56.164.913
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA MOSTRA IL PIANO: AGGANCIARE UNA PARTE DEL DEBITO ESTERO ALLA CRESCITA, IL RESTO DIVENTA BOND PERPETUI ALLA BCE

martedì 3 febbraio 2015

LONDRA - In primo piano sul "Financial Times" la proposta del nuovo governo greco ai creditori stranieri: lo scambio del debito insoluto con nuove obbligazioni legate alla crescita. Il ministro delle Finanze, Yanis Varoufakis, ha incontrato ieri a Londra il cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito, George Osborne, secondo il quale la situazione di stallo tra la Grecia e i partner dell'area dell'euro rappresenta "il rischio piu' grande per l'economia globale". Osborne evidentemente parla per conto di alcune grandi banche sistemiche che perderebbero lucrosissimi interessi sul debito greco, se venissero accettare le proposte di ristrutturazione del governo Tsipras.

L'esponente dell'esecutivo guidato da Alexis Tsipras invece ha dichiarato al quotidiano della City che Atene non ha intenzione di chiedere la cancellazione del debito estero, che ammonta a 315 miliardi di euro; puntera', al contrario, a un "menu' di swap" con l'emissione di due nuovi tipi di bond: il primo, indicizzato alla crescita economica nominale, sostituirebbe i prestiti del salvataggio europeo; il secondo, definito "perpetuo", prenderebbe il posto delle obbligazioni greche di proprieta' della Banca centrale europea.

A suo parere si tratterebbe di "una intelligente operazione ingegneristica sul debito" e non di uno "sconto", politicamente inaccettabile per la Germania e altri Stati creditori.

"Diro' ai nostri partner che stiamo mettendo insieme una combinazione di avanzo primario e riforme. Diro' loro di aiutarci a riformare il paese e di darci un po' di spazio fiscale per farlo, altrimenti continueremo a soffocare e avremo una Grecia deformata invece che riformata", ha aggiunto Varoufakis.

La tappa londinese e' parte di un tour nelle capitali europee, dove lo scetticismo sulla svolta greca e' ancora forte.

Varoufakis ha annunciato che il suo governo manterra' un avanzo primario dell'1-1,5 per cento del prodotto interno lordo e che dara' priorita' alla lotta contro l'evasione fiscale. Le proposte dettagliate saranno presentate entro la fine di febbraio. Per allora, la Grecia spera di assicurarsi un "programma ponte" della durata di quattro mesi in cui la Bce mantenga a galla il sistema bancario nazionale con liquidita' a condizioni favorevoli.

Se dovesse avere esito positivo il progetto presentato dal ministro delle finanze ellenico, il meccanismo - che è tecnicamente ineccepibile e certamente praticabile - potrebbe essere applicato ai debiti pubblici di altri stati della zona euro,ad iniziare dall'Italia, ma anche per Spagna, Portogallo, Irlanda, Belgio, Francia. 

La decisione se e quando approvarlo (o rigettarlo) non appartiene alla sfera della finanza, ma è tutta politica. E su di essa si baserà la profonda riforma dell'euro o la sua esplosione sgangherata che - indirettamente - è la minaccia paventata dal britannico Osborne.

Un fatto resta indiscutibile: il tempo necessario per arrivare a uan soluzione, qualunque sarà, è poco, finisce alla termien di qesto mese di febbraio.

Redazione Milano


LA GRECIA MOSTRA IL PIANO: AGGANCIARE UNA PARTE DEL DEBITO ESTERO ALLA CRESCITA, IL RESTO DIVENTA BOND PERPETUI ALLA BCE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRECIA   GOVERNO   TSIPRAS   ITALIA   RISTRUTTURAZIONE   DEBITO   SWAP   PERPETUO   BCE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA RIMEDIO (LA STAMPA TACE)

I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA
Continua

 
RUSSIA VIETA IMPORT DALLA UE DI MACCHINARI PER L'EDILIZIA E DI TUTTO IL SETTORE METALMECCANICO (CATASTROFE PER L'ITALIA)

RUSSIA VIETA IMPORT DALLA UE DI MACCHINARI PER L'EDILIZIA E DI TUTTO IL SETTORE METALMECCANICO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »