46.309.050
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA SCONFITTA VENNE UMILIATA CON LA PACE DI VERSAILLES, CHE PRODUSSE IL NAZISMO. NON ACCADA CON LA GRECIA

giovedì 5 febbraio 2015

BERLINO - A poche ore dalla sua visita a Berlino, il ministro greco delle Finanze Yanis Varoufakis ha chiesto al governo tedesco maggiore collaborazione per superare la trappola dell'austerita' e del debito che schiaccia la Grecia.

"Io credo che di tutte le nazioni d'Europa, i tedeschi possano comprendere al meglio questo semplice messaggio: se si umilia una nazione troppo a lungo e la si sottopone a trattative e ai dispiaceri tipici di una crisi di deflazione, senza farle intravedere una luce alla fine del tunnel, prima o poi questa nazione scoppiera'", ha dichiarato Varoufakis, citando il patto di Versailles seguito alla Prima guerra mondiale e alludendo alle conseguenze di quell'evento storico, che culminò con l'ascesa del Nazionalsocialismo in Germania.

Varoufakis ha anche auspicato una sorta di "piano Marshall" tedesco per la Grecia: Atene, ha spiegato il ministro, non e' certo la sola responsabile della crisi dell'euro, che ha avuto origine da errori a livello comunitario: "Noi siamo la prima tessera del domino ad essere caduta ma non siamo responsabili di questo effetto domino", ha dichiarato il braccio destro di Tsipras, che nel pomeriggio incontrera' il collega tedesco Wolfgang Schaeuble, al quale esporra' delle proposte che a suo dire l'esponente della Cdu "non potra' respingere".

Secondo il tedesco "Spiegel", Schaeuble dovrebbe perlomeno ascoltare le richieste della "rockstar greca dell'economia", dato che c'e' ancora la possibilita' - con una collaborazione - di trovare una via d'uscita alla crisi.

Se la Bce - soprattutto su pressione della Germania - dovesse bloccare il rifinanziamento delle banche greche il prossimo 28 febbraio, Atene sarebbe condannata al default e all'uscita dall'euro. E forse Varoufakis offre la miglior opportunita' per tenere unita l'eurozona: perche' la Grecia non ha quasi piu' nulla da perdere e il suo governo puo' dare il via ad un cambiamento in Europa che molti stati partner piu' forti avevano cercato di avviare.

Che la politica degli ultimi cinque anni - crediti contro tagli - sia fallita, scrive il quotidiano tedesco, lo hanno capito anche i governi di Francia e Italia, cosi' come la commissione europea di Juncker, l'Fmi e la Bce. Solo la signora Merkel e i banchieri tedeschi che l'appoggiano, fanno finta di non capire.

Redazione Milano.


LA GERMANIA SCONFITTA VENNE UMILIATA CON LA PACE DI VERSAILLES, CHE PRODUSSE IL NAZISMO. NON ACCADA CON LA GRECIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   PACE   ARMISTIZIO   VERSAILLES   GUERRA   MONDIALE   PRIMA   SPIEGEL   BCE   MERKEL   BERLINO   ATENE   CDU   VAROUFAKIS   MARSHALL   TSIPRAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VISTO DA VICINO: ECCO COSA PENSA E COSA VUOLE FARE VAROUFAKIS, L'UOMO CHE PROPONE ALL'EUROPA DI CAMBIARE VERSO (DAVVERO)

VISTO DA VICINO: ECCO COSA PENSA E COSA VUOLE FARE VAROUFAKIS, L'UOMO CHE PROPONE ALL'EUROPA DI
Continua

 
MOODY'S S&P E FITCH DEGRADANO SOCIETA' RUSSE E TITOLI, LA CINESE DAGONG DA' TRIPLA ''A'' E SPALANCA LA BORSA DI HONG KONG!

MOODY'S S&P E FITCH DEGRADANO SOCIETA' RUSSE E TITOLI, LA CINESE DAGONG DA' TRIPLA ''A'' E SPALANCA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!