63.353.854
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I BUROCRATI DI BRUXELLES VOGLIONO IMPORRE AGLI AGRICOLTORI INGLESI COSA COLTIVARE NEI CAMPI (UE E' IN PREDA ALLA FOLLIA)

lunedì 2 febbraio 2015

LONDRA - E' abbastanza raro vedere un ministro protestare contro l'Unione Europea e per tale motivo la presa di posizione fatta pochi giorni da Liz Truss dovrebbe servire da monito per tutti coloro che obbediscono ai diktat dei parassiti di Bruxelles.

Per chi non lo sapesse, questa signora e' il segretario all'ambiente del Regno Unito e in tale veste ha usato parole pesanti per criticare la politica agricola dell'Unione Europea.

La signora Truss non e' per niente un'euroscettica e difatti e' convinta che far parte del mercato unico sia una cosa positiva, ma nonostante questo ritiene che molte direttive emanate dall'Unione Europea abbiano pesantemente danneggiato l'agricoltura britannica e imposto costi eccessivi a tutte le aziende agricole. Cose che sono accadute e accadono anche ai danni dell'agricoltura italiana, con la differenza che il ministro Martina del governo Renzi se ne guarda bene dal protestare, prono com'è ai diktat di Bruxelles.

Comunque, a far infuriare la signora Truss e' la direttiva che obbiga i contadini con un terreno agricolo superiore ai 30 acri (15 ettari) a piantare tre tipi diversi di prodotti agricoli al fine di garantire la fertilita' del suolo nel lungo termine e minimizzare l'impatto ambientale dell'agricoltura. Una cretinata solenne.

Tale regolamento e' stato pesantemente criticato dagli agricoltori britannici, perche' li obbliga a coltivare prodotti agricoli per cui non c'e' mercato, oppure che rendono pochissimo ecomicamente senza che ci siano, a loro dire, prove inconfutabili che tale sistema di coltivazione serva davvero a salvaguardare l'ecosistema e a proteggere il suolo, come provato dalle monocolture che ovunque nel mondo vengono praticate, Italia inclusa con il mais e il granoturco, per non dire delle risaie centenarie del pavese e del vercellese, i limoneti e aranceti del sud Italia, attivi dal Seicento.

E fermiamoci all'Italia, perchè se solo si osservasse cosa accade in Cina e in India, allora bisognerebbe affermare che milioni di ettari di entrambe queste grandi nazioni dovrebbero essere ormai terra sterile - secondo quanto sostengono gli euroburocrati incompetenti di Bruxelles - visto che sono coltivati a riso da millenni e ovviamente non mostrano alcun segno di quanto paventato dalla Ue per le coltivazioni intensive.

Altrettanto ovviamente, nessuno contesta la necessita' di introdurre regole per proteggere l'ambiente ma queste dovrebbero essere emanate dai singoli governi e non da anonimi burocrati che agiscono nell'ombra per conto di potenti lobby e per tale motivo la presa di posizione di Liz Truss e' stata accolta positivamente dalle associazioni agricole britanniche.

Se questo portera' a dei cambiamenti e' difficile dirlo anche perche' la revisione della politica agricola comunitaria non e' prevista prima del 2016 ma di certo questa critica riflette il crescente euroscetticismo dell'opinione pubblica del Regno Unito, oramai e' diventato impossibile da ignorare.

Sarebbe opportuno che anche in Italia quel ministro citato poco fa prendesse esempio da Liz Truss e protestasse contro i regolamenti dell'Unione Europea, ma per nostra sfortuna questo rimarra' solo un bel sogno. Anzi, un incubo per gli agricoltori italiani.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


I BUROCRATI DI BRUXELLES VOGLIONO IMPORRE AGLI AGRICOLTORI INGLESI COSA COLTIVARE NEI CAMPI (UE E' IN PREDA ALLA FOLLIA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NEL FEUDO ELETTORALE DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE, VINCE AL PRIMO TURNO LA CANDIDATA DEL FRONT NATIONAL

NEL FEUDO ELETTORALE DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE, VINCE AL PRIMO TURNO LA CANDIDATA DEL FRONT
Continua

 
TUTTO IL MONDO E' PAESE / LE 25 INCREDIBILI SCUSE DEGLI INGLESI PER GIUSTIFICARE L'ASSENZA DI UN GIORNO DAL LAVORO

TUTTO IL MONDO E' PAESE / LE 25 INCREDIBILI SCUSE DEGLI INGLESI PER GIUSTIFICARE L'ASSENZA DI UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »