47.346.561
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA MOSTRA IL PIANO: AGGANCIARE UNA PARTE DEL DEBITO ESTERO ALLA CRESCITA, IL RESTO DIVENTA BOND PERPETUI ALLA BCE

martedì 3 febbraio 2015

LONDRA - In primo piano sul "Financial Times" la proposta del nuovo governo greco ai creditori stranieri: lo scambio del debito insoluto con nuove obbligazioni legate alla crescita. Il ministro delle Finanze, Yanis Varoufakis, ha incontrato ieri a Londra il cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito, George Osborne, secondo il quale la situazione di stallo tra la Grecia e i partner dell'area dell'euro rappresenta "il rischio piu' grande per l'economia globale". Osborne evidentemente parla per conto di alcune grandi banche sistemiche che perderebbero lucrosissimi interessi sul debito greco, se venissero accettare le proposte di ristrutturazione del governo Tsipras.

L'esponente dell'esecutivo guidato da Alexis Tsipras invece ha dichiarato al quotidiano della City che Atene non ha intenzione di chiedere la cancellazione del debito estero, che ammonta a 315 miliardi di euro; puntera', al contrario, a un "menu' di swap" con l'emissione di due nuovi tipi di bond: il primo, indicizzato alla crescita economica nominale, sostituirebbe i prestiti del salvataggio europeo; il secondo, definito "perpetuo", prenderebbe il posto delle obbligazioni greche di proprieta' della Banca centrale europea.

A suo parere si tratterebbe di "una intelligente operazione ingegneristica sul debito" e non di uno "sconto", politicamente inaccettabile per la Germania e altri Stati creditori.

"Diro' ai nostri partner che stiamo mettendo insieme una combinazione di avanzo primario e riforme. Diro' loro di aiutarci a riformare il paese e di darci un po' di spazio fiscale per farlo, altrimenti continueremo a soffocare e avremo una Grecia deformata invece che riformata", ha aggiunto Varoufakis.

La tappa londinese e' parte di un tour nelle capitali europee, dove lo scetticismo sulla svolta greca e' ancora forte.

Varoufakis ha annunciato che il suo governo manterra' un avanzo primario dell'1-1,5 per cento del prodotto interno lordo e che dara' priorita' alla lotta contro l'evasione fiscale. Le proposte dettagliate saranno presentate entro la fine di febbraio. Per allora, la Grecia spera di assicurarsi un "programma ponte" della durata di quattro mesi in cui la Bce mantenga a galla il sistema bancario nazionale con liquidita' a condizioni favorevoli.

Se dovesse avere esito positivo il progetto presentato dal ministro delle finanze ellenico, il meccanismo - che è tecnicamente ineccepibile e certamente praticabile - potrebbe essere applicato ai debiti pubblici di altri stati della zona euro,ad iniziare dall'Italia, ma anche per Spagna, Portogallo, Irlanda, Belgio, Francia. 

La decisione se e quando approvarlo (o rigettarlo) non appartiene alla sfera della finanza, ma è tutta politica. E su di essa si baserà la profonda riforma dell'euro o la sua esplosione sgangherata che - indirettamente - è la minaccia paventata dal britannico Osborne.

Un fatto resta indiscutibile: il tempo necessario per arrivare a uan soluzione, qualunque sarà, è poco, finisce alla termien di qesto mese di febbraio.

Redazione Milano


LA GRECIA MOSTRA IL PIANO: AGGANCIARE UNA PARTE DEL DEBITO ESTERO ALLA CRESCITA, IL RESTO DIVENTA BOND PERPETUI ALLA BCE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRECIA   GOVERNO   TSIPRAS   ITALIA   RISTRUTTURAZIONE   DEBITO   SWAP   PERPETUO   BCE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA RIMEDIO (LA STAMPA TACE)

I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA
Continua

 
RUSSIA VIETA IMPORT DALLA UE DI MACCHINARI PER L'EDILIZIA E DI TUTTO IL SETTORE METALMECCANICO (CATASTROFE PER L'ITALIA)

RUSSIA VIETA IMPORT DALLA UE DI MACCHINARI PER L'EDILIZIA E DI TUTTO IL SETTORE METALMECCANICO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!