56.169.664
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FARAGE PRESENTA IL PROGRAMMA DELL'UKIP PER LE ELEZIONI: REFERENDUM SULLA UE, TAGLI TASSE, IMMIGRAZIONE ALL'AUSTRALIANA

giovedì 12 febbraio 2015

LONDRA  - Dal quotidiano "The Telegraph" Nigel Farage, leader dell'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, lancia il suo appello ai connazionali, in vista delle elezioni politiche del prossimo maggio, esortandoli a credere nella Gran Bretagna e attacca i due principali partiti, Labour e Tory, accusandoli di aver dimenticato che "c'e' un paese al di fuori di Westminster" e di condurre una prevedibile campagna elettorale, l'uno in difesa del sistema sanitario nazionale e l'altro contro il debito pubblico, dopo averlo incrementato negli ultimi cinque anni.

"Non va tutto bene", secondo Farage, e' "c'e' bisogno di un partito politico positivo, con solide idee per il futuro".

"L'Ukip sara' quel partito", promette, sottolineando che e' ormai l'unico a rappresentare tutto il territorio nazionale.

Farage prevede che nessuno avra' la maggioranza assoluta; a suo parere quello che le forze politiche tradizionali temono di piu' e' una presenza importante dell'Ukip in parlamento.

Il leader annuncia che il partito mettera' al centro della sua campagna non solo il costo della vita ma i costi della crisi del governo nazionale e dell'appartenenza all'Unione Europea.

Elenca poi una serie di valori e obiettivi: "una Gran Bretagna che possa governarsi da sola", con una politica dell'immigrazione all'australiana basata su un sistema a punti e "un'identita' nazionale fondata sulle radici giudaico-cristiane"; una Gran Bretagna che commerci liberamente con il mondo e funzioni senza uno "Stato-balia"; che prosperi non sul debito ma su beni tangibili.

Tra le promesse, tre miliardi di sterline in piu' all'anno per la sanita', sulla cui gestione, pero', i cittadini dovranno avere voce in capitolo e l'abolizione delle tasse scolastiche per chi studia materie scientifiche e tecnologiche.

Farage dice un no categorico al mandato d'arresto europeo perchè "viola la sovranità nazionale britannica. Uno stato si riconosce tale perchè amministra la giustizia, e col mandato d'arresto europeo il Regno Unito perde questa facoltà, base della nostra nazione".

Inoltre, l'Ukip ha messo nel programma un altro grosso "no" ed è ad altre imposte sugli immobili.

Il programma di Farage sembra avere una grande presa sull'elettorato, in vista delle politiche nazionali che si terranno il prossimo maggio, infatti i sondaggi concordano nel dare l'Ukip "in forte ascesa".

Ma a dominare il programma presentato oggi da Farage, c'è l'irrevocabile fermezza nel pretendere che - nel caso di alleanze parlamentari con i conservatori di David Cameron per formare il nuovo governo - sia indetto entro quest'anno il referendum nazionale per la premanenza della Gran Gretagna nell'Unione europea.

"Questa è la condizione irrinunciabile per entrare in un qualsiasi governo" ha detto Farage, e Cameron da parte sua ha già annunciato che se i conservatori vinceranno le elezioni, il referendum in questione lo anticiperà al 2016 dal 2017, data già stabilita. Come si vede, c'è disponibilità.

Ora, bisogna solo attendere l'esito elettorale.

Redazione Milano.


FARAGE PRESENTA IL PROGRAMMA DELL'UKIP PER LE ELEZIONI: REFERENDUM SULLA UE, TAGLI TASSE, IMMIGRAZIONE ALL'AUSTRALIANA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FARAGE   UKIP   ELEZIONI   GRAN BRETAGNA   LONDRA   CAMERON   PROGRAMMA   IMMIGRAZIONE   SANITA'   TASSE   SCUOLA   GRATIS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GUARDIAN INTERVISTA IL LEADER DI PODEMOS, IGLESIAS: ''IL CAMBIAMENTO POLITICO IN EUROPA STA PER DIVENTARE TEMPESTA''

IL GUARDIAN INTERVISTA IL LEADER DI PODEMOS, IGLESIAS: ''IL CAMBIAMENTO POLITICO IN EUROPA STA PER
Continua

 
RAPPORTO BOMBA DI BARCLAYS: ''BUCO DI 61 MILIARDI NEI CONTI ITALIANI, SE GREXIT, GRECIA MORTA SE RESTA NELL'EURO'' (ADDIO)

RAPPORTO BOMBA DI BARCLAYS: ''BUCO DI 61 MILIARDI NEI CONTI ITALIANI, SE GREXIT, GRECIA MORTA SE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »