50.693.046
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

SYRIZA: ''PROPONIAMO LA CONFERENZA EUROPEA SUL DEBITO NON SOLO DELLA GRECIA, MA OVUNQUE SIA ALTISSIMO E INSOSTENIBILE''

martedì 20 gennaio 2015

ATENE - La proposta di Syriza di rinegoziare il debito pubblico non riguarda solo la Grecia, ma tutti quei paesi europei in cui è di fatto a livelli insostenibili. Lo ha affermato Giannis Dragasakis, economista del movimento di sinistra considerato un moderato e soprattutto ritenuto il principale candidato per la carica di ministro delle Finanze, mentre Syriza resta in testa ai sondaggi in vista delle elezioni generali di domenica prossima.

"Per sostenere le riforme bisogna regolare la questione del debito", ha spiegato in una intervista a France Presse.

E al tempo stesso intervenire sul debito senza fare riforme sarebbe inutile. Ad ogni modo, secondo il 68enne già viceministro delle Finanze in un governo di unità nazionale nel 1990, allo stato attuale, che vede la Grecia gravata da un debito da 320 miliardi di euro, l'equivalnte del 175 per cento del Pil, "le possibilità di ripresa sono limitate".

Il leader di Syriza Alexis Tsipras - che pur essendo in testa non sembra essere in grado di ottenere la maggioranza assoluta nel nuovo Parlamento, sempre che i Greci non vadano a votare in massa, allora la otterrebbe eccome - ha proposto una conferenza europea dei creditori del debito ellenico e non solo, richiamandosi alla conferenza di Londra del 1953 che portò alla cancellazione del debito di guerra della Germania.

"La nostra proposta non riguarda solo il debito greco, ma il problema dell'eccessivo indebitamento in molti paesi europei - ha detto Dragasakis -. Bisogna aggiustare il debito perché non è sostenibile. E questo fondamentalmente è anche quanto prevedono i criteri di convergenza per l'euro - ha aggiunto -che prevedono un indebitamento al di sotto del 60 per cento del Pil: irraggiungibile senza un taglio. Parallelamente servono le riforme -  ha concesso precisato -. Anche se il debito fosse a zero, avremmo problemi senza le necessarie riforme sulla pubblica amministrazione".

Syriza, quindi, sta proponedo una Conferenza europea sul debito che comprenda anche stati quali l'Italia, la Spagna, il Portogallo, e perfino la Francia, in cui il rapporto debito-Pil continua ad essere ben superiore della soglia del 3%. 


SYRIZA: ''PROPONIAMO LA CONFERENZA EUROPEA SUL DEBITO NON SOLO DELLA GRECIA, MA OVUNQUE SIA ALTISSIMO E INSOSTENIBILE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TAGLIO   DEBITO PUBBLICO   INSOSTENIBILE   ITALIA   GRECIA   SPAGNA   FRANCIA   CONFERENZA   EUROPEA   EURO   DRAGASAKIS   ATENE   TSIPRAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PERCHE' L'EURO CHE SI E' SVALUTATO DEL 26% SULL'USD E DEL 20% SUL CHF VA BENE, E SE TORNASSE LA LIRA SVALUTATA, NO?''

''PERCHE' L'EURO CHE SI E' SVALUTATO DEL 26% SULL'USD E DEL 20% SUL CHF VA BENE, E SE TORNASSE LA
Continua

 
INCHIESTA FINANZIARIA / I FAMOSI ''MERCATI'' CHE NE PENSANO DELLE MOSSE DELLA BCE PREVISTE DOMANI? RISPONDONO GLI ANALISTI

INCHIESTA FINANZIARIA / I FAMOSI ''MERCATI'' CHE NE PENSANO DELLE MOSSE DELLA BCE PREVISTE DOMANI?
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!