48.292.517
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''L'EUROPA DEVE CAMBIARE PROFONDAMENTE SISTEMI D'INDAGINE SE VUOLE SCONFIGGERE IL TERRORISMO ISLAMICO'' (YAAKOV AMIDROR)

lunedì 12 gennaio 2015

TEL AVIV - Per sconfiggere la minaccia rappresentata dai gruppi terroristici legati all'Islam l'Ue dovrebbe cambiare profondamente. Sia nelle proprie convinzioni piu' profonde, sia nella organizzazione. Dovrebbe dolorosamente sacrificare una parte dei diritti civili. Se lo non vorra' fare, si esporra' necessariamente a nuovi attacchi. Questa l'analisi offerta da Yaakov Amidror, ex Consigliere della sicurezza nazionale di Israele, in un intervento sul quotidiano filo-governativo Israel ha-Yom.

Il primo passo da compiere, a suo giudizio, e' di definire con precisione la minaccia, ''che - stabilisce - e' costituita dal terrorismo di elementi islamici''.

Amidror rileva che pero' in Europa non e' ammesso compiere generalizzazioni di carattere etnico sulla base del comportamento di singoli. Da un punto di vista morale, ammette, cio' e' ineccepibile. Ma si riflette pero' sulla efficienza dei controlli: ad esempio nella selezione delle persone da controllare negli aeroporti.

Nel tentativo di intercettare quegli elementi religiosi che rischiano di passare al terrorismo attivo, aggiunge Amidror, occorrerebbe organizzare pedinamenti e seguire le comunicazioni anche di cittadini europei che potrebbero essere del tutto innocenti.

''Ma nella maggior parte dei Paesi occidentali, specialmente in Europa - nota - questo genere di intrusione nella loro privacy, nella fase ancora di raccolta di intelligence, sarebbe un vero sacrilegio''.

Amidror ritiene in proposito che ci sia stata non poca ipocrisia nella condanna generale degli estesi sistemi di ascolto approntati dagli Stati Uniti in tutto il mondo. ''Senza un apparato del genere - scrive - non sarebbe stato possibile sventare alcuni atti di terrorismo''.

Un'altra arma di prevenzione - non praticabile nell'Europa di oggi, se non in casi estremi - e' quella degli ''arresti preventivi''. In ogni caso, chi ne fosse oggetto potrebbe facilmente oggi recuperare la liberta'. Gli europei, conclude Amidror, devono comprendere che non hanno di fronte delinquenti comuni, bensi' nemici ideologicamente contrari al loro sistema. Finche' questa convinzione non mettera' radici e finche' gli europei non ne trarranno le conseguenze, il terrorismo rischia di mettere a segno altri colpi dolorosi.

Redazione Milano 


''L'EUROPA DEVE CAMBIARE PROFONDAMENTE SISTEMI D'INDAGINE SE VUOLE SCONFIGGERE IL TERRORISMO ISLAMICO'' (YAAKOV AMIDROR)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TERRORISMO   ISLAMICO   INDAGINI   METODI   EUROPA   ISRAELE   INTELLIGENCE   STATI UNITI   LIBERTA'   ISRAELE   TEL AVIV    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GERMANIA GUARDATA DA VICINO: CORRUZIONE ALLE STELLE, DEBITO PUBBLICO ALTISSIMO, EQUITA' SOCIALE PEGGIO DELL'ITALIA

GERMANIA GUARDATA DA VICINO: CORRUZIONE ALLE STELLE, DEBITO PUBBLICO ALTISSIMO, EQUITA' SOCIALE
Continua

 
LA GUERRA DEL PETROLIO NON FARA' PRIGIONIERI: O CROLLA L'INTERO SISTEMA PETROLIFERO ARABO, O CROLLANO GLI AMERICANI

LA GUERRA DEL PETROLIO NON FARA' PRIGIONIERI: O CROLLA L'INTERO SISTEMA PETROLIFERO ARABO, O
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!