48.557.543
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA LETTERA / ANNA BULGARI SCRIVE A GENTILONI: ''LO STATO QUANDO FUMMO RAPITI CI ABBANDONO', NON COME GRETA E VANESSA''

domenica 25 gennaio 2015

"Perché lo Stato ci abbandonò?". Lo chiede al ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in una lettera al Corriere della Sera, Anna Bulgari Calissoni che nel novembre del 1983 fu rapita insieme al figlio nella loro casa di campagna e rimase per 36 giorni in mano ai rapitori. Al figlio venne amputato l'orecchio destro "per sollecitare il pagamento del riscatto".

"Trentasei giorni che mai dimenticheremo - scrive Anna Bulgari Calissoni - sempre bendati, con il terrore di essere uccisi, dormivamo legati e all'addiaccio ed eravamo obbligati a marce continue ed estenuanti. Soltanto coloro che hanno vissuto un'uguale sofferenza possono capire". "All'epoca nessun rappresentante dello Stato si fece vivo con la mia famiglia - continua Bulgari Calissoni - mia figlia Laura fu lasciata sola a trattare con feroci criminali. Né l'allora primo ministro, né ministro dell'Interno ci offrirono alcun sostegno. La vicenda fu gestita esclusivamente dalle forze del'ordine, ma i fondi del riscatto furono messi assieme soltanto dai miei familiari e l'allora pubblico ministero competente minacciò più di una volta il blocco dei nostri beni".

"Perché lo Stato -chiede- non intervenne all'epoca per tutelare l'incolumità e la vita di suoi cittadini pacifici che non avevano preso alcun rischio, rispettosi delle regole nazionali ed internazionali e interviene oggi per tutelare soggetti avventati come le due ragazze Greta e Vanessa che non erano inquadrate in alcuna struttura umanitaria riconosciuta, spinte solo da puro senso di folle avventura e incuranti delle gravissime conseguenze del loro gesto? Attendo le motivazioni di una tale disparità di trattamento tra ostaggi di serie A e di serie B". 

Lettera scritta da Anna Bulgari Calissoni. 


LA LETTERA / ANNA BULGARI SCRIVE A GENTILONI: ''LO STATO QUANDO FUMMO RAPITI CI ABBANDONO', NON COME GRETA E VANESSA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ANNA BULGARI CALISSONI   SEQUESTRO DI PERSONA   LETTERA   GENTILONI   GOVERNO   GRETA   VANESSA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
 
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua
LA CORTE DEI CONTI ACCUSA DIRETTAMENTE IL GOVERNO MONTI DI AVERE PROVOCATO UN DANNO ALLO STATO DI 4,1 MILIARDI DI EURO!

LA CORTE DEI CONTI ACCUSA DIRETTAMENTE IL GOVERNO MONTI DI AVERE PROVOCATO UN DANNO ALLO STATO DI

giovedì 8 giugno 2017
Vi ricordate il pianto di cooccodrillo in diretta di Elsa Fornero mentre massacrava le pensioni? Ricordate la sventagliata di tasse messe dal governo presieduto da Monti, le sue costanti bacchettate
Continua
 
I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA PATRIMONIALE SULLA PRIMA CASA

I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA

mercoledì 7 giugno 2017
PARIGI -  I poteri forti vogliono che gli italiani siano strangolati da nuove onerose tasse. L'Ocse taglia le stime sull'Italia e "consiglia" il governo Pd di rimettere l'Imu sulla prima casa.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE CON I SUOI BUROCRATI SCOLLEGATI DALLA REALTA' VUOLE ANNIENTARE I PESCATORI ITALIANI E LA TURCHIA FA AFFARI D'ORO

LA UE CON I SUOI BUROCRATI SCOLLEGATI DALLA REALTA' VUOLE ANNIENTARE I PESCATORI ITALIANI E LA
Continua

 
MAREA UMANA A MADRID CON LE BANDIERE DI ''PODEMOS'' SIMILE A SYRIZA. IGLESIAS, IL LEADER: ''LA SOVRANITA' NON E' A DAVOS!''

MAREA UMANA A MADRID CON LE BANDIERE DI ''PODEMOS'' SIMILE A SYRIZA. IGLESIAS, IL LEADER: ''LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!