48.330.268
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA SCONFITTA VENNE UMILIATA CON LA PACE DI VERSAILLES, CHE PRODUSSE IL NAZISMO. NON ACCADA CON LA GRECIA

giovedì 5 febbraio 2015

BERLINO - A poche ore dalla sua visita a Berlino, il ministro greco delle Finanze Yanis Varoufakis ha chiesto al governo tedesco maggiore collaborazione per superare la trappola dell'austerita' e del debito che schiaccia la Grecia.

"Io credo che di tutte le nazioni d'Europa, i tedeschi possano comprendere al meglio questo semplice messaggio: se si umilia una nazione troppo a lungo e la si sottopone a trattative e ai dispiaceri tipici di una crisi di deflazione, senza farle intravedere una luce alla fine del tunnel, prima o poi questa nazione scoppiera'", ha dichiarato Varoufakis, citando il patto di Versailles seguito alla Prima guerra mondiale e alludendo alle conseguenze di quell'evento storico, che culminò con l'ascesa del Nazionalsocialismo in Germania.

Varoufakis ha anche auspicato una sorta di "piano Marshall" tedesco per la Grecia: Atene, ha spiegato il ministro, non e' certo la sola responsabile della crisi dell'euro, che ha avuto origine da errori a livello comunitario: "Noi siamo la prima tessera del domino ad essere caduta ma non siamo responsabili di questo effetto domino", ha dichiarato il braccio destro di Tsipras, che nel pomeriggio incontrera' il collega tedesco Wolfgang Schaeuble, al quale esporra' delle proposte che a suo dire l'esponente della Cdu "non potra' respingere".

Secondo il tedesco "Spiegel", Schaeuble dovrebbe perlomeno ascoltare le richieste della "rockstar greca dell'economia", dato che c'e' ancora la possibilita' - con una collaborazione - di trovare una via d'uscita alla crisi.

Se la Bce - soprattutto su pressione della Germania - dovesse bloccare il rifinanziamento delle banche greche il prossimo 28 febbraio, Atene sarebbe condannata al default e all'uscita dall'euro. E forse Varoufakis offre la miglior opportunita' per tenere unita l'eurozona: perche' la Grecia non ha quasi piu' nulla da perdere e il suo governo puo' dare il via ad un cambiamento in Europa che molti stati partner piu' forti avevano cercato di avviare.

Che la politica degli ultimi cinque anni - crediti contro tagli - sia fallita, scrive il quotidiano tedesco, lo hanno capito anche i governi di Francia e Italia, cosi' come la commissione europea di Juncker, l'Fmi e la Bce. Solo la signora Merkel e i banchieri tedeschi che l'appoggiano, fanno finta di non capire.

Redazione Milano.


LA GERMANIA SCONFITTA VENNE UMILIATA CON LA PACE DI VERSAILLES, CHE PRODUSSE IL NAZISMO. NON ACCADA CON LA GRECIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   PACE   ARMISTIZIO   VERSAILLES   GUERRA   MONDIALE   PRIMA   SPIEGEL   BCE   MERKEL   BERLINO   ATENE   CDU   VAROUFAKIS   MARSHALL   TSIPRAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VISTO DA VICINO: ECCO COSA PENSA E COSA VUOLE FARE VAROUFAKIS, L'UOMO CHE PROPONE ALL'EUROPA DI CAMBIARE VERSO (DAVVERO)

VISTO DA VICINO: ECCO COSA PENSA E COSA VUOLE FARE VAROUFAKIS, L'UOMO CHE PROPONE ALL'EUROPA DI
Continua

 
MOODY'S S&P E FITCH DEGRADANO SOCIETA' RUSSE E TITOLI, LA CINESE DAGONG DA' TRIPLA ''A'' E SPALANCA LA BORSA DI HONG KONG!

MOODY'S S&P E FITCH DEGRADANO SOCIETA' RUSSE E TITOLI, LA CINESE DAGONG DA' TRIPLA ''A'' E SPALANCA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!