63.316.304
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FARAGE PRESENTA IL PROGRAMMA DELL'UKIP PER LE ELEZIONI: REFERENDUM SULLA UE, TAGLI TASSE, IMMIGRAZIONE ALL'AUSTRALIANA

giovedì 12 febbraio 2015

LONDRA  - Dal quotidiano "The Telegraph" Nigel Farage, leader dell'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, lancia il suo appello ai connazionali, in vista delle elezioni politiche del prossimo maggio, esortandoli a credere nella Gran Bretagna e attacca i due principali partiti, Labour e Tory, accusandoli di aver dimenticato che "c'e' un paese al di fuori di Westminster" e di condurre una prevedibile campagna elettorale, l'uno in difesa del sistema sanitario nazionale e l'altro contro il debito pubblico, dopo averlo incrementato negli ultimi cinque anni.

"Non va tutto bene", secondo Farage, e' "c'e' bisogno di un partito politico positivo, con solide idee per il futuro".

"L'Ukip sara' quel partito", promette, sottolineando che e' ormai l'unico a rappresentare tutto il territorio nazionale.

Farage prevede che nessuno avra' la maggioranza assoluta; a suo parere quello che le forze politiche tradizionali temono di piu' e' una presenza importante dell'Ukip in parlamento.

Il leader annuncia che il partito mettera' al centro della sua campagna non solo il costo della vita ma i costi della crisi del governo nazionale e dell'appartenenza all'Unione Europea.

Elenca poi una serie di valori e obiettivi: "una Gran Bretagna che possa governarsi da sola", con una politica dell'immigrazione all'australiana basata su un sistema a punti e "un'identita' nazionale fondata sulle radici giudaico-cristiane"; una Gran Bretagna che commerci liberamente con il mondo e funzioni senza uno "Stato-balia"; che prosperi non sul debito ma su beni tangibili.

Tra le promesse, tre miliardi di sterline in piu' all'anno per la sanita', sulla cui gestione, pero', i cittadini dovranno avere voce in capitolo e l'abolizione delle tasse scolastiche per chi studia materie scientifiche e tecnologiche.

Farage dice un no categorico al mandato d'arresto europeo perchè "viola la sovranità nazionale britannica. Uno stato si riconosce tale perchè amministra la giustizia, e col mandato d'arresto europeo il Regno Unito perde questa facoltà, base della nostra nazione".

Inoltre, l'Ukip ha messo nel programma un altro grosso "no" ed è ad altre imposte sugli immobili.

Il programma di Farage sembra avere una grande presa sull'elettorato, in vista delle politiche nazionali che si terranno il prossimo maggio, infatti i sondaggi concordano nel dare l'Ukip "in forte ascesa".

Ma a dominare il programma presentato oggi da Farage, c'è l'irrevocabile fermezza nel pretendere che - nel caso di alleanze parlamentari con i conservatori di David Cameron per formare il nuovo governo - sia indetto entro quest'anno il referendum nazionale per la premanenza della Gran Gretagna nell'Unione europea.

"Questa è la condizione irrinunciabile per entrare in un qualsiasi governo" ha detto Farage, e Cameron da parte sua ha già annunciato che se i conservatori vinceranno le elezioni, il referendum in questione lo anticiperà al 2016 dal 2017, data già stabilita. Come si vede, c'è disponibilità.

Ora, bisogna solo attendere l'esito elettorale.

Redazione Milano.


FARAGE PRESENTA IL PROGRAMMA DELL'UKIP PER LE ELEZIONI: REFERENDUM SULLA UE, TAGLI TASSE, IMMIGRAZIONE ALL'AUSTRALIANA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FARAGE   UKIP   ELEZIONI   GRAN BRETAGNA   LONDRA   CAMERON   PROGRAMMA   IMMIGRAZIONE   SANITA'   TASSE   SCUOLA   GRATIS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua
 
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GUARDIAN INTERVISTA IL LEADER DI PODEMOS, IGLESIAS: ''IL CAMBIAMENTO POLITICO IN EUROPA STA PER DIVENTARE TEMPESTA''

IL GUARDIAN INTERVISTA IL LEADER DI PODEMOS, IGLESIAS: ''IL CAMBIAMENTO POLITICO IN EUROPA STA PER
Continua

 
RAPPORTO BOMBA DI BARCLAYS: ''BUCO DI 61 MILIARDI NEI CONTI ITALIANI, SE GREXIT, GRECIA MORTA SE RESTA NELL'EURO'' (ADDIO)

RAPPORTO BOMBA DI BARCLAYS: ''BUCO DI 61 MILIARDI NEI CONTI ITALIANI, SE GREXIT, GRECIA MORTA SE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »