45.009.349
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GENTILONI: ''L'ITALIA DEVE ENTRARE IN GUERRA CONTRO L'ISIS IN IRAQ ILLUDERSI DI FRONTEGGIARLO SENZA COMBATTERLO E' FOLLE''

domenica 11 gennaio 2015

"La nascita fra Iraq e Siria di un territorio controllato dai terroristi e poi l'utilizzo che il Daesh (la sigla in arabo dell'Is, ndr) ha fatto dei suoi primi successi ci diceva che offese del genere sarebbero state possibili. In Europa saranno ancora probabili. Quando si crea un magnete, un incubatore, un moltiplicatore come il Daesh le conseguenze sono poi prevedibili. In Italia non ci sono allarmi particolari, ma c'e' una condizione generale che adesso davvero tutti conosciamo chiaramente. Quando la rivista ufficiale dei terroristi mette in copertina l'obelisco di San Pietro con la bandiera nera non ci sono molte interpretazioni da fare.".

Lo afferma il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in un'intervista al quotidiano "La Repubblica" in edicola oggi. "Nell'area del Medio Oriente per la prima volta si e' insediato un gruppo terroristico che non ha precedenti in quanto a capacita' militare, economica, organizzativa e direi soprattutto propagandistica, perche' penso agli effetti moltiplicatori che si riverberano in Europa - prosegue -. Quello che e' accaduto in Francia e' la spia di questa minaccia nuova; illudersi che questa minaccia possa essere fronteggiata senza intervenire, astenendosi, credendo di poterci chiudere nelle nostre frontiere e' un'idea pericolosa.

Noi dobbiamo colpire, sradicare, estirpare la minaccia nel luogo in cui e' piu' radicata, quello del Daesh: in luglio/agosto la minaccia era incomparabilmente maggiore di quanto non sia adesso sul terreno in Iraq. Ma le onde di ritorno, i movimenti di vari combattenti colpiscono in Europa e proseguiranno a colpire, a prescindere dal fatto che a Kobane o altrove ci possano essere delle vittorie militari per la coalizione a cui partecipiamo. Quella minaccia va estirpata, fronteggiando anche le altre che provengono da Al Qaeda, da Boko Haram e dagli altri focolai di terrorismo". 

Redazione Milano

 


GENTILONI: ''L'ITALIA DEVE ENTRARE IN GUERRA CONTRO L'ISIS IN IRAQ ILLUDERSI DI FRONTEGGIARLO SENZA COMBATTERLO E' FOLLE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GENTILONI   ISIS   IRAQ   GUERRA   COMBATTIMENTI   ITALIA   ESERCITO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TUTTI MORTI I TRE KILLER ISLAMICI CHE HANNO MESSO A FERRO E FUOCO PARIGI: UCCISI I FRATELLI KOUACHI E COULIBALY (BENE!)

TUTTI MORTI I TRE KILLER ISLAMICI CHE HANNO MESSO A FERRO E FUOCO PARIGI: UCCISI I FRATELLI KOUACHI
Continua

 
I TERRORISTI ISLAMICI HANNO UN ALLEATO, LA BCE: PER RISPETTARE IL FISCAL COMPACT TAGLIATE LE SPESE PER LA SICUREZZA.

I TERRORISTI ISLAMICI HANNO UN ALLEATO, LA BCE: PER RISPETTARE IL FISCAL COMPACT TAGLIATE LE SPESE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!