90.521.396
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / COSA DAVVERO C'E' D'ASPETTARSI DALLA UE DOPO LE ELEZIONI IN GRECIA (STAMPA ITALIANA TACE)

martedì 27 gennaio 2015

E’ interessante notare come i media “specializzati”, come ilsole24ore, giusto per non fare nomi, poco prima delle elezioni greche terrorizzasse i propri elettori paventando catastrofi in caso di vittoria di Tsipras ed oggi, gli stessi mezzi, minimizzino l’evento dicendo che, in fondo la Grecia, è tornata piccola, per cui non spaventa nessuno (titolo dell’articolo di Vito Lops sul quotidiano di Confindustria).

Stesso discorso per il Corriere della sera, che il 29 dicembre titolava “Perchè la Grecia torna a far tremare l’Europa” a firma di Franco Venturini, mentre oggi titola “Borse, l’Europa non teme Tsipras” (a cura della redazione online corriere.it)

Alle giravolte dei mezzi d’informazione nostrani ci siamo abituati: abbiamo già evidenziato come la svalutazione fosse “bruttissima” prima delle elezioni europee del 2014 e “bellissima” a gennaio 2015, tuttavia stiamo rasentando vette di comicità involontaria degne di miglior causa.

Quindi, qual’è la realtà? La Grecia è ancora il babau dell’Europa oppure è un mite gattino che fa le fusa?

Calcolando che Tsipras ha stretto un’alleanza col partito di destra antieuro creato da alcuni fuoriusciti di NeaDemokratia, appare evidente che la linea politica sarà tutt’altro che condiscendente nei confronti della ue e della troika a meno di clamorosi colpi di scena.

Nonostante tutto, i listini di borsa non hanno subito alcun tracollo e anche l’euro si è mantenuto stabile nei confronti delle altre valute.

Quale può essere il motivo di questa tranquillità dei mercati rispetto all’esito delle elezioni greche dopo che per settimane i mezzi d’informazione avevano preconizzato esattamente il contrario?

Il fatto è che dopo l’annuncio del quantitative easing fatto dal governatore della bce Draghi, i mercati hanno avuto le informazioni di cui necessitavano per comprendere che piega prenderà il futuro della moneta unica. Qualsiasi cosa farà Tsipras, il QE in salsa tedesca (le condizioni sono state dettate da Wiendmann, il potente governatore della Bundesbank), ha messo al riparo i paesi nordici e le loro banche da possibili pesanti contraccolpi.

Infatti, poichè l’80% del qe, destinato ad acquistare titoli di stato per generare liquidità, dovrà essere garantito dalle singole banche centrali, significa, di fatto, far tornare “a casa” i titoli di stato più pericolosi, come quelli italiani. E quando il debito pubblico è tornato di competenza dei singoli stati, anche la fuoriuscita di uno di questi dalla moneta unica si risolverà in un problema di politica economica interna.

In soldoni, con la mossa di Draghi, la Germania si è cautelata da qualsiasi mossa possa fare Tsipras sul debito greco, tra l’altro escluso dal qe e sulla possibile fuoriuscita del paese ellenico dalla moneta unica.

Se ci saranno tensioni sui debiti sovrani dei paesi più deboli, non sarà più un problema comune, ma dei singoli stati, con buona pace del principio mutualistico su cui si dovrebbe basare una valuta unica.

Tsipras è quindi ora libero di muoversi come meglio ritiene ed i mercati sanno dove andare a rifugiarsi (non per niente sono aumentati gli acquisti sui bund tedeschi, considerati titolo rifugio per definizione), con calma e senza particolari scossoni.

E l’Italia? Se avesse una classe dirigente degna di questo nome, non esiterebbe un attimo a fare sponda con Tsipras per fare peso in Europa e provare a riformare dall’interno la ue, o in alternativa, di fronte al quasi scontato “nein” degli oligarchi di Bruxelles, annunciare l’uscita dell’Italia dalla moneta unica. Ma da un premier che, per bocca della cancelliera Merkel, non perde occasione per portarle il libro delle riforme per la sua approvazione, non possiamo aspettarci granchè.

 

Luca Campolongo


L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / COSA DAVVERO C'E' D'ASPETTARSI DALLA UE DOPO LE ELEZIONI IN GRECIA (STAMPA ITALIANA TACE)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DRAGHI VARA LA FINE DELL'EURO: PERCHE' RIMANERCI, SE L'ITALIA DEVE GARANTIRE DA SOLA L'ACQUISTO DEI PROPRI TITOLI?

DRAGHI VARA LA FINE DELL'EURO: PERCHE' RIMANERCI, SE L'ITALIA DEVE GARANTIRE DA SOLA L'ACQUISTO DEI
Continua

 
MOLTE AZIENDE ITALIANE SONO TORNATE AL... BARATTO! PIU DI MILLE STANNO USANDO LA PIATTAFORMA (ITALIANA) ''IBARTER''

MOLTE AZIENDE ITALIANE SONO TORNATE AL... BARATTO! PIU DI MILLE STANNO USANDO LA PIATTAFORMA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »