45.222.350
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRAVE ALLARME DEI SERVIZI DI SICUREZZA SPAGNOLI: KAMIKAZE DELL'ISIS IN EUROPA DALL'ITALIA TRAVESTITI DA MIGRANTI

domenica 8 febbraio 2015

MADRID - I kamikaze dell'Isis puntano a colpire il cuore dell'Europa, mescolandosi ai migliaia di profughi in fuga da Siria e Iraq, con la Libia che potrebbe divenire "l'aeroporto" dello Stato islamico per colpire l'Occidente. E' la Spagna a rilanciare l'allerta con un inquietante studio sulle 'rotte' dei jihadisti firmato da un'agenzia della polizia nazionale. Intanto, alcuni combattenti stranieri avrebbero gia' fatto ritorno in patria per compiere attentati, avvertono gli attivisti anti-Assad e anti-Isis annidati a Raqqa, la 'capitale' dello Stato islamico in Siria.

E il Centcom americano, il comando centrale delle Forze armate, sottolinea che il flusso di foreign fighters in Siria e Iraq e' decisamente diminuito negli ultimi 4-5 mesi: un dato 'positivo', che indebolisce militarmente Abu Bakr al Baghdadi, ma che al tempo stesso inquieta le intelligence perche' ripropone con forza la minaccia rappresentata dai 'lupi solitari' pronti a colpire in Occidente. Una 'legione' che potrebbe ricevere inaspettati rinforzi proprio attraverso i canali della migrazione illegale.

Il rapporto spagnolo, firmato dall'Ucrif (l'agenzia che monitora i flussi di clandestini e la falsificazione dei documenti) e pubblicato in prima pagina da El Pais, indica tre rotte principali a disposizione dei jihadisti. La prima e' la strada via terra fino alle coste della Libia e della Mauritania. Da qui, una volta arrivati sula costa spagnola, i 'migranti camuffati' con visti falsificati - "in particolare negli ultimi tempi con timbri tedeschi" - potrebbero facilmente raggiungere la Francia o la Germania.

Una seconda via e' quella che, dopo un transito in Turchia o Grecia, porta fino agli scali sudamericani, in Brasile, Venezuela o Peru'. Poi il rientro in Europa, sempre via Madrid. Da qui, segnala il dossier dell'Ucrif, gli infiltrati possono arrivare nei Paesi del Nord Europa. Infine la terza via: questa parte dai Paesi asiatici, Afghanistan e Pakistan in particolare, poi lo scalo in Europa prima di arrivare alla destinazione finale, la Gran Bretagna.

In questo quadro, il rapporto segnala la scoperta di una cellula legata all'Isis, sei persone di origine libanese, che in un solo mese ha raccolto oltre 100.000 euro dal traffico di esseri umani. Soldi "finiti nelle tasche dello Stato islamico", e soprattutto di una struttura legata a Baghdadi che dirigeva direttamente il traffico di esseri umani.

A fine gennaio, un rapporto dell'Isis pubblicato dai media libici rivelava che Baghdadi punta alla Libia "per arrivare in Europa" con i migranti e "trasformarla in inferno".

"Molti di loro - prosegue il testo riferendosi ai profughi - possono superare i punti di sicurezza marittimi italiani e raggiungere il cuore delle citta'. Se potremo sfruttare questo canale e svilupparlo in modo strategico come si deve, la situazione in questi Paesi del sud dell'Europa si trasformera' in inferno".

Nelle ultime ore l'ambasciatore libico presso gli Emirati arabi, Aref Ali Nayed, ha avvertito che l'Isis ha trasformato la Libia "in un bancomat, distributore di carburante e aeroporto dal quale sostanzialmente puo' attaccare qualsiasi bersaglio in Europa".


GRAVE ALLARME DEI SERVIZI DI SICUREZZA SPAGNOLI: KAMIKAZE DELL'ISIS IN EUROPA DALL'ITALIA TRAVESTITI DA MIGRANTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

KAMIKAZE   ISIS   BARCONI   ROTTE   ATTENTATI   ITALIA   SPAGNA   ROTTE   GERMANIA  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua
DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E' INVESTITO AD ALTO RISCHIO''

DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E'

mercoledì 15 marzo 2017
Quando è il Governatore di una banca centrale a dichiararlo, c'è di che esserne molto - molto - preoccupati: "Fino a 25-30 anni fa le famiglie italiane investivano in strumenti
Continua
 
LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''

LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI

martedì 14 marzo 2017
PARIGI - Il tema del rifiuto sempre più vasto e profondo da parte degli italiani nei confronti della Ue è assente dalla stampa nazionale, come fosse una questione marginale.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VAROUFAKIS: ''ANCHE L'ITALIA A RISCHIO CRAC MI HANNO DETTO ALTI FUNZIONARI ITALIANI CHE CI DANNO RAGIONE MA HANNO PAURA''

VAROUFAKIS: ''ANCHE L'ITALIA A RISCHIO CRAC MI HANNO DETTO ALTI FUNZIONARI ITALIANI CHE CI DANNO
Continua

 
L'ISIS ACCUSA IL COLPO MICIDIALE INFERTO DA ANONYMOUS: S.O.S. IN RETE DI TAGLIAGOLE CHE NON SANNO PIU' CHE FARE

L'ISIS ACCUSA IL COLPO MICIDIALE INFERTO DA ANONYMOUS: S.O.S. IN RETE DI TAGLIAGOLE CHE NON SANNO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!