

Redazione Milano

 


LOMBARDIA: VOTO DECISIVO IN AULA DELL'M5S A FAVORE DELLA MOZIONE DELLA LEGA PER INDIRE IL REFERENDUM PER L'AUTONOMIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

REFERENDUM   AUTONOMIA   LOMBARDIA   LEGA   M5S   GRILLO   SALVINI   MARONI   LIBERTA'   REGIONE   GOVERNO   PD   CONTRO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
 
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GIORNO DI SAN FAUSTINO (SANTO PROTETTORE DI ZITELLE E ZITELLI) COLDIRETTI: ''74% IN PIU' COSTO DELLA VITA DA SINGLE''

IL GIORNO DI SAN FAUSTINO (SANTO PROTETTORE DI ZITELLE E ZITELLI) COLDIRETTI: ''74% IN PIU' COSTO
Continua

 
CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA ''FONDAZIONE CLINTON'' (!)

CLAMOROSO / MINISTERI ITALIANI, BANCHE COME MPS E AZIENDE COME ENEL FINANZIANO DAL 2001 LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!