46.336.731
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI GOLDMAN SACHS: ''IN EUROPA NON C'E' PIU' DESTRA E SINISTRA CI SONO EURISTI E ANTIEURO, CHE POSSONO VINCERE'

mercoledì 14 gennaio 2015

NEW YORK "In Europa stanno prendendo piede i partiti populisti che, sia a destra che a sinistra, sottraggono consensi alle formazioni tradizionali. Dopo la crisi economica e dell'euro, si rischia forse una crisi politica?" Se lo domanda niente di meno che la potentissima banca statunitense Goldman Sachs, che crede che il sistema di coordinate politiche stia cambiando radicalmente.

Per Goldman Sachs, l'attuale suddivisione del panorama dei partiti europei in sinistra e destra diventa sempre piu' obsoleto: se la situazione economica dovesse rimanere precaria, si formerebbe una nuova linea di demarcazione politica.

Da una parte i partiti tradizionali e in generale i partiti europeisti - di sinistra come di destra. Dall'altra parte, invece, l'economista Huw Pill vede "i populisti di sinistra e di destra" che hanno già detto addio al consenso europeista. Un esempio e' l'Italia: nel Paese che da anni non riesce ad uscire dalla recessione, le elezioni del presidente della Repubblica alle porte preannuncia nuove turbolenze nella politica, e per questo non si esclude che quest'anno possa culminare in nuove elezioni.

In questo caso l'unica opposizione a Matteo Renzi sara' la pur eterogenea falange degli euroscettici . Secondo i sondaggi demoscopici, infatti, un'ampia percentuale degli elettori italiani sostiene i partiti che chiedono l'uscita dall'unione monetaria. A destra c'e' Matteo Salvini, il leader della Lega Nord, che definisce l'euro come un "progetto criminale" dei tedeschi per soggiogare gli italiani. A sinistra c'e' Beppe Grillo e il suo Movimento 5 Stelle che promette un referendum per il ritorno alla sovranita' monetaria. Questo, pensano gli analisti di Goldman Sachs.

Intanto in Grecia il leader dell'alleanza di Sinistra Syriza, Alexis Tsipras, promette ai suoi concittadini "la fine della poverta', della disoccupazione, del dolore e della disperazione". Il partito di protesta vuole mettere fine alla politica di riforme dettata dai creditori internazionali e chiede di rinegoziare il debito.

Un affronto contro la Germania e gli altri paesi dell'eurozona, secondo il quotidiano tedesco "Frankfurter Allgemeine Zeitung". Ma anche in Spagna il movimento "Podemos" presenta un'agenda simile a quella di Syriza: dire addio alla politica di austerita' e ottenere la riduzione del debito. Il partito chiede un aumento degli stipendi e un aumento della spesa statale. Podemos promette la creazione di una nuova banca statale e di un "diritto giuridico al credito".

E in Spagna, come in Grecia, nel 2015 si voterà. Sempre che non accada anche in Italia.

Redazione Milano


L'ANALISI DI GOLDMAN SACHS: ''IN EUROPA NON C'E' PIU' DESTRA E SINISTRA CI SONO EURISTI E ANTIEURO, CHE POSSONO VINCERE'




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
 
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SETTANTA STUDENTI FRANCESI SEGNALATI - DALLE SCUOLE - ALLA POLIZIA PER APOLOGIA DI TERRORISMO: INNEGGIAVANO ALLE STRAGI

SETTANTA STUDENTI FRANCESI SEGNALATI - DALLE SCUOLE - ALLA POLIZIA PER APOLOGIA DI TERRORISMO:
Continua

 
ALLARME SULLA STAZIONE SPAZIALE! UNA SEZIONE CONTAMINATA DA AMMONIACA (PERICOLO GRAVE) CHIUSI PORTELLI, EVACUATA

ALLARME SULLA STAZIONE SPAZIALE! UNA SEZIONE CONTAMINATA DA AMMONIACA (PERICOLO GRAVE) CHIUSI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!