63.346.569
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SETTANTA STUDENTI FRANCESI SEGNALATI - DALLE SCUOLE - ALLA POLIZIA PER APOLOGIA DI TERRORISMO: INNEGGIAVANO ALLE STRAGI

martedì 13 gennaio 2015

PARIGI - Adolescenti segnalati alla polizia per "apologia di terrorismo" nelle scuole francesi durante il minuto di silenzio in omaggio a Charlie Hebdo, e la polizia ha iniziato a indagare su di loro, con la possibilità anche di arrestarli, in base alla legge. Lo riferisce la radio Europe 1 citando un "documento riservato" del ministero dell'Istruzione secondo cui, dalla giornata di lutto nazionale per gli attentati di Parigi, 70 studenti si sarebbero resi protagonisti di scivolate verbali da "zero in condotta", in alcuni casi molto violente e vietate dalla legge.

Il documento riporta la trascrizione delle frasi che hanno portato alla segnalazione degli studenti alla polizia: "Sono miei fratelli", ha commentato una studentessa quindicenne all'indomani dell'attentato riferendosi ai terroristi, seguita da un altro, sedici anni, che si sarebbe lanciato in una serie di "minacce di morte e di jihad verso tutti i 'bianchi'". Gli episodi sono stati segnalati da alcuni insegnanti alle varie presidenze da cui sono stati trasmessi ai rettorati che hanno poi ottemperato all'obbligo di girare le informazioni alle forze di polizia per le indagini del caso. Va ricordato che oggi una persona nel nord della Francia è stata condannata per direttissima a scontare 4 anni di carcere duro per aver inneggiato alla strage dell'Hebdo. La magistratura francese prende molto sul serio questo genere di reati.

Segnalazioni quindi dovute, che rappresentano la prima applicazione della legge del 13 novembre 2014, che Le Figaro definisce "un arsenale legislativo destinato a rafforzare la lotta al terrorismo". C'e' ovviamente tutta l'intenzione - precisano da Europe 1 - di verificare l'effettiva entita' dei fatti e distinguere accuratamente fra "apologia di terrorismo" e "semplice provocazione", che comunque farà passare brutti momenti, a questi scriteriati.

Un proposito che, oltre alle forze di polizia, coinvolge anche e soprattutto il mondo della formazione, il cui ruolo e' fondamentale per prevenire la radicalizzazione all'interno delle istituzioni scolastiche francesi. Lo scopo e' fermare il reclutamento delle giovani generazioni e accertare se si tratti semplicemente di "adolescenti verbalmente intemperanti" che non si rendono conto di quel che dicono o, al contrario, di giovani squilibrati gia' radicalizzati e pericolosi, "apprendisti jihadisti" da fermare prima che sia troppo tardi. 

Quindi, i ragazzi sono avvisati: in Francia inneggiare ai killer dell'Hebdo costa molto caro: si finisce in galera e ci si resta per anni.

Redazione Milano

 


SETTANTA STUDENTI FRANCESI SEGNALATI - DALLE SCUOLE - ALLA POLIZIA PER APOLOGIA DI TERRORISMO: INNEGGIAVANO ALLE STRAGI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STUDENTI   FRANCESI   SOTTO INCHIESTA   APOLOGIA   TERRORISMO   SCUOLE   HEBDO   PROFESSORI   POLIZIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NOTIZIA BOMBA: DA QUANDO SONO STATE INDETTE LE ELEZIONI IN GRECIA, CROLLATO IL GETTITO FISCALE (FINE DELLA DITTATURA UE)

NOTIZIA BOMBA: DA QUANDO SONO STATE INDETTE LE ELEZIONI IN GRECIA, CROLLATO IL GETTITO FISCALE
Continua

 
L'ANALISI DI GOLDMAN SACHS: ''IN EUROPA NON C'E' PIU' DESTRA E SINISTRA CI SONO EURISTI E ANTIEURO, CHE POSSONO VINCERE'

L'ANALISI DI GOLDMAN SACHS: ''IN EUROPA NON C'E' PIU' DESTRA E SINISTRA CI SONO EURISTI E ANTIEURO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »