42.253.396
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO FRANCESE: GLI ELETTORI DELL'UMP SEMPRE PIU' VICINI A MARINE LE PEN, FACENDOLA TRIONFARE ALLE AMMINISTRATIVE.

lunedì 16 febbraio 2015

PARIGI - Gli elettori simpatizzanti del principale partito della destra tradizionale francese, l'Ump, sono sempre piu' sedotti dal Fronte Nazionale (Fn): e' questo il piu' importante segnale registrato dall'ultimo sondaggio realizzato in Francia per il quotidiano "Le Monde" e per la rete tv "Canal+" dall'istituto Tns Sofres sull'immagine della formazione di destra guidata da Marine Le Pen.

A un mese e mezzo dalle elezioni provinciali, quasi la meta' degli elettori dell'Ump si sono addirittura espressi a favore di un "accordo elettorale nazionale" tra la destra "tradizionale" e quella di Marine Le Pen e ritiene che il Fn sia un partito capace di partecipare ad un governo; il 50 per cento dice che considerera' "caso per caso, sul piano locale" la possibilita' di votare per candidati del Fronte Nazionale al secondo turno; il 58 per cento afferma di "condividere le analisi di Marine Le Pen", anche se non sono d'accordo sulle soluzioni proposte dal Fn mentre solo il 32 per cento non e' d'accordo ne' con le analisi ne' con le soluzioni.

Insomma, gli appelli di alcuni esponenti della destra classica francese, come Alain Juppe' o Nathalie Kosciusko-Morizet, che alle ultime elezioni suppletive in una circoscrizione del Doubs, la settimana scorsa, avevano lanciato un appello per votare il candidato socialista al secondo turno per "sbarrare la strada" al Fn sembrano aver lasciato sorda una larga parte della base dell'Ump.

Più i generale, dal sondaggio i cui risultati vengono oggi pubblicati e commentati dal quotidiano "Le Monde", risulta che il 33 per cento degli intervistati "aderisce alle idee" del partito di Marine Le Pen: un livello stabile rispetto allo scorso anno, dopo la tumultuosa ascesa registrata dopo il 2011.

Aumenta invece il numero dei francesi che si dichiara contrario alle idee propagandate dal Fn e quello di quanti lo indicano come "un pericolo per la democrazia": insomma, man mano che Marine Le Pen inanella successo elettorale dopo successo elettorale, i suoi oppositori ne hanno sempre piu' paura perche' l'arrivo del Fn al potere in Francia sembra diventare una possibilita' reale. 

Inoltre, proprio questa simpatia degli elettori dell'Ump - oggi di nuovo guidato da Sarkozy - per la destra lepenista pone un serio problema a entrambi i partiti antagonisti di Marine Le Pen, socialisti e gollisti, rispetto le elezioni presidenziali del 2017. Dato ormai per certo l'arrivo al ballottaggio di Marine Le Pen, se la battaglia elettorale finale fosse tra lei e un esponente socialista, vi sarebbero molto probabilità a favore della Le Pen, perchè l'elettorato dell'Ump potrebbe riversare in massa i suoi voti su di lei, travolgendo il candidato di Hollande. 

Redazione Milano


SONDAGGIO FRANCESE: GLI ELETTORI DELL'UMP SEMPRE PIU' VICINI A MARINE LE PEN, FACENDOLA TRIONFARE ALLE AMMINISTRATIVE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   ELEZIONI   MARINE LE PEN   UMP. SARKOZY   SONDAGGIO   LE MONDE   PRESIDENZIALI   HOLLANDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO ATTACCO ISLAMICO NEL CUORE DELL'EUROPA ALLA DEMOCRAZIA E ALLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE: ORA, GUERRA. STERMINIAMOLI.

ALTRO ATTACCO ISLAMICO NEL CUORE DELL'EUROPA ALLA DEMOCRAZIA E ALLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE: ORA,
Continua

 
PRODI: ''IL DEBITO GRECO NON E' PAGABILE, MA QUANDO IO VOLEVO CONTROLLI, FRANCIA E GERMANIA MI IMPOSERO DI TACERE''

PRODI: ''IL DEBITO GRECO NON E' PAGABILE, MA QUANDO IO VOLEVO CONTROLLI, FRANCIA E GERMANIA MI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »