45.021.141
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ISIS ACCUSA IL COLPO MICIDIALE INFERTO DA ANONYMOUS: S.O.S. IN RETE DI TAGLIAGOLE CHE NON SANNO PIU' CHE FARE

lunedì 9 febbraio 2015

Il cyber attacco lanciato da Anonymous contro lo Stato islamico (Isis) ha lasciato il segno in rete, in particolare su twitter dove gli internauti jihadisti sono in allarme e hanno lanciato l'Hashtag #stato-califfato-resiste, in soccorso agli account che sono stati cancellati o oscurati, promettendo i titolari assistenza e sostegno informatico.

All'indomani del video postato su Youtube con il quale il gruppo di hacker ha annunciato di aver violato centinaia di account Twitter o Facebook di presunti reclutatori e esponenti del Califafto islamico, askanews ha fatto un giro in rete per scoprire gli effetti della guerra dichiarata da Anonymous.

E gli effetti sono evidenti, come è evidente la preoccupazione.

Su twitter, immettendo in rete gli hashtag più comuni sulla jihad, salta all'occhio la totale assenza di commenti pro-Isis, contrariamente a quanto avveniva regolarmente solo la settimana scorsa. Per esempio, scrivendo in arabo parole chiavi sul rogo del pilota giordano arso vivo dall'Isis, ci si accorge che i macabri commenti degli account dei jihadisti sono praticamente spariti.

Proseguendo nella navigazione si percepisce lo stato di mobilitazione degli internauti dell'Isis: ad esempio l'utente che si firma Abu Khatab al Iraqi sul suo account @abukatab20073 lancia un piano di soccorso: "Chi, tra fratelli e sorelle, ha avuto l'account cancellato o oscurato scriva solamente @stato_califfato_resiste e con il volere di Allah sarà sostenuto". Il tweett di al Iraqi ("l'iracheno") è in risposta alla richiesta di aiuto lanciata da @al_Khansaaa21 con questo tweet: "Si prega di sostenere gli account dei fratelli e delle sorelle che sono stati cancellati". Anonymous non viene mai citato, anche se tutti i messaggi portano la data odierna.

Anche @KatmSout, ("Il Silenziatore") offre i suoi servigi ai fratelli, lanciando un altro Hashtag, sempre in lingua araba, che recita così: "#sostegno dopo la cancellazione". In un secondo messaggio, "Il silenziatore" manda un tweet per comunicare il suo "terzo account dopo la cancellazione dei due precedenti". Non mancano i "fratelli" che chiedono come potersi rendere utili alla causa della guerra dichiarata da Anonymous, come fa @vip9_999 che cinguetta: "Come faccio a conoscere gli account cancellati per aiutarli?" Infine, una "sorella" che si firma Soha Rashed45, si offre per questa specie di mutuo-soccorso jihadista: "Il mio nuovo account non è stato cancellato - scrive - ed ho anche un precedente account. Posso sostenervi" E rilancia l'hashtag #stato_califfato-resiste", che in realtà riprende le parole del Califfo Abu Bakr al-Baghdadi nel giorno della proclamazione della nascita dello Stato islamico, a giugno 2014.

Anonymous ha colpito duro e intende continuare a disarticolare la rete web dei tagliagole islamici, che ora hanno contro a livello globale la più potente e agguerrita organizzazione di hacker del pianeta. Un fatto è certo: con l'entrata in scena di Anonymous, il web è diventato un posto molto pericoloso, per i terroristi islamici dell'isis e i loro simpatizanti. 

Redazione Milano


L'ISIS ACCUSA IL COLPO MICIDIALE INFERTO DA ANONYMOUS: S.O.S. IN RETE DI TAGLIAGOLE CHE NON SANNO PIU' CHE FARE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

anonymous   terroristi   islamici   rete   web   attacco   cyber   guerra   isis   tagliagole    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRAVE ALLARME DEI SERVIZI DI SICUREZZA SPAGNOLI: KAMIKAZE DELL'ISIS IN EUROPA DALL'ITALIA TRAVESTITI DA MIGRANTI

GRAVE ALLARME DEI SERVIZI DI SICUREZZA SPAGNOLI: KAMIKAZE DELL'ISIS IN EUROPA DALL'ITALIA
Continua

 
CAMERON CONVOCA RIUNIONE D'EMERGENZA DEL GOVERNO E BANCA D'INGHILTERRA PER L'USCITA DELLA GRECIA DALL'EURO E CROLLO EURO

CAMERON CONVOCA RIUNIONE D'EMERGENZA DEL GOVERNO E BANCA D'INGHILTERRA PER L'USCITA DELLA GRECIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!