50.002.198
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA POLIZIA TEDESCA VIETA A PEGIDA DI MANIFESTARE A DRESDA: ''PERICOLO REALE DI ATTENTATO'' MA LA FAZ SCRIVE: ''HA DIRITTO!''

lunedì 19 gennaio 2015

BERLINO - Domenica, ieri, la polizia tedesca ha vietato le manifestazioni previste per questa mattina a Dresda del movimento anti-islamico Pegida a causa del pericolo di attacchi terroristici. "Ora non parliamo piu' di un pericolo astratto ma di un rischio concreto", ha spiegato il commissario della polizia di Dresda Dieter Kroll. "Sappiamo che attentatori intendono infiltrarsi nella protesta per uccidere uno degli organizzatori delle manifestazioni di Pegida", si legge in un documento diramato dalle forze dell'ordine.

Ma secondo l'organizzatrice della manifestazione, Kathrin Oertel, il divieto opposto dalle autorita' non fermera' le manifestazioni. "Vogliamo continuare a esercitare pressioni sul governo", ha avvertito. e Pegida trova un improbabile alleato nel quotidiano tedesco "Frankfurter Allgemeine Zeitung, che si chiede se lo slogan "Je suis Charlie" debba essere sostituito con "Wir sind Pegida".

I promotori del movimento anti-islamico tedesco e i manifestanti di Dresda non potranno esprimere liberamente la loro opinione, per quanto "scomoda": il divieto di manifestare opposto loro dalle forze dell'ordine tedesche per presunti rischi di attentati e' solo un pretesto per impedire la libera espressione di chi teme l'islamizzazione della Germania, accusano membri e simpatizzanti del movimento.

Per il quotidiano tedesco, se gli estremisti islamici stanno organizzando un attentato alle manifestazioni o ai loro organizzatori, allora cedere significherebbe concedere loro la vittoria: "Questa non e' una dichiarazione di solidarieta' a Pegida", sottolinea il quotidiano nel suo editoriale. Le affermazioni che provengono dalle fila del movimento "non sono per questo piu' legittime", la sua interpretazione di liberta' di opinione "rimane inaccettabile e la miscela formata dall'ira e dai pregiudizi con cui i manifestanti stanno avendo successo non fa bene a questo paese".

Ma il confronto con Pegida "deve andare avanti", almeno fino a quando rimarra' confinato entro i muri del dialogo. E il compito dello Stato e' "fare di tutto per garantire ai sostenitori di Pegida il diritto a manifestare".


LA POLIZIA TEDESCA VIETA A PEGIDA DI MANIFESTARE A DRESDA: ''PERICOLO REALE DI ATTENTATO'' MA LA FAZ SCRIVE: ''HA DIRITTO!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PEGIDA   ATTENTATO   STRAGE   DRESDA   BERLINO   MANIFESTAZIONE   VIETATA   POLIZIA   TERRORISTI   ISLAMICI   OMICIDIO   FAZ   DIRITTO   PAURA   GENTE   PIAZZA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI''

ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE

giovedì 27 luglio 2017
PARIGI -  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e
Continua
 
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE''

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo

PARLA UN MEMBRO DI ANONYMOUS: ''SITI JIHADISTI SONO NEMICI DELLA LIBERTA''' (ATTACCHI IN TUTTO IL
Continua

 
MARINE LE PEN SCRIVE UN EDITORIALE SUL NEW YORK TIMES!  E ATTACCA BUONISMO E VIGLIACCHERIA DELLA UE CON L'ISLAM RADICALE

MARINE LE PEN SCRIVE UN EDITORIALE SUL NEW YORK TIMES! E ATTACCA BUONISMO E VIGLIACCHERIA DELLA UE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!