52.886.593
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NEL FEUDO ELETTORALE DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE, VINCE AL PRIMO TURNO LA CANDIDATA DEL FRONT NATIONAL

lunedì 2 febbraio 2015

PARIGI - Dai risultati del primo turno dell'elezione suppletiva nel Dipartimento del Doubs, per la sostituzione all'Assemblea Nazionale (Camera bassa del Parlamento) del deputato Pierre Moscovici nominato commissario europeo all'Economia, al secondo turno il duello sara' tra il Front national di Marine Le Pen ed il Partito socialista di Hollande: il primo di questo genere del quinquennato del presidente socialista all'Eliseo.

Come i sondaggi avevano largamente previsto, ha guadagnato primo posto nei consensi elettorali la candidata del Fn, Sophie Montel, gia' deputata europea eletta nello scorso maggio, con il 32,6 per cento dei voti. Da notare che da decenni in questo dipartimento ha sempre vinto il Partito Socialista.

Il candidato del Ps, Frèdèric Barbier, con il 28,8 per cento dei suffragi e' arrivato secondo, avendo perso addirittura 12 punti percentuali rispetto al suo predecessore Moscovici nelle elezioni parlamentari tenute nel 2012 contemporaneamente alle presidenziali.

La vera sorpresa e' l'esclusione del partito di destra tradizionale Ump, il cui candidato Charles Demouge ha raccolto solo il 26,5 per cento delle preferenze.

Sul voto ha pesato un'astensione record del 60,4 per cento degli aventi diritto, segno di una disaffezione dell'elettorato giunta ormai a livelli record.

Prima degli attentati di gennaio a Parigi, il Ps era assai pessimista: Hollande toccava il fondo della popolarita' nei sondaggi, il partito aveva perso quasi tutte le elezioni seguite alle presidenziali del 2012 (municipali, europee e diverse suppletive); inoltre, su tredici candidati ben quattro erano presentati al voto da liste di sinistra. A cambiare tutto sono stati evidentemente gli avvenimenti di gennaio e la rimonta nei sondaggi d'opinione del presidente e del primo ministro Manuel Valls: "Alle manifestazioni dell'11 gennaio hanno partecipato battaglioni di militanti di sinistra", riassume il vice presidente Ps della Regione Ile-de-France, Julien Dray; "l'elettorato di sinistra ha ritrovato la fierezza e la voglia di aiutare Hollande e questo ha fatto la differenza".

Da parte sua l'ex presidente Nicolas Sarkozy non poteva immaginare un incubo peggiore per il primo test elettorale da quando e' tornato alla testa del partito di destra Ump: il suo candidato e' stato escluso dal ballottaggio, il Ps ha ritrovato motivi di speranza e il Fn e' piu' forte che mai.

Soprattutto, Sarkozy ed i militanti Ump si ritrovano intrappolati in un dilemma diabolico: dare indicazione ai propri elettori di votare al secondo turno il candidato socialista in una riedizione del "fronte repubblicano" delle manifestazioni anti-terrorismo o fare appello all'astensione?

In ogni caso, si tratta di due cattive soluzioni che entrambe mettono a repentaglio l'unita' della destra tradizionale, la sua immagine, la sua strategia e l'autorita' del suo leader.

Per il Front Nationa invece il primo test elettorale del 2015 conferma la vitalita' registrata nel 2014.

La sua presidente, Marine Le Pen, appena sono stati resi noti i primi risultati ieri sera ha esultato per la vittoria, anche se macchiata da quello che lei ha definito "un inconveniente": e cioe' l'astensione record (60 per cento). La Le Pen ha sottolineato "l'importante arretramento" del Ps e la "secca sconfitta" dell'Ump. In vista del secondo turno di ballottaggio, tra due settimane, la leader del Fn ha fatto appello alla "mobilitazione nazionale per riuscire a battere i socialisti in quello che finora e' stato da sempre un loro feudo elettorale". E potrebbe farcela.

Redazione Milano


NEL FEUDO ELETTORALE DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE, VINCE AL PRIMO TURNO LA CANDIDATA DEL FRONT NATIONAL


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRONT NATIONAL   ELEZIONI   FRANCIA   MARINE L EPEN   PS   SARKOZY   UMP   MOSCOVICI   HOLLANDE   VALLS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua
''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER, INVENTORE DELLA FLAT TAX

''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER,

mercoledì 11 ottobre 2017
“Sono molto preoccupato per l’unione europea. Francamente quando hai tutti quei paesi gestiti da un governo non eletto, finisci col rimetterci in termini di competizione, oltre che a
Continua
 
IL LABURISTA GUARDIAN LANCIA L'ALLARME: ''I NEONAZISTI POTREBBERO TORNARE AL GOVERNO DELL'AUSTRIA!'' MA E' UNA CALUNNIA

IL LABURISTA GUARDIAN LANCIA L'ALLARME: ''I NEONAZISTI POTREBBERO TORNARE AL GOVERNO

mercoledì 11 ottobre 2017
LONDRA - Il prossimo governo austriaco potrebbe avere al suo interno una componente di "estrema destra", quella che il quotidiano laburista britannico The Guardian oggi, in un articolo in prima
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NELL'EST UCRAINA E' GUERRA: RIBELLI ACCERCHIANO 10.000 SOLDATI DI KIEV, BOMBARDAMENTI SULLE CITTA', DECINE DI MORTI.

NELL'EST UCRAINA E' GUERRA: RIBELLI ACCERCHIANO 10.000 SOLDATI DI KIEV, BOMBARDAMENTI SULLE CITTA',
Continua

 
I BUROCRATI DI BRUXELLES VOGLIONO IMPORRE AGLI AGRICOLTORI INGLESI COSA COLTIVARE NEI CAMPI (UE E' IN PREDA ALLA FOLLIA)

I BUROCRATI DI BRUXELLES VOGLIONO IMPORRE AGLI AGRICOLTORI INGLESI COSA COLTIVARE NEI CAMPI (UE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua

AVVISO DI GARANZIA ALLA SINDACA DI TORINO (PER UNA VICENDA SURREALE)

17 ottobre - TORINO - ''Vi comunico che mi e' appena stato notificato un avviso di
Continua

DUE AFRICANI TENTANO DI RAPIRE TRE BAMBINI DENTRO UN ORATORIO A

16 ottobre - MONZA - Un episodio gravissimo accaduto a Carugate è stato reso noto
Continua

IL RISCHIO POVERTA' NELLA UE COLPISCE QUASI IL 24% DEI CITTADINI

16 ottobre - Nel 2016 nella Ue - che a questo punto si può ben dire sia una fabbrica
Continua

LA MERKEL IN DIFFICOLTA' TEME LA DESTRA: ''LA VITTORIA DI KURZ NON

16 ottobre - BERLINO - ''La vittoria di Sebastian Kurz non va imitata''. Lo ha detto
Continua

GOVERNO UNGHERESE SI CONGRATULA CON KURZ PER LA VITTORIA

16 ottobre - ''Siamo felici che un partito fratello del nostro abbia vinto le
Continua

GIORGIA MELONI: NON CREDO CHE IL 26% DEGLI AUSTRIACI SIANO NAZISTI

16 ottobre - ''Non credo si possa dire che il 26% degli austriaci siano nazisti, non
Continua
Precedenti »