54.041.243
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SYRIZA: ''PROPONIAMO LA CONFERENZA EUROPEA SUL DEBITO NON SOLO DELLA GRECIA, MA OVUNQUE SIA ALTISSIMO E INSOSTENIBILE''

martedì 20 gennaio 2015

ATENE - La proposta di Syriza di rinegoziare il debito pubblico non riguarda solo la Grecia, ma tutti quei paesi europei in cui è di fatto a livelli insostenibili. Lo ha affermato Giannis Dragasakis, economista del movimento di sinistra considerato un moderato e soprattutto ritenuto il principale candidato per la carica di ministro delle Finanze, mentre Syriza resta in testa ai sondaggi in vista delle elezioni generali di domenica prossima.

"Per sostenere le riforme bisogna regolare la questione del debito", ha spiegato in una intervista a France Presse.

E al tempo stesso intervenire sul debito senza fare riforme sarebbe inutile. Ad ogni modo, secondo il 68enne già viceministro delle Finanze in un governo di unità nazionale nel 1990, allo stato attuale, che vede la Grecia gravata da un debito da 320 miliardi di euro, l'equivalnte del 175 per cento del Pil, "le possibilità di ripresa sono limitate".

Il leader di Syriza Alexis Tsipras - che pur essendo in testa non sembra essere in grado di ottenere la maggioranza assoluta nel nuovo Parlamento, sempre che i Greci non vadano a votare in massa, allora la otterrebbe eccome - ha proposto una conferenza europea dei creditori del debito ellenico e non solo, richiamandosi alla conferenza di Londra del 1953 che portò alla cancellazione del debito di guerra della Germania.

"La nostra proposta non riguarda solo il debito greco, ma il problema dell'eccessivo indebitamento in molti paesi europei - ha detto Dragasakis -. Bisogna aggiustare il debito perché non è sostenibile. E questo fondamentalmente è anche quanto prevedono i criteri di convergenza per l'euro - ha aggiunto -che prevedono un indebitamento al di sotto del 60 per cento del Pil: irraggiungibile senza un taglio. Parallelamente servono le riforme -  ha concesso precisato -. Anche se il debito fosse a zero, avremmo problemi senza le necessarie riforme sulla pubblica amministrazione".

Syriza, quindi, sta proponedo una Conferenza europea sul debito che comprenda anche stati quali l'Italia, la Spagna, il Portogallo, e perfino la Francia, in cui il rapporto debito-Pil continua ad essere ben superiore della soglia del 3%. 


SYRIZA: ''PROPONIAMO LA CONFERENZA EUROPEA SUL DEBITO NON SOLO DELLA GRECIA, MA OVUNQUE SIA ALTISSIMO E INSOSTENIBILE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TAGLIO   DEBITO PUBBLICO   INSOSTENIBILE   ITALIA   GRECIA   SPAGNA   FRANCIA   CONFERENZA   EUROPEA   EURO   DRAGASAKIS   ATENE   TSIPRAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PERCHE' L'EURO CHE SI E' SVALUTATO DEL 26% SULL'USD E DEL 20% SUL CHF VA BENE, E SE TORNASSE LA LIRA SVALUTATA, NO?''

''PERCHE' L'EURO CHE SI E' SVALUTATO DEL 26% SULL'USD E DEL 20% SUL CHF VA BENE, E SE TORNASSE LA
Continua

 
INCHIESTA FINANZIARIA / I FAMOSI ''MERCATI'' CHE NE PENSANO DELLE MOSSE DELLA BCE PREVISTE DOMANI? RISPONDONO GLI ANALISTI

INCHIESTA FINANZIARIA / I FAMOSI ''MERCATI'' CHE NE PENSANO DELLE MOSSE DELLA BCE PREVISTE DOMANI?
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!